Museo Diocesano
Museo Diocesano "San Riccardo"
Eventi e cultura

Secondo appuntamento ad Andria con la rassegna "Inversione di Marcia"

Questa sera l'incontro alle ore 19:00 presso il Museo Diocesano "San Riccardo"

Secondo appuntamento giovedì 24 novembre alle ore 19:00, ad Andria presso il Museo Diocesano San Riccardo, della rassegna Inversione di marcia - {Anti}fascismi tra ricerche e riflessioni, ideata in occasione del centenario dalla marcia su Roma dal Circolo dei Lettori di Andria in collaborazione con La Biblioteca Diocesana San Tommaso D'Aquino, il Forum di Formazione all'Impegno Politico e Sociale, il Presidio del Libro di Andria, il Museo Diocesano San Riccardo, L'ANPI Andria – Donne della Resistenza e l'Ipsaic – IstitutoPugliese Storia Antifascismo e Italia Contemporanea, con il patrocinio del Comune di Andria.

L'incontro, intitolato "La dissidenza comunista italiana, Trockij e le origini della Quarta Internazionale. 1928-1938", vedrà l'intervento di Gabriele Mastrolillo, ricercatore presso l'istituto Nazionale Ferruccio Parri e Vitonicola Di Bari del comitato scientifico della fondazione Rita Maierotti, e avrà come focus principale l'analisi di materiale inedito conservato in archivi italiani, neerlandesi e statunitensi, che servirà all'autore per spiegare il notevole contributo fornito alla costruzione di un'alternativa globale allo stalinismo da parte della dissidenza comunista italiana e in particolare da due dei suoi principali dirigenti, Alfonso Leonetti e Pietro Tresso, figure centrali della direzione del movimento trockista internazionale negli anni Trenta, e del tentativo di quegli stessi partiti e movimenti di opporsi al fascismo.
Mastrolillo
  • Museo Diocesano "San Riccardo"
  • Circolo Lettori Andria
Altri contenuti a tema
Arriva “Read More” nelle scuole di Andria 6 scuole secondarie di primo grado, 52 classi, 1116 studenti e studentesse Arriva “Read More” nelle scuole di Andria 6 scuole secondarie di primo grado, 52 classi, 1116 studenti e studentesse Coinvolte 6 scuole secondarie di primo grado, 52 classi, 1116 studenti e studentesse
Dopo una mostra a Napoli, tornano al Museo Diocesano di Andria i preziosi reliquiari a tabella Dopo una mostra a Napoli, tornano al Museo Diocesano di Andria i preziosi reliquiari a tabella Sono pezzi risalenti agli anni settanta del XV secolo
“Eikón-Le vie del Ritratto”: ad Andria un'importante Mostra Internazionale di Arte Contemporanea “Eikón-Le vie del Ritratto”: ad Andria un'importante Mostra Internazionale di Arte Contemporanea L'evento, promosso dall'istituto "Colasanto", si terrà dal 18 al 28 ottobre presso il Museo Diocesano "San Riccardo"
Saverio Raimondo presenta ad Andria "Memorie di un elettore riluttante" Saverio Raimondo presenta ad Andria "Memorie di un elettore riluttante" Il 12 ottobre l'incontro con l'autore e comico presso il Museo Diocesano "San Riccardo"
L’arte incisoria di Federica Galli  in mostra presso il Museo Diocesano di Andria L’arte incisoria di Federica Galli in mostra presso il Museo Diocesano di Andria Per la prima volta in Puglia, le opere dell'artista lombarda potranno essere ammirate dal 4 al 29 luglio
Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Con i partener della manifestazione, presso il Museo Diocesano San Riccardo
Torna il Festival della Disperazione ad Andria: sesta edizione dal 20 al 27 luglio Torna il Festival della Disperazione ad Andria: sesta edizione dal 20 al 27 luglio Si ripropone l’evento culturale che esplora il tema della disperazione alla ricerca dei risvolti seri e ironici della stessa
Al Museo diocesano di Andria, la presentazione del libro di Pasquale Vitagliano: "Tutti i calendari mentono" Al Museo diocesano di Andria, la presentazione del libro di Pasquale Vitagliano: "Tutti i calendari mentono" In programma giovedì 30 giugno alle ore 19
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.