Ferrotramviaria: i pericolosi assalti agli autobus
Ferrotramviaria: i pericolosi assalti agli autobus
Vita di città

Assembramenti di studenti per mezzi pubblici, Ferrotramviaria: "Diversificazione degli orari di apertura di scuole"

Dopo il nostro articolo su ciò che accade in piazza Bersagliere d'Italia interviene l'azienda

Continua a far discutere il tema dei trasporti con particolare riferimento all'affollamento che si registra negli orari di punta , ovvero quelli maggiormente frequentati dai ragazzi che si recano a scuola. In riferimento al nostro articolo dal titolo "Assembramenti per salire sui mezzi pubblici in partenza da piazza Bersagliere d'Italia", pubblicato in data 13 ottobre 2020 dal AndriaViva, riceviamo e pubblichiamo la replica di Ferrotramviaria Spa.
«Sin dall'inizio della crisi Covid le aziende di trasporto locale attraverso ASSTRA, l'associazione che rappresenta a livello nazionale le più importanti aziende del TPL (Trasporto Pubblico Locale), hanno chiesto la diversificazione degli orari di apertura di uffici e scuole e più in generale una riconfigurazione degli orari delle città in modo da distribuire in maniera più razionale le richieste di mobilità, anche in considerazione della disposta riduzione di capacità dei mezzi da parte delle autorità competenti.
Senza scelte di questo tipo e senza una riorganizzazione efficace degli orari di ingresso e di uscita dagli istituti scolastici e dai luoghi di lavoro è impossibile alleggerire la pressione sul trasporto pubblico. In tutta Italia si stanno verificando episodi di affollamento che in realtà afferiscono più gli spazzi delle fermate degli autobus e le stazioni che i mezzi stessi sui quali si riesce a garantire l'affollamento nel limite dell'80%. L'alternativa è quella di un potenziamento dei servizi, ove possibile e comunque previa disposizione delle competenti autorità.
L'episodio del primo pomeriggio di martedì 13 ottobre ad Andria è emblematico di una situazione che merita approfondimenti da parte delle Istituzioni. Il Trasporto Pubblico Locale non è, né può essere, un servizio a chiamata».
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Sospesa durante il week end la circolazione ferroviaria per la Bari nord Sospesa durante il week end la circolazione ferroviaria per la Bari nord Per tutte le corse soppresse saranno attivati degli autobus sostitutivi
1 Usare l’area di parcheggio antistante la Stazione Andria Sud come fermata dei bus Usare l’area di parcheggio antistante la Stazione Andria Sud come fermata dei bus Lo propongono i consiglieri di Movimento Pugliese al posto di Largo Appiani, utilizzato per cantiere della Ferrotramviaria
Cucciolo di pitbull abbandonato in via Gentile, nei pressi del tratto della Ferrotramviaria Cucciolo di pitbull abbandonato in via Gentile, nei pressi del tratto della Ferrotramviaria Il ritrovamento ieri pomeriggio da parte di una pattuglia della Pegaso Security
Denso fumo e fuoco sulla linea Ferrotranviaria alla periferia di Andria Denso fumo e fuoco sulla linea Ferrotranviaria alla periferia di Andria E' accaduto ieri sera, martedì 26 gennaio. Intervento dei vigilanti della Pegaso Security
2 Ad Andria ritrovate l’immagine dell’artista Pàstina e una rotaia del 1880 Ad Andria ritrovate l’immagine dell’artista Pàstina e una rotaia del 1880 Le parole del restauratore di beni culturali, Gianluca Leonetti
Tentato furto di cavi sulla tratta ferroviaria Bari Nord ad Andria Tentato furto di cavi sulla tratta ferroviaria Bari Nord ad Andria All'altezza di via Giovanni Gentile l'arrivo dei vigilantes ha messo in fuga i malviventi. Sul posto i Carabinieri
Vendita combinata di biglietti dei treni, la Puglia ai nastri di partenza Vendita combinata di biglietti dei treni, la Puglia ai nastri di partenza Questa iniziativa semplificherà le modalità di vendita di biglietti e abbonamenti ferroviari
Ferrotramviaria, cambio d'orario per alcune corse delle autolinee Ferrotramviaria, cambio d'orario per alcune corse delle autolinee Variazioni in conformità con le misure di prevenzione relative all'emergenza Covid-19
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.