Lunga coda all'hub vaccinale di San Valentino
Lunga coda all'hub vaccinale di San Valentino
Politica

Stop agli Hub vaccinali nelle palestre e palazzetti, Caroli e Perrini: "Devono ritornare templi dello sport"

I consiglieri regionali di Fratelli d'Italia: "La Regione dia una mano ai Comuni"

"Dopo oltre due anni, cessa finalmente lo stato di emergenza per pandemia Covid -sottolineano i consiglieri regionali di Fratelli d'Italia, Caroli e Perrini-.
Il ritorno alla 'normalità' – con le dovute precauzioni, visto che la Puglia è la prima regione italiana per contagi – lascia strascichi che devono subito trovare soluzione perché alla normalità torni tutto il sistema a cominciare dallo sport che ha risentito della mancanza delle palestre utilizzate come Hub vaccinali. Infatti, dei 74 allestiti in Puglia la gran parte è stata allestita nei palazzetti dello sport e delle palestre scolastiche, spazi grandi e in grado di garantire la somministrazione al maggior numero di cittadini in tempi celeri. Qui, grazie all'instancabile lavoro di tantissimi operatori sanitari e volontari, sono stati somministrati circa 9,5 milioni di dosi di vaccini (fra prima, seconda e terza dose), praticamente il 96,4% di quelle consegnate alla nostra Regione.
"Ora queste strutture sportive dovranno essere riconsegnate all'originaria funzione: lo sport, non solo competitivo, ma dilettantistico. Una recente ricerca ha evidenziato come gli effetti psicosociali della COVID-19, abbiano inciso profondamente sulla salute mentale dei giovani e sulla loro capacità di socializzazione a causa di fattori immediati e a lungo termine.
"Da qualche mese sono ripresi i campionati giovanili dilettantistici di sport indoor come il basket, pallavolo, calcio a 5, pallamano, ed altri sono in fase di avvio con l'imminente pubblicazione dei calendari. Mi risulta, però, che ad oggi, molti Comuni non possano garantire l'utilizzo delle strutture alle associazioni e società sportive ai fini dell'avvio dei campionati dilettantistici, obbligando gli stessi, nel migliore dei casi, a chiedere di poter svolgere i propri campionati, in palazzetti di città differenti dalle proprie, e nel peggiore dei casi, a rinunciare allo svolgimento dell'attività agonista per la stagione 2021/2022, compromettendo ulteriormente lo stato sociale di molti ragazzi e bambini.
"Per questo ho presentato una mozione per impegnare la Giunta Emiliano affinché vengano messe in atto tutte le iniziative per garantire che le strutture sportive, in particolar modo i palazzetti dello sport, tornino ad occupare il ruolo che hanno sempre avuto, centrali nella crescita socio-culturale dei cittadini e in particolar modo dei bambini e luogo di svolgimento dell'attività fisica nonché dei campionati agonistici.
"E' evidente che è necessario che si continui la campagna vaccinale in strutture più contenute e consone alla ridimensionata richiesta di vaccinazione e quindi è necessario che la Giunta Emiliano preveda investimenti necessari non solo per ristrutturare le palestre e i palazzetti dello sport, ma anche per adeguare nuovi spazi per le vaccinazioni".
  • regione puglia
  • fratelli d'italia
  • campagna vaccinazione
  • vaccinazioni
  • vaccini
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2843 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, impennata di casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, impennata di casi positivi nelle ultime ore Tasso superiore al 30%: dati preoccupanti
Operazione interregionale delle Fiamme gialle: coinvolta anche la Puglia Operazione interregionale delle Fiamme gialle: coinvolta anche la Puglia Arresti e perquisizioni in tutta Italia nei confronti di soggetti nazionalità italiana, rumena, moldava, ucraina, greca e maltese
Dalla Regione 2 mln di euro per la rimozione di rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche Dalla Regione 2 mln di euro per la rimozione di rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche Saranno ammissibili al contributo gli interventi di rimozione, trasporto e conferimento ad impianti autorizzati dei rifiuti abbandonati
Manifestazioni fieristiche in Puglia: la regione emana il bando Manifestazioni fieristiche in Puglia: la regione emana il bando Entro il 15 luglio si potranno presentare le domande
Covid in Puglia, attualmente positivi sopra quota 35 mila Covid in Puglia, attualmente positivi sopra quota 35 mila Registrati 3 decessi nelle ultime ore
Sollievo per i pronto soccorso di Andria e Barletta, grazie alle postazioni fisse del 118 a Canosa e Trani Sollievo per i pronto soccorso di Andria e Barletta, grazie alle postazioni fisse del 118 a Canosa e Trani Nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
Nella provincia BAT il 90 % della popolazione over 5 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino Nella provincia BAT il 90 % della popolazione over 5 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino Il report settimanale dell'andamento vaccinale
Sale la curva dei contagi, rischio di ospedali pieni di pazienti covid Sale la curva dei contagi, rischio di ospedali pieni di pazienti covid Federazione CIMO-FESMED: "Il personale sanitario è stremato e insufficiente, ridotto più che dalle ferie dai contagi"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.