rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino
rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino
Vita di città

Una bellissima soleggiata domenica di metà ottobre, tra rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino

Una ulteriore, sconvolgente testimonianza di quello che accade nelle nostre campagne da parte dell'arch. Francesco Nicolamariano

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Uno sconcertante contributo al problema rifiuti nei luoghi naturali più belli della nostra città".
Lo definisce così, il testo con immagini eloquenti che ha voluto inviarci l'arch. Francesco Nicolamarino, puntando ancora una volta il faro su quello che sta accadendo al nostro habitat, a causa di biechi e loschi individui che non hanno di meglio che degradare ogni sorta di angolo del nostro territorio: questa volta è toccato al boschetto di Sant'Agostino.

"Una bellissima soleggiata domenica di metà ottobre.
Il desiderio di una salutare passeggiata nella natura con i bambini.
La voglia di immergersi nei primi colori dell'autunno.
La suggestione di un luogo evocativo di scampagnate in bicicletta da ragazzino.
Il Boschetto di Sant'Agostino, uno dei polmoni verdi più prossimi alla città e facile da raggiungere.
In pochi minuti sono là: la Natura ci accoglie con i suoi colori, i suoi profumi, i suoi fiori, i suoi doni preziosi.
Addentrandoci di poco all'interno della sua anima verde il bosco e le roverelle ancora rigogliose accolgono altri doni ben meno preziosi e gradevoli: cumuli di rifiuti di ogni tipo, scarti della lavorazione di una camiceria, cumuli di tessuti e rifiuti vari, rifiuti speciali, avanzi di bottiglie in vetro e piatti in plastica residui di lauti pranzi.
Mi chiedo se l'autore di tutto ciò sia un Uomo. Quando mai potrà l'andriese diventare un vero cittadino. Quando comprenderà che i propri figli e nipoti dovranno vivere su questa Terra. Al tempo stesso penso a cosa possa fare chi è preposto alla tutela degli ambienti naturali. Le foto-trappole stanno rivelando i loro limiti. Le multe lasciano il tempo che trovano.
Occorrerebbe una profonda azione di educazione al rispetto della natura e del bene comune, che pare essere completamente scomparsa nella nostra città. Al tempo stesso una azione di controllo e repressione più incisiva, che si avvalga di tecnologie oggi ormai comuni. L'ausilio dei droni alle forze di Polizia Locale e della Forestale, consentirebbe a queste di avere un controllo più ampio e al tempo stesso puntuale del territorio.
Se poi tutto ciò non dovesse essere possibile, in caso di ristrutturazione del vostro nuovo alloggio, potreste trovare tutto ciò di cui avete bisogno nelle campagne andriesi
", conclude l'arch. Francesco Nicolamarino.
rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostinorifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostinorifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostinorifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostinorifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostinorifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino
  • Rifiuti
  • ambiente
  • Boschetto Sant'Agostino
Altri contenuti a tema
Rifiuti: perennemente in ritardo la raccolta carta in via Goffredo Normanno Rifiuti: perennemente in ritardo la raccolta carta in via Goffredo Normanno I residenti della zona di via SS. Salvatore lamentano le disfunzioni del servizio da parte della Società Sangalli
Servizio di raccolta, trasporto e spazzamento dei rifiuti, le osservazioni di Nino Marmo Servizio di raccolta, trasporto e spazzamento dei rifiuti, le osservazioni di Nino Marmo Un'analisi del candidato sindaco sulla gara ponte bandita da AGER per il Comune di Andria
Raccolta rifiuti: a Ferragosto servizio per utenze non domestiche e zona Castel del Monte Raccolta rifiuti: a Ferragosto servizio per utenze non domestiche e zona Castel del Monte La raccolta anche per le utenze domestiche riprenderà il 17 agosto
1 La pulizia delle strade al quartiere Sacro Cuore, affidate alla ...pioggia La pulizia delle strade al quartiere Sacro Cuore, affidate alla ...pioggia Cittadini esasperati per la totale assenza del servizio di spazzamento delle vie della zona
L'inciviltà anche ai piedi dei luoghi sacri: aumentano cumuli di rifiuti in via San Vito L'inciviltà anche ai piedi dei luoghi sacri: aumentano cumuli di rifiuti in via San Vito Immondizie di ogni genere, gettate all'interno di una struttura lignea, installata ai piedi della scalinata che porta alla chiesa del Carmine
1 Tari: Il Comune conferma le tariffe del 2019 ma sono previsti aumenti dal prossimo anno Tari: Il Comune conferma le tariffe del 2019 ma sono previsti aumenti dal prossimo anno Previste due rate di pagamento, a settembre e a novembre ma con possibilità di versamento in un'unica soluzione il 30 settembre
L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili Durante la notte viene abbandonato numeroso materiale, soprattutto vecchie masserizie e materiale edile
Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Con le alte temperature salgono anche le proteste dei residenti e gli esercenti le attività artigianali
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.