Giunta on line
Giunta on line
Vita di città

Tariffe mensa scolastica, si cambia ancora: il ticket massimo arriva a euro 5.90

Ieri giunta comunale. Genitori del Gabelli verso la rinuncia del servizio

Da euro 3.10 a 5.90: tanto costerà la mensa al giorno per ciascun bambino che frequenta la scuola statale dell'infanzia e la primaria e che usufruirà del servizio. Nell'ultima seduta di giunta comunale sono state modificate le tariffe decise nella giunta del 21 settembre che modificavano quelle stabilite il 10 marzo. Insomma, un effetto domino causato dalla procedura per rimettere a posto i conti delriequilibrio pluriennale, il cosiddetto pre-dissesto, votato nel consiglio comunale del 28 agosto scorso. Stabilite quattro fasce di reddito, o meglio di coefficiente ISEE,: per la prima quella che da 0 a 6 mila euro, il pasto costerà 3.10 euro (la metà, ovvero 1.55 euro, per ogni altro figlio fruitore). Per la seconda fascia la B, quella che va da 6 a 11 mila euro, è previsto un buon pasto di 4.90; per gli ISEE fino a 15 mila euro, il buono è 5.60; 5.90 per l'ultima partizione, quella oltre i 15 mila euro. Da ciò emerge, dunque, che non sono previste esenzioni per nessuno e che il costo massimo è aumentato di 1.40 euro visto che fino all'anno scorso era di euro 4.50.

«La delibera è immediatamente esecutiva - ha spiegato il sindaco Nicola Giorgino, nella giunta online - e poi sarà fatta la variazione di bilancio. E questa delibera, unitamente alla manifestazione d'interesse per vedere gli utenti che intendono confermare l'adesione al servizio di refezione, sarà il presupposto per poter fare il bando».

Intanto, i genitori dei bambini dell'asilo nido comunale "A. Gabelli", dopo aver chiesto a gran voce la mensa per i propri figli, a seguito del raddoppio delle rette e dei buoni pasto, stanno andando paradossalmente ed a malincuore verso la rinuncia del servizio, perchè troppo oneroso. Anche qui il costo massimo per il pranzo è di 5.90 euro al giorno, vale a dire 120 euro al mese che sommati ai 170 euro di retta massima (quella calcolata per gli ISEE che superano i 16 mila) portano ad un totale da salasso, insostenibile praticamente per tutti.
  • giunta comunale
Altri contenuti a tema
L'ex assessore Gianluca Grumo di Forza Italia prende le distanze dagli azzurri L'ex assessore Gianluca Grumo di Forza Italia prende le distanze dagli azzurri "Mi hanno isolato senza mai consultarmi"
1 Comune, Lega-Noi con Salvini dura con Forza Italia: "Si creerà un solco con le altre forze politiche di centro-destra a livello regionale" Comune, Lega-Noi con Salvini dura con Forza Italia: "Si creerà un solco con le altre forze politiche di centro-destra a livello regionale" Perentorio àut àut nei confronti di chi "dovrà rispondere anche politicamente nelle sedi opportune"
1 Bilancio, la giunta: "Un voto contrario da parte dei nostri gruppi consiliari aprirebbe fratture" Bilancio, la giunta: "Un voto contrario da parte dei nostri gruppi consiliari aprirebbe fratture" I nove assessori di Giorgino fanno quadrato attorno al Sindaco
Giunta Comunale il 2 marzo alle ore 11.30 Giunta Comunale il 2 marzo alle ore 11.30 Lavori visibili in diretta streaming sul sito istituzionale
Nespoli (F.I.): “Sindaco e Giunta calpestano il Consiglio Comunale” Nespoli (F.I.): “Sindaco e Giunta calpestano il Consiglio Comunale” "Nessuna riduzione sui compensi agli amministratori comunali è stata applicata", sottolinea l'esponente azzurro
Oggi Giunta Comunale, online sul sito del Comune Oggi Giunta Comunale, online sul sito del Comune Alle ore 18.30 con quattro punto all'ordine del giorno
Faraone (M5S): "Ecco tutte le opere mai fruite dai cittadini di Andria, malgrado ciò che dice l'assessore all'ovvietà" Faraone (M5S): "Ecco tutte le opere mai fruite dai cittadini di Andria, malgrado ciò che dice l'assessore all'ovvietà" Un post sulla pagina fb della consigliera comunale pentastellata, elenca le opere mai realmente utilizzate. Il VIDEO
Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Sono numerose le associazioni cittadine che attendono di conoscere i dettagli di questa manovra
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.