Cartello La Pulita ritiro kit
Cartello La Pulita ritiro kit
Cronaca

Terminati i kit per la differenziata: che fare?

Un cartello all'esterno dell'azienda «La Pulita» indica di rivolgersi alla «Sangalli». Nei prossimi giorni saranno rese pubbliche tutte le modalità per la nuova distribuzione

Sono passati quasi tre mesi da quando la raccolta differenziata è diventata parte della nostra quotidianità. Gli avanzi di cibo vanno nel contenitore dell'umido, la carta nel secco. I tovaglioli sporchi? Dove vanno i tovaglioli sporchi? Ah si anche loro nell'umido. Insomma, riciclare sta diventando una bella abitudine più che un dovere dei cittadini andriesi. Le percentuali sono decisamente alte e la Città di Andria, in breve, è balzata alle cronache nazionali in modo positivo con il grande merito dei suoi cittadini. Ma ora che tutto, bene o male, si sta stabilizzando, per molte famiglie è sorto un problema: i sacchetti per la raccolta differenziata sono finiti, ed ora dove posso recuperarne altre? Bene, allora cerchiamo di capire come bisognerà fare per reperirle.

Inizialmente, la distribuzione dei contenitori di rifiuti e del kit di buste era stato affidato all'azienda La Pulita & Service. L'azienda, a settembre, ha avuto il compito di assicurarsi che ogni famiglia andriese ricevesse tutto il necessario per seguire al meglio le norme della raccolta differenziata. Al termine di questa consegna primaria, l'azienda ha terminato il suo lavoro perl'impresa Sangalli che si occupa della raccolta porta a porta.

Negli ultimi due mesi l'affluenza dei cittadini presso la sede de La Pulita, è stata molto elevata: così la stessa azienda ha scelto di esporre fuori dai propri un cancelli, un cartello con su indicato il luogo in cui rivolgersi per il ritiro dei kit e dei contenitori. L'azienda Sangalli, nominata sul cartello come sede del ritiro dei materiali in questione, conferma il tutto. Il ritiro dunque di altri kit di buste dovrà essere effettuato presso l'azienda Sangalli stessa, vincitrice del bando della differenziata porta a porta ad Andria. Ma il disagio, comprensibile per una situazione in start up, non è ancora superato poichè non è ancora ben chiaro l'iter da attuare prima di poter recuperare un nuovo kit per la differenziata.

Ma se il caso si dimostra così semplice, perché si è creato disordine? Sarà la disinformazione a causare disagio? Perché tutto ciò non è stato reso pubblico? L'azienda Sangalli ci riferisce che, nei prossimi giorni, renderà pubbliche tutte le modalità specifiche per il ritiro dei kit terminati. Nel frattempo chiede pazienza ai cittadini già protagonisti di un grande successo. Che pazienza sia, purchè la prossima settimana parta l'informazione.
8 fotoTerminati i kit per la «differenziata»: che fare?
Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?Terminati i kit per la «differenziata»: che fare?
  • Raccolta Differenziata
  • news andria
  • ritiro buste andria
  • sangalli
Altri contenuti a tema
Sanificazione degli istituti scolastici il 15 e 16 aprile Sanificazione degli istituti scolastici il 15 e 16 aprile La disinfezione e pulizia degli ambienti saranno effettuati dalla ditta Sangalli
Calendario disinfestazione antilarvale e adulticida per l'abitato di Andria Calendario disinfestazione antilarvale e adulticida per l'abitato di Andria Tra aprile e maggio le date utili
Raccolta rifiuti, Sindaco Bruno: «Dal 1° giugno il servizio svolto dalla GIAL PLAST - SIECO» Raccolta rifiuti, Sindaco Bruno: «Dal 1° giugno il servizio svolto dalla GIAL PLAST - SIECO» «Concordato il calendario delle attività propedeutiche all'avvio effettivo», sottolinea la Sindaca in un post/video
Incremento della raccolta differenziata ad Andria: obiettivo l'85% entro il 2026 Incremento della raccolta differenziata ad Andria: obiettivo l'85% entro il 2026 Sindaco Bruno: “Il Comune candida un progetto da 4,9 milioni per migliorare l'attuale sistema"
Raccolta rifiuti ad Andria, fino al 31 marzo servizio a  Sangalli Raccolta rifiuti ad Andria, fino al 31 marzo servizio a Sangalli La gara ponte a Gial Plast srl-Si Eco spa, il raggruppamento temporaneo d'impresa dal primo aprile
1 Piccole discariche di rifiuti crescono. E intanto si riduce la percentuale di raccolta differenziata Piccole discariche di rifiuti crescono. E intanto si riduce la percentuale di raccolta differenziata La Sindaco Bruno denuncia: "Dobbiamo migliorare, nell'interesse di tutti"
Intervento di ripulitura per piazza La Corte da parte della Sangalli Intervento di ripulitura per piazza La Corte da parte della Sangalli Tanti i rifiuti raccolti nella zona attigua alla chiesa Cattedrale e davanti al portale di Palazzo Ducale
Rifiuti Festività Natalizie: la raccolta riguarderà solo le utenze non domestiche Rifiuti Festività Natalizie: la raccolta riguarderà solo le utenze non domestiche Prevista nei giorni 25, 26 dicembre 2021 e il 1° gennaio 2022
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.