Bicchieri di plastica
Bicchieri di plastica
Enti locali

Riduzione della plastica: nuove disposizioni per le attività commerciali

Per i trasgressori saranno elevate sanzioni amministrative da € 25 a 500, oltre a possibili reati penali

Riduzione della plastica in città, arrivano delle nuove disposizioni per le attività commerciali.

Infatti, con apposita ordinanza sindacale, la n.185 del 12 aprile 2019 del Settore Vigilanza e Protezione Civile-Osservatorio Sicurezza, il Sindaco Giorgino ha ordinato, al fine di promuovere e di soddisfare i necessari criteri del riciclo e far sì che lo smaltimento costituisca la fase residuale della gestione dei rifiuti senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica locale e sulla base dei criteri di riduzione dalla produzione di rifiuti, delle emissioni inquinanti e dei rischi ambientali, di osservare e rispettare quanto di seguito riportato:

- le imprese che esercitano sul territorio comunale le attività di somministrazione di alimenti e bevande, sia a posto fisso che itinerante quali la ristorazione, i bar, i ristoranti, le pizzerie, le paninerie, takeaway, pub, e attività similari, dovranno distribuire agli acquirenti esclusivamente posate, piatti, bicchieri (di qualsiasi dimensione), cannucce, mescolatori di bevande, contenitori monouso in materiale biodegradabile e compostabile certificato.

Nel caso di esercizi a sede fissa o vendita su aree pubbliche anche in forma itinerante, sono assoggettati alla disposizione in caso di somministrazione e/o vendita di prodotti alimentari non preconfezionati.
- gli esercenti del settore alimentare, quali supermercati, botteghe di vicinato, salumerie, caseifici, macellerie, operatori mercatali, etc. sia in sede fissa o vendita su aree pubbliche anche in forma itinerante, dovranno utilizzare esclusivamente contenitori monouso in materiale biodegradabile e composto certificato, in caso di vendita e/o somministrazione di prodotti alimentari non preconfezionati;

- i commercianti, privati, associazioni, enti etc. in occasione di feste pubbliche, manifestazioni, eventi sportivi di qualsiasi genere, concernenti sagre, mercatini ed eventi similari, sia occasionali che periodici, dovranno distribuire (anche a titolo gratuito) agli espositori partecipanti, agli utenti e ai turisti sacchetti, nonché stoviglie (piatti, bicchieri, posate, cannucce, bastoncini mescolari etc.) realizzati in materiale biodegradabile e compostabile certificato;

- le imprese titolari di distributori automatici di cibi e bevande dovranno utilizzare esclusivamente bicchieri, posate, mescolari, in materiale biodegradabile e compostabile certificato;

- ai cittadini residenti e non, nel territorio comunale di Andria, a decorrere dalla data di efficacia della presente, dovranno utilizzare esclusivamente, cotton fioc, posate, piatti, bicchieri, sacchetti monouso per la spesa in carta o altro materiale biodegradabile certificato, ovvero borse riutilizzabili a rete in stoffa o tessuto o altro materiale idoneo per legge;

-inserire nei capitolati di gara (esempio mensa scolastica) la messa al bando della plastica.

Ai trasgressori della presente ordinanza sarà comminata una sanzione amministrativa da euro 25,00 (venticinque/00) ad euro 500,00 (cinquecento/00)ai sensi dell'art.7 bis del D.Lgs n. 267/2000, sempre che il fatto non costituisca reato già sanzionato da norma di rango superiore.
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • Commercianti ambulanti
Altri contenuti a tema
Abbandono dei rifiuti: coniugi andriesi sorpresi a lanciare busta d'immondizia sulla sp Bisceglie Andria Abbandono dei rifiuti: coniugi andriesi sorpresi a lanciare busta d'immondizia sulla sp Bisceglie Andria La coppia è stata individuata e sanzionata questo pomeriggio dalla Polizia Locale della Città del Dolmen
Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini
Villa Comunale “G. Marano”: divieto di transito per tutte le biciclette elettriche Villa Comunale “G. Marano”: divieto di transito per tutte le biciclette elettriche Il Commissario prefettizio Tufariello ha emanato apposita ordinanza per i velocipedi a pedalata assistita e a trazione elettrica
Ferragosto, il servizio di raccolta dei rifiuti non sarà effettuato in città Ferragosto, il servizio di raccolta dei rifiuti non sarà effettuato in città La raccolta sarà invece effettuata nella zona Castel del Monte e Montegrosso.
Rifiuti abbandonati in città: adesso anche cartelli per invitare i cittadini ad un maggior decoro Rifiuti abbandonati in città: adesso anche cartelli per invitare i cittadini ad un maggior decoro In via Duca degli Abruzzi appello dei residenti a non lasciare rifiuti nei pressi delle proprie abitazioni
Uffici comunali chiusi il 16 agosto, il Giudice di Pace il 17 agosto Uffici comunali chiusi il 16 agosto, il Giudice di Pace il 17 agosto Eccezione dei servizi pubblici essenziali ed i servizi in turnazione
Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" A Settembre si dovrà decidere del futuro della struttura dell'ortofrutta situata su via Barletta
Ha origini andriesi il nuovo ambasciatore d’Italia in Uruguay: Giovanni Battista Iannuzzi Ha origini andriesi il nuovo ambasciatore d’Italia in Uruguay: Giovanni Battista Iannuzzi Nei giorni scorsi la nomina da parte del Ministero degli Esteri
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.