emergenza sicurezza nelle campagne di Andria
emergenza sicurezza nelle campagne di Andria
Cronaca

Incursione in una antica masseria: demolita una antica scala in pietra

Tra furti e devastazioni è sempre emergenza sicurezza nelle campagne di Andria

Sul fronte ordine pubblico è ormai una autentica "Passione" quella che vive l'entroterra del nord barese ed in particolare Andria, che con il suo vasto agro è tra i più estesi della Puglia. Come se non bastassero i danneggiamenti ed i furti in aziende agricole e reti infrastrutturali, le linee elettriche e la rete dei pozzi regionali bersagliati dai predoni del rame, non mancano le incursioni dei ladri di chianche, le belle pietre murgiane lavorate.
La scorsa notte è stata depredata una masseria della meta dell'800 nelle campagne di contrada Pozzosorgente, zona tristemente nota alle cronache criminali, terreno di caccia delle bande di malviventi che imperversano nell'altopiano murgiano. Un' autentica spoliazione, o per meglio dire una demolizione compiuta con cura e precisione, ha interessato una pregevole scala esterna in pietra battuta, materiale ricercato per adornare ville e luoghi rinomati, pagato un occhio della testa dagli estimatori di roba antica.
Era quasi la mezzanotte quando tra il 17 e 18 marzo, il proprietario di una nota masseria del luogo, il dottor Donato Rossi, noto imprenditore olivicolo del nord barese, ai vertici di Confagricoltura Puglia e di quella nazionale, veniva informato dalle Guardie campestri che due scalini in pietra erano stati rimossi da una scala esterna che portava al primo piano, il così detto piano padronale, elevato dai locali del piano terra destinati a deposito e rimesse.
Resosi conto del furto, l'uomo si riprometteva di recarsi all'indomani a sporgere la regolare denuncia ai Carabinieri della Compagnia di Andria. Ma non aveva fatto purtroppo i conti con la determinazione e la spavalderia di questi malviventi. Infatti di buon' ora, una nuova chiamata giungeva dalle Guardie campestri del Consorzio di Andria, che avvertivano il dottor Rossi che la scala esterna era stata completamente demolita e le chianche erano state tutte asportate. Solo la vecchia ringhiera in ferro rimaneva penzoloni, a ricordare l'integrità violata di quell'antico luogo.
"Ormai siamo in balia di vere e proprie bande criminali –sottolinea amaramente il dottor Donato Rossi- che spadroneggiano impunemente nelle nostre campagne, potendo contare sull'assenza di presidi delle Forze dell'ordine. E' una amara verità e dobbiamo prenderne atto. Lo Stato è assente e noi siamo alla mercè di coloro che ormai fanno il bello ed il cattivo tempo".
Incursione in una antica masseria: demolita una antica scala in pietraIncursione in una antica masseria: demolita una antica scala in pietraIncursione in una antica masseria: demolita una antica scala in pietraIncursione in una antica masseria: demolita una antica scala in pietra
  • Comune di Andria
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • montegrosso
  • controlli carabinieri
  • Murgia
Altri contenuti a tema
Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni E' accaduto questa mattina, poco dopo le ore 8,30. Sul posto numerosi testimoni hanno potuto osservare gli animali che cercavano del cibo
Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" La delegata allo sport replica alle voci insistenti circa possibili, imminenti chiusure delle strutture sportive cittadine
ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” Sindaco Bruno: «Abbiamo investito sulla formazione specialistica con un'attenzione particolare al mondo del marketing»
CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" Nota di Gianluca Grumo (Lega) Andrea Barchetta (Fratelli d’Italia) Donatella Fracchiolla (Forza Italia) e Antonio Scamarcio (Scamarcio Sindaco)
Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" "Ora continueremo il lavoro di ampliamento della base e di strutturazione del partito, consapevoli della necessità di essere inclusivi"
La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo In mattina Santa Messa, officiata al Vescovo Mansi ed in serata concerto in piazza piazza Catuma
Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Nota di Marilena Tota, delegata nazionale di Italia viva e membro del direttivo di Andria
Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" "Penso che siano i partiti a non interessarsi dei giovani. Ad usarli, a volte, come se fossero bandiere, ma senza ascoltarli mai veramente"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.