ospedale di Bisceglie
ospedale di Bisceglie
Politica

Incerti i tempi per il nuovo ospedale di Andria mentre si propone l'ospedale di Bisceglie a P.O. di I livello

La proposta lanciata dai Consiglieri regionali del Gruppo Azione Ruggiero Mennea, Fabiano Amati e Sergio Clemente

La politica è l'arte del mediare e spesso rimescola le carte di questioni importanti per le comunità locali. Mentre per il nuovo ospedale di Andria i tempi rimangono sempre alquanto incerti, ecco spuntare una possibilità che potrebbe sparigliare le carte. "Abbiamo chiesto al Presidente Emiliano – anche nella sua qualità di Assessore ad interim alla Sanità – di riqualificare l'Ospedale di Bisceglie, trasformandolo da P.O. di base a P.O. di I livello". Così i Consiglieri regionali del Gruppo Azione Ruggiero Mennea, Fabiano Amati e Sergio Clemente hanno proposto questa nuova iniziativa sul fronte della sanità per la Bat.
"L'Ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie si caratterizza per la sua capacità organizzativa, malgrado gli spazi limitati, e per il grado di soddisfazione dei pazienti, grazie alla quotidiana abnegazione personale degli operatori sanitari e all'elevata professionalità del personale sanitario, sapientemente guidato dalla Direttrice Sanitaria. Questo Ospedale è un punto di riferimento per oltre 200.000 cittadini residenti nei comuni di Bisceglie, Corato, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo e Terlizzi" – proseguono i Consiglieri.
"È noto che in seguito al piano di riordino ospedaliero approvato dalla Regione, nei prossimi anni sorgerà tra Bisceglie e Molfetta il nuovo Ospedale di I livello del nord-barese, ma i cittadini non possono aspettare tanto a lungo per ricevere i servizi sanitari aggiuntivi di cui beneficeranno con la costruzione del nuovo Ospedale. Per questo è indispensabile che tali servizi siano resi disponibili sin da ora attraverso la riqualificazione del "Vittorio Emanuele II. In tal modo, la Direzione Strategica dell'ASL potrà offrire tutti quelle prestazioni che a regime offrirà il nuovo Ospedale del Nord-barese, una volta realizzato".
"Siamo convinti che il Sindaco di Bisceglie sarà con noi in prima linea affinché questa richiesta sia accolta e siamo parimenti convinti che il Presidente Emiliano farà tutto quanto in suo potere per realizzare questa riqualificazione. La tutela della salute dei cittadini è il diritto più importante da tutelare e va garantita anche a questo territorio interprovinciale", concludono i Consiglieri Mennea, Amati e Clemente.
  • Ospedali
  • Ospedale Bonomo
  • Riordino Ospedaliero Puglia
  • Nuovo ospedale di andria
  • Comitato nuovo ospedale di Andria
  • ospedale di Bisceglie
Altri contenuti a tema
Volante finisce contro guard rail sull'Andria Canosa: due poliziotti feriti Volante finisce contro guard rail sull'Andria Canosa: due poliziotti feriti Sono stati trasportati entrambi al "Lorenzo Bonomo" di Andria
Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Il Comitato aveva, nelle scorse settimane, inviato tre lettere alla direttrice generale
Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" I Cittadini Andriesi hanno diritto di sapere!
Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Due persone rimaste gravemente ferite ed una autovettura andata completamente distrutta. Le FOTO
L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia A settembre si entrerà in corsia con gli aspiranti volontari per un accurato tirocinio
Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Un uomo di 75 anni di Barletta ha donato cuore, fegato e reni
Al Bonomo di Andria in servizio i due nuovi direttori del pronto soccorso e della farmacia ospedaliera Al Bonomo di Andria in servizio i due nuovi direttori del pronto soccorso e della farmacia ospedaliera Sono il il dott. Ernesto La Salvia e la dott.ssa Grazia Mingolla
Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria La nota dei consiglieri comunali di Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.