Scuola Bus
Scuola Bus
Attualità

Svolta green della Regione, finanziamenti solo per l’acquisto di scuolabus a zero emissioni

Gli acquisti dal 2022 solo con alimentazione elettrica, per un trasporto scolastico sostenibile

L'assessore Leo: "Bisogna limitare al massimo l'uso di veicoli inquinanti ed orientarsi, sempre più, verso l'utilizzo di automezzi elettrici che rispettano l'ambiente"
La Puglia sceglie di puntare al trasporto scolastico sostenibile e di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti. Dal 2022 la Regione finanzierà solo l'acquisto di scuolabus con alimentazione elettrica. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta di Sebastiano Leo, assessore alla Formazione, Lavoro, Diritto allo studio, Scuola e Università.
L'atto, approvato nell'ultima seduta del 15 novembre, stabilisce un duplice obiettivo. Il primo è l'incremento dell'entità del contributo per automezzi elettrici, specificatamente richiesto dai Comuni nella loro programmazione annuale ai sensi della L.R. 31/2009. Ciò in vista del prossimo scorrimento della graduatoria per acquisto scuolabus, approvata lo scorso 28 luglio con Delibera n. 1275 nell'ambito del Piano regionale per il Diritto allo studio 2021. Tenendo conto dei fondi richiesti dai Comuni nel 2021, detto incremento può far elevare fino ad un massimo di 86mila euro il contributo complessivo per automezzo.
Il secondo, più significativo, consiste nella decisione di voltare "radicalmente" pagina in materia di contributi per acquisto scuolabus. Dall'anno 2022, infatti, saranno finanziati solo automezzi elettrici.
Nella Delibera approvata nella Giunta del 15 novembre, fra l'altro vengono evidenziati i processi attualmente avviati a livello nazionale ed internazionale verso la transizione ecologica. Si tratta di processi "che pongono al centro degli obiettivi strategici generali l'innovazione finalizzata alla promozione della sostenibilità ambientale e dello sviluppo sostenibile per fronteggiare i cambiamenti climatici e le emergenze ambientali". E per tali motivi "la Regione Puglia ritiene dover contribuire a combattere le fonti che maggiormente incidono sull'inquinamento atmosferico, tra cui quelle del trasporto, attraverso scelte di propria competenza che puntano ad una mobilità cittadina sempre più ad emissioni zero".

"A mio parere - dice l'assessore Leo - abbiamo messo in campo una scelta che darà frutti considerevoli, non solo dal punto di vista ambientale e della tutela della salute dei bambini, ma anche per l'intrinseco messaggio che l'iniziativa lancia per la promozione di comportamenti virtuosi. Bisogna limitare al massimo l'uso di veicoli inquinanti e orientarsi, sempre più, verso l'utilizzo di automezzi che rispettano l'ambiente. Proprio intorno alle scuole, peraltro, a causa dell'alto traffico soprattutto in orari di uscita ed entrata, si registrano valori qualitativi dell'aria di frequente non ottimali. Per tale ragione bisognerebbe limitare il più possibile l'uso di mezzi propri, optando per il servizio trasposto pubblico casa-scuola. Da anni cerchiamo di dare un sostegno ai Comuni per l'acquisto di automezzi, oggi abbiamo voluto fare un ulteriore salto di qualità incentivando i Comuni a dotarsi di scuolabus a zero emissioni".
  • regione puglia
  • inquinamento andria
  • ambiente
  • trasporto scolastico
Altri contenuti a tema
Trasporto scolastico, al via dal 5 ottobre Trasporto scolastico, al via dal 5 ottobre Compreso quello per gli alunni diversamente abili
Elezioni politiche, Caracciolo (Pd): "Serve un cambio di passo". J' accuse alla segreteria nazionale e a quella regionale Elezioni politiche, Caracciolo (Pd): "Serve un cambio di passo". J' accuse alla segreteria nazionale e a quella regionale "La strada da seguire deve portarci ad un ritorno alla democrazia rappresentativa. Le grigie logiche di partito conducono alla sconfitta, bisogna tornare in strada a dialogare con le persone”
Monumenti pugliesi: Aperture straordinarie, visite guidate, mostre, musica e convegni Monumenti pugliesi: Aperture straordinarie, visite guidate, mostre, musica e convegni Ricco il cartellone di eventi di questo week end
Covid, numeri in attenuazione Covid, numeri in attenuazione Incoraggiante tendenza alla diminuzione complessiva dei casi positivi
Offerta di lavoro, Centri impiego Bat: quasi 1200 curricula inviati alle aziende da giugno a settembre Offerta di lavoro, Centri impiego Bat: quasi 1200 curricula inviati alle aziende da giugno a settembre Il settore al vertice della classifica è "Commercio e artigianato", con 140 figure professionali, seguito da "Costruzioni, impianti e immobiliare" con 49 posizioni aperte
Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte L'impennata dell'inflazione che peserà sul carrello dei pugliesi di oltre 420.000 milioni di euro soltanto per la spesa alimentare
Sul caso Cianci, Emiliano bacchettato dalla Camera penale di Trani. Chiesta la rettifica delle dichiarazioni Sul caso Cianci, Emiliano bacchettato dalla Camera penale di Trani. Chiesta la rettifica delle dichiarazioni Avvocato De Pascalis: «Grave esternare tali affermazioni senza che si sia giunti ad un accertamento di penale responsabilità»
Allerta meteo gialla per piogge da parte della Protezione civile regionale Allerta meteo gialla per piogge da parte della Protezione civile regionale Il rischio è dalle ore 9 e fino alle ore 20 di venerdì 16 settembre
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.