Tribunale di Trani. <span>Foto Vincenzo Cassano</span>
Tribunale di Trani. Foto Vincenzo Cassano
Cronaca

Sospetto decesso di un 61enne canosino al "Bonomo" di Andria: indaga la Procura

La moglie e la sorella hanno presentato nei giorni scorsi denuncia ai Carabinieri

Saranno i risultati dell'autopsia a chiarire se il decesso di un sessantunenne canosino all'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria sia dovuto ad un caso di malasanità. L'uomo è morto il 16 gennaio scorso, dopo una breve degenza.

Da quanto inizialmente ricostruito, il 61enne era affetto da una patologia al colon che sarebbe stata causa di un malore per cui inizialmente si era recato al pronto soccorso dell'ospedale di Canosa per poi esser trasferito al nosocomio andriese, dove però è morto.

La moglie e la sorella hanno presentato denuncia ai Carabinieri, che, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani (pubblici ministeri Giovanni Lucio Vaira e Giuseppe Francesco Aiello), hanno acquisito la cartella clinica dell'uomo.

Tredici le persone indagate con l'accusa di cooperazione in omicidio colposo: un atto dovuto per consentire a quanti hanno trattato il caso clinico di nominare propri consulenti per l'esame autoptico.
  • Ospedale Bonomo
  • carabinieri andria
  • procura della repubblica trani
  • pronto soccorso bonomo
Altri contenuti a tema
Convocato in Prefettura Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica Convocato in Prefettura Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica Presenti i massimi rappresentanti delle Forze dell'ordine e della Procura tranese e D.D.A. di Bari
1 Sparatoria nella villa comunale: M5S chiederà intervento del Ministro dell'Interno Sparatoria nella villa comunale: M5S chiederà intervento del Ministro dell'Interno "Viviamo in una città insicura lo diciamo da troppo tempo. Siamo gli unici a dirlo", sottolineano Giuseppe D'Ambrosio e Grazia Di Bari
Sparatoria nella villa comunale: uno dei due feriti è morto in ospedale Sparatoria nella villa comunale: uno dei due feriti è morto in ospedale Sul posto le Forze dell'ordine ed i sanitari del 118
Ventiduenne non si ferma all'alt dei carabinieri: arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Ventiduenne non si ferma all'alt dei carabinieri: arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Nella scorsa serata è stato protagonista di un lungo inseguimento per le vie della città
Controlli Forze dell'ordine nella Villa comunale: il plauso Commissario Tufariello Controlli Forze dell'ordine nella Villa comunale: il plauso Commissario Tufariello Per la ZTL presto verranno anche implementati i varchi di piazza Umberto I°(Municipio), via Carafa e Largo Grotte
Cade da un'impalcatura, uomo di Bisceglie salvato dai radiologi dell'ospedale Bonomo di Andria Cade da un'impalcatura, uomo di Bisceglie salvato dai radiologi dell'ospedale Bonomo di Andria Intervento salvavita in collaborazione con i medici del Pronto Soccorso di Bisceglie
Gesto estremo di una 16enne: la famiglia presenta un esposto per una paventata mancata sorveglianza Gesto estremo di una 16enne: la famiglia presenta un esposto per una paventata mancata sorveglianza Una triste vicenda accaduta nella nostra città ripropone i drammi legati alla solitudine ed abbandono
Blitz antidroga all'interno della villa comunale Blitz antidroga all'interno della villa comunale Questo pomeriggio le Forze dell'ordine hanno effettuato controlli all'interno del grande polmone verde cittadino
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.