Raduno nazionale vespa club Andria
Raduno nazionale vespa club Andria
Associazioni

Successone per la prima edizione del Raduno Nazionale Vespa Club Andria

Hanno preso parte all'iniziativa oltre 500 partecipanti, provenienti da più parti d’Italia

Con i rombi della due ruote più famosa al mondo, si è risvegliata Andria ieri mattina domenica 26 luglio. Erano circa le 8.00, quando nell'agorà della città, piazza Vittorio Emanuele II, ha preso il via la prima edizione del Raduno Nazionale Vespa Club Andria "A spasso sulle Murge", volto a celebrare l'icona Vespa Piaggio, la quale rappresenta, nel mondo intero, uno status symbol nazionale sin dal secondo dopoguerra.

All'iniziativa hanno partecipato oltre 500 vespisti provenienti dalle diverse province del Bel Paese, con modelli di tutte le epoche. Alcuni appassionati delle due ruote sono partiti da Barletta, Bisceglie, Corato, Ruvo di Puglia, Canosa, Trinitapoli, Manfredonia, Cerignola, San Severo e Altamura altri invece da paesi più distanti come San Marco in Lamis, Bari, Santo Spirito, Monopoli, Gioia del Colle, Cassano delle Murge, Putignano e Laterza. Taluni provenivano dal profondo sud del tacco d'Italia, come Castellaneta marina, Massafra, Taranto, San Vito dei Normanni, Lecce e Lizzano. E i più avventurosi hanno, addirittura, superato i propri confini regionali, come alcune delegazioni giunte dal Molise, dalla Campania e dalle Marche.

La locale sezione della Vespa Club Andria, "guidata" da circa due anni dal Presidente Carlo del Mastro, dal suo vice Savino Matera e dal segreatario Nicola Capogna, ha organizzato una giornata veramente memorabile, coniugando la passione per la mitica "Vespa" alla promozione del territorio unite all'accoglienza calorosa dei partecipanti.

L'evento è stato animato sin dalle prime ore del mattino dalla voce coinvolgente dell'art director Sabino Matera e dalla musica del deejay Vincenzo Lullo.

All'iscrizione presso il "Vespa Club Andria" è seguita la foto ricordo delle diverse associazioni con il Presidente del sodalizio andriese e la benedizione dei caschi da parte di Don Mimmo Francavilla. Alle ore 11.00 ha avuto inizio il coloratissimo e chiassoso giro dei vespisti per il centro abitato, che ha poi proseguito verso l'altopiano murgiano, sul rilievo più famoso di Castel del Monte, con una breve sosta e aperitivo presso l'agriturismo "Sei Carri". Secondo quanto prevedeva il programma, i vespisti hanno potuto ammirare su due ruote il Parco Nazionale dell'Alta Murgia per poi giungere, attraverso la strada provinciale 234, all'ultima tappa rappresentata dal borgo di Montegrosso, luogo in cui hanno partecipato all'evento conviviale nella "Sala Giardini del Borgo".

Il raduno si è concluso con una ricca lotteria grazie ai numerosi premi messi disposizione dagli sponsor. Il "Vespa Club Andria" per questo meravigliosa iniziativa ha espresso un sentito ringraziamento all'Amministrazione commissariale del Comune di Andria, alla Questura di Bari, al Commissariato P.S. di Andria e alla Polizia Stradale, alla Provincia Bat, all'ANAS, al Nucleo Volontario Città di Andria ed alla Confraternita Misericordia.

Nel VIDEO l'intervista a Carlo Del Mastro, Presidente della Vespa Club Andria e ai vespisti.
  • Sabino Matera
  • Vespa Club Andria
  • Carlo del Mastro
Altri contenuti a tema
Anche quest’anno torna la “Casa di Babbo Natale con i suoi Elfi” dell’art director Sabino Matera Anche quest’anno torna la “Casa di Babbo Natale con i suoi Elfi” dell’art director Sabino Matera L'evento vede la collaborazione dell’Associazione Amici di San Vittore Onlus e della Società Cooperativa Sociale “A Mano Libera”
"A spasso sulle Murge": il 26 luglio primo raduno nazionale del Vespa Club Andria "A spasso sulle Murge": il 26 luglio primo raduno nazionale del Vespa Club Andria All’iniziativa parteciperanno circa 400 Vespe e oltre 500 persone provenienti dai sodalizi di diverse province italiane
Il Vespa Club Andria organizza un Raduno Nazionale Vespa per domenica 26 luglio Il Vespa Club Andria organizza un Raduno Nazionale Vespa per domenica 26 luglio Attesi circa 400 appassionati della mitica due ruote, provenienti da tutta Italia
“Fatti più in là”: Andria diviene il nuovo set dei mini-spot targati Sabino Matera “Fatti più in là”: Andria diviene il nuovo set dei mini-spot targati Sabino Matera Gli sketch verranno girati tra martedì e mercoledì con gli attori comici Umberto Sardella e Antonella Genga
“Aggiungi un metro a tavola”, nel progetto per rilanciare ristoranti e pizzerie c'è anche l'andriese Matera “Aggiungi un metro a tavola”, nel progetto per rilanciare ristoranti e pizzerie c'è anche l'andriese Matera L'idea sarà presentata oggi 16 luglio alle 10.30 presso “Fermata facoltativa” in via Carrara Le Coppe a Bisceglie
Ciak si ride, “Aggiungi un metro a tavola”: tra i protagonisti l’art director andriese Sabino Matera Ciak si ride, “Aggiungi un metro a tavola”: tra i protagonisti l’art director andriese Sabino Matera Il progetto di Confcommercio Bisceglie, finalizzato a rilanciare bar, ristoranti e pizzerie sarà presentato il 16 luglio, presso “Fermata facoltativa”
“Aggiungi un metro a tavola”: al via il nuovo format dell’art director Sabino Matera “Aggiungi un metro a tavola”: al via il nuovo format dell’art director Sabino Matera Il progetto prevede la partecipazione di due attori della sitcom televisiva Mudù
La generosità del Vespa Club Andria: spesa distribuita alle famiglie bisognose La generosità del Vespa Club Andria: spesa distribuita alle famiglie bisognose In sella al motociclo più famoso del mondo, i soci distribuiscono beni di prima necessità presso le abitazioni
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.