immobili delle Forze dell'Ordine ad Andria
immobili delle Forze dell'Ordine ad Andria
Politica

Sicurezza ed ordine pubblico, D'Ambrosio (M5S): "Andria e la Bat devono aspirare ad elevati livelli di vivibilità"

Avviata interlocuzione con il nuovo Ministro Lamorgese e con il Comandante dei CC. Nistri

Sicurezza ed ordine pubblico nella Bat ed in particolare ad Andria. Il parlamentare del M5S, Giuseppe D'Ambrosio sta proseguendo la sua azione circa la dislocazione ottimale dei reparti dalle anguste sedi attuali al miglioramento della loro dotazione organica, riproponendo la possibilità di implementare l'utilizzo dell'Esercito. E mentre per la Polizia di Stato i prossimi mesi saranno cruciali per il completamento dell'immobile di via dell'Indipendenza, per la Caserma dei Carabinieri, stante la scadenza del contratto di locazione, si andrà ad una gara pubblica per trovare un immobile confacente. Resta ancora insoluto il trasferimento della Compagnia della Guardia di Finanza dall'attuale immobile in locazione, e la situazione del nuovo Comando della Polizia Locale, nel quale il Comune non è ancora riuscito ad attivare il funzionamento dell'ascensore.

"Dopo la soluzione della crisi di Governo estiva, ho subito riavviato -tiene a sottolineare il parlamentare Giuseppe D'Ambrosio- una serie di contatti finalizzati a riportare la questione sicurezza nella BAT all'attenzione delle cariche istituzionalmente deputate a trattarla.

Sono preoccupato per la situazione in alcuni centri ed in particolare, cosa di cui spesso abbiamo discusso insieme al consigliere regionale Grazia Di Bari ed all'ex capogruppo Michele Coratella, della situazione di Andria, dove sono avvenuti gravissimi episodi in numero e frequenza assolutamente inaccettabile.

Ho manifestato la mia preoccupazione al nuovo Ministro dell'Interno, richiamando l'attenzione sulle condizioni dei Commissariati di Polizia della BAT, riproponendo l'ipotesi dell'utilizzo dell'Esercito tramite l'operazione "Strade sicure".

Per quanto riguarda l'Arma dei Carabinieri, che ringrazio per le diverse operazioni che stanno compiendo sul territorio, preziosa è stata l'interlocuzione intercorsa con il Comandante Generale, il quale mi ha evidenziato che il reparto di Andria è stato recentemente elevato di livello e che comunque, stante la prossima istituzione della Questura, aveva già dato mandato di rivalutare le consistenze organiche del citato reparto per promuoverne il ripianamento dell'organico. Da parte mia continuerò ad essere pressante sia per ottenere finalmente, tramite procedura pubblica, una nuova e degna sede per la Compagnia Carabinieri di Andria, sia sulla questione completamento sede Questura, che finalmente pare stia procedendo speditamente grazie al provvidenziale intervento del nostro sottosegretario Sibilia e di un'alta dirigente del Ministero dell'Interno.

Non ultimo, ho anche contattato il Questore di Bari per sensibilizzarlo, laddove ve ne fosse stato bisogno, circa la situazione degli organici dei Commissariati di Polizia nella BAT, per cui sono certo che non tarderanno ad arrivare positive novità anche dalla Questura di Bari.

Certo, rimangono ancora aperte altre questioni, tipo la nuova sede per la Guardia di Finanza ad Andria o dover assistere ad un anziano che faticosamente sale le scale per raggiungere al primo piano la nuova sede del Comando di Polizia Municipale, stante l'esistenza di un ascensore non funzionante, ma la questione di fondo è, a mio avviso, che anche i cittadini devono in qualsiasi modo segnalare alle Forze dell'Ordine gli atti di illegalità.

Perché non dovremmo aspirare ad elevati livelli di vivibilità anche nelle nostre città?", conclude il suo intervento l'on. Giuseppe D'Ambrosio
  • questura di bari
  • polizia municipale andria
  • guardia di finanza andria
  • giuseppe d'ambrosio
  • Questura Andria
  • M5S Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Scoperti 6 grammi di cocaina nel corso di una perquisizione Scoperti 6 grammi di cocaina nel corso di una perquisizione Grazie al fiuto di un cane del nucleo Cinofili della Polizia di Stato
Droga: andriesi e cerignolani all'interno di un'organizzazione criminale italo/albanese Droga: andriesi e cerignolani all'interno di un'organizzazione criminale italo/albanese Un clan dedito al traffico di sostanze stupefacenti, operante in diverse regioni del Sud Italia e Paesi Europei
Operazione antidroga della Polizia di Stato: eseguiti arresti anche ad Andria Operazione antidroga della Polizia di Stato: eseguiti arresti anche ad Andria Colpita una organizzazione criminale transnazionale italo-albanese
Festa di San Sebastiano 2020: Santa Messa con il Vescovo Mansi lunedì 20 gennaio Festa di San Sebastiano 2020: Santa Messa con il Vescovo Mansi lunedì 20 gennaio Appuntamento alle ore 10 presso il Santuario del SS. Salvatore
Il M5S chiede al Commissario Tufariello lavoro in Comune per i percettori del Reddito di cittadinanza Il M5S chiede al Commissario Tufariello lavoro in Comune per i percettori del Reddito di cittadinanza Iniziata la c.d "Fase 2", nella quale i lavoratori saranno avviati a progetti utili alla collettività
Tentano per due volte di rubare camion cisterna: intervento della Polizia di Stato e dei vigilanti Tentano per due volte di rubare camion cisterna: intervento della Polizia di Stato e dei vigilanti Ignoti malviventi sono penetrati all'interno di un garage sulla ex sp 231
Ecotassa: "Garantire a tutti i Comuni la restituzione delle somme non dovute" Ecotassa: "Garantire a tutti i Comuni la restituzione delle somme non dovute" Lo chiede la consigliera regionale Grazia Di Bari (M5S), che deposita una mozione
Incendiano contenitore dei rifiuti: intervento della Polizia Locale Incendiano contenitore dei rifiuti: intervento della Polizia Locale E' accaduto intorno alle ore 22 nella villa comunale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.