Taekwondo
Taekwondo
Sport

Taekwondo, il team Italia pronto per gli europei di Tallin

Lanotte (Fitsport): "Una chance di confermare il processo di crescita e dimostrare di essere all'altezza anche delle nazionali"

L'attesa è quasi terminata. Gli ultimi allenamenti di rifinitura sono stati archiviati. Il momento di fare realmente sul serio è praticamente dietro l'angolo.

C'è grande voglia di stupire tra gli otto atleti della Fitsport Italia che rappresenteranno il nostro tricolore agli imminenti campionati europei di taekwondo Itf, in progamma da giovedì prossimo a domenica a Tallinn: la partenza per la capitale dell'Estonia è fissata per martedì.

Questi, nel dettaglio, gli azzurri selezionati dal commissario tecnico Giuseppe Lanotte e dal suo vice Cosimo Corea: i senior Giuseppe Cafagna (Federico II di Svevia Barletta, III Dan, -64 kg) e Ferdinando Pistillo (Team Ardito, II Dan, -64 kg), gli junior Gianluca Andreula (Federico II di Svevia, II Dan, -50 kg), Luca Friolo (Federico II di Svevia, I Dan -55 kg) e Vincenzo Rocco (Federico II di Svevia, I Dan, -69 kg) e i children Katia Sisto (Coreanteam Trinitapoli, I Dan, -55 kg), Ivan Il Grande (Federico II di Svevia, II Gup, -45 kg) ed Antonio Guglielmi (Federico II di Svevia, I Gup, -35 kg).

"In occasione delle ultime rassegne continentali - ha ammesso il barlettano Ruggiero Lanotte, presidente della Fitsport Italia e vice presidente della Eitf - siamo sempre saliti sul podio. L'europeo di Tallinn potrebbe rappresentare la ghiotta chance di confermare il processo di crescita e dimostrare di essere all'altezza anche delle nazionali più blasonate. Crediamo di avere un gruppo in grado di ben figurare. Come al solito, però, preferiamo non esagerare con i proclami, ma ci piace far parlare con i fatti. Non ci resta che incrociare le dita e augurare un buon europeo a tutti i nostri ragazzi".

Lo stesso Ruggiero Lanotte (master VII Dan), infine, è stato selezionato come arbitro, insieme ad Afrim Qokaj (maestro V Dan) e all'andriese Raffaele Ardito (maestro IV Dan), per gli europei di Tallinn. "È sempre bello - ha ammesso il maestro Ardito - rappresentare l'Italia in una competizione così prestigiosa. Speriamo soprattutto che i nostri atleti ci diano grandi soddisfazioni sia a livello individuale che nelle competizioni a squadre. Tutti hanno la possibilità di ben figurare".
Ferdinando PistilloGiuseppe Cafagnateam italia
  • Taekwondo
Altri contenuti a tema
Martial arts games, tre ori per il team Ardito di Andria Martial arts games, tre ori per il team Ardito di Andria La pattuglia azzurra ha dominato il medagliere di taekwondo Itf
Martial arts game: ben 62 medaglie per gli atleti della Bat Martial arts game: ben 62 medaglie per gli atleti della Bat Il Team Ardito Andria e Canosa ha conquistato tre ori, un argento e quattro bronzi
Taekwondo, Andria agli International Martial arts games Taekwondo, Andria agli International Martial arts games Tre atleti del team Ardito oggi e domani a Marina di Carrara
Taekwondo, al "Simply the Best" premiate anche società sportive andriesi Taekwondo, al "Simply the Best" premiate anche società sportive andriesi Ottava edizione dell'evento organizzato dalla Fitsport Italia
Taekwondo: i mondiali tornano in Italia nel 2023 Taekwondo: i mondiali tornano in Italia nel 2023 Bene gli atleti della Bat alla rassegna iridata svolta a Plovdiv in Bulgaria
International Challenge Barletta, sugli scudi le società andriesi Federico II di Svevia e Team Ardito International Challenge Barletta, sugli scudi le società andriesi Federico II di Svevia e Team Ardito Valanga di medaglie conquistate nella competizione
Taekwondo, anche Andria all'International Challenge di Barletta Taekwondo, anche Andria all'International Challenge di Barletta La città federiciana vi partecipa con le società Federico II, Team Ardito e Total Body Center
Taekwondo, 18 atleti della Bat in gara agli europei di Rimini Taekwondo, 18 atleti della Bat in gara agli europei di Rimini "Siamo orgogliosi di organizzare nuovamente un campionato d'Europa in Italia dopo i precedenti di Barletta e Andria"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.