Spagnoletti-Zeuli lancia accuse alle associazioni agricole. <span>Foto Nicola Miracapillo</span>
Spagnoletti-Zeuli lancia accuse alle associazioni agricole. Foto Nicola Miracapillo
Attualità

Spagnoletti-Zeuli lancia accuse alle associazioni agricole

Le federazioni non tutelano più imprenditori e braccianti agricoli

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il conte Onofrio Spagnoletti Zeuli noto agricoltore e produttore oleario e vinicolo di Andria, lancia accuse contro le confederazioni agricole senza escludere neanche la Confagricoltura di Puglia di cui è presidente onorario.

Spagnoletti, accusa le associazioni di aver contribuito alla morte dell'agricoltura, della più grade fabbrica pugliese a cielo aperto, una delle maggiori risorse economici pugliesi.

Attacca, inoltre, lo Stato che impone sempre maggiori tasse; il costo del lavoro rispetto ai nostri competitor europei appare folle, rendendo assolutamente non competitivi i nostri prodotti nei confronti della frutta e della verdura iberica, greca e tunisina.

Senza parlare dell'olio proveniente da importazioni selvagge da paesi extracomunitari miscelato e sofisticato. Critica anche i politici, "di andare a Bruxelles impreparati", e le federazioni che avrebbero dovuto "allertare i governanti regionali prima che la batteriosi della Xylella dilagasse nel Salento".

Il conte asserisce di aver sentito il dovere di scendere in campo con i gilet arancioni di cui ne è portavoce, per tutelare chi vive della terra. Considerato che le promesse non sono state mantenute da parte del governo, il movimento è pronto a rimettere in moto i trattori.
Il popolo della terra non si sente rappresentato, si spera che la politica agricola comune (PAC) protegga le nostre produzioni.

Conclude annunciando che se gli agricoltori, custodi del nostro territorio, abbandonassero i campi sarebbe un disastro anche a livello ambientale .
  • Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Altri contenuti a tema
Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Chiusa un’asta al ribasso dall'Agea, fuori logica e fuori mercato, senza alcuna richiesta di prodotto di origine italiana
RESTART, le imprese si uniscono per rilanciare l'agricoltura pugliese RESTART, le imprese si uniscono per rilanciare l'agricoltura pugliese Un sodalizio per ripartire anche dall’esperienza dei gilet arancioni (quelli autentici) di due anni fa
La ripartenza dell'agricoltura: nasce l'associazione Restart La ripartenza dell'agricoltura: nasce l'associazione Restart Manifestazione a Bari, domani lunedì 22 giugno, ore 10.30, in piazza Prefettura. Intervento di Onofrio Spagnoletti Zeuli
Gilet arancioni, precisazioni: "Agricoltori del 2019 non c'entrano nulla col movimento di oggi" Gilet arancioni, precisazioni: "Agricoltori del 2019 non c'entrano nulla col movimento di oggi" Onofrio Spagnoletti Zeuli: "Siamo lontani anni luce, quindi, dalle manifestazioni di oggi e dagli organizzatori"
Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Un messaggio a imprenditori e lavoratori che riaprono oggi le attività
Coronavirus: "Rimani a casa!" Coronavirus: "Rimani a casa!" L’appello di Onofrio Spagnoletti Zeuli “ma il coronavirus non ferma l’agricoltura”
Coronavirus, il Conte Spagnoletti Zeuli “difendiamo il nostro Paese, le nostre eccellenze” Coronavirus, il Conte Spagnoletti Zeuli “difendiamo il nostro Paese, le nostre eccellenze” Il Presidente emerito di Confagricoltura Puglia:“E’ il momento che gli italiani difendano l’Italia”
Dalle cantine della Tenuta Zagaria ad Andria nasce un nuovo importante vino Dalle cantine della Tenuta Zagaria ad Andria nasce un nuovo importante vino È il Nero di Troia “23 Settembre” DOCG 2015, chiamato così dalla data di nascita del creatore, Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.