Italia Viva
Italia Viva
Politica

Restauro piazza Umberto I, Grumo (Italia Viva): "Finanziamento ottenuto anche con l'azione del sindaco Giorgino e del consigliere regionale Marmo"

La nota del consigliere comunale e provinciale Bat, dopo l'inaugurazione della storica area

"In seguito alla recente inaugurazione di piazza Umberto I ritengo sia doveroso, opportuno e necessario, per amore di verità, fare alcune precisazioni e considerazioni.
Innanzitutto è giusto sottolineare che il progetto di riqualificazione di piazza Umberto I è stato finanziato nell'ambito del progetto di Rigenerazione Urbana denominato "RI_pensiamo il Centro Storico".
Pertanto, la piazza appena inaugurata e riconsegnata alla città è stata finanziata perché rientrava in un progetto di riqualificazione ben più ampio rispetto ad una singola opera.
Voglio ricordare che l'intero progetto oggetto di finanziamento dovrebbe comprendere, tutt'oggi, piazza Fravina, Largo Giannotti, i campetti di San Domenico ed i due Mercati, Sant'Agostino e quello di via de Anellis.
In origine non si trattava, dunque, solo di isolate opere pubbliche ma era un progetto più ampio, con una visione globale e d'insieme, con il coinvolgimento delle parti sociali, di alcuni enti del terzo settore e dei cittadini.
Fu possibile ottenere il finanziamento anche grazie all'azione congiunta del sindaco dell'epoca Giorgino e del consigliere regionale Marmo che, con gran parte del consiglio comunale di quegli anni, condividevano l'utilità e la valenza del progetto, nel solco del recupero artistico, culturale e sociale della città.
Ad ogni buon conto, sono certo che esiste ancora oggi il principio di continuità amministrativa ma, come dicevo all'inizio, per amore di verità sentivo la necessità di chiarire alcuni passaggi a mio avviso rilevanti per l'azione amministrativa riconoscendo quanto di buono è stato fatto in passato anziché denigrare aprioristicamente ogni cosa".

Lo sottolinea in una nota il dott. Gianluca Grumo, consigliere comunale e provinciale Bat di Italia Viva
  • Comune di Andria
  • gianluca grumo
  • centro storico andria
Altri contenuti a tema
L'omelia del Vescovo Luigi Mansi per le esequie di Vincenza Angrisano L'omelia del Vescovo Luigi Mansi per le esequie di Vincenza Angrisano La giovane donna era stata uccisa nel pomeriggio del 28 novembre 2023
Campane a morto in piazza Duomo accolgono la salma di Vincenza Angrisano Campane a morto in piazza Duomo accolgono la salma di Vincenza Angrisano Lutto cittadino ad Andria: Bandiere a mezz'asta. Tanta la folla che ha voluto accompagnare la povera donna per il suo ultimo viaggio
Rielezione Lodispoto: i ringraziamenti di Marchio Rossi e Filippo Caracciolo Rielezione Lodispoto: i ringraziamenti di Marchio Rossi e Filippo Caracciolo "Grazie ai sindaci e ai consiglieri del centrosinistra che, unito, vince”
Inaugurazione del bosco urbano lungo Via Giacomo Ceruti Inaugurazione del bosco urbano lungo Via Giacomo Ceruti Fortemente voluto dal Forum Ambiente e Salute “Ricorda Rispetta” - Città di Andria
Menzione d’onore al vino ‘novello’ dell’Istituto Agrario "Lotti-Umberto I" di Andria Menzione d’onore al vino ‘novello’ dell’Istituto Agrario "Lotti-Umberto I" di Andria Primo come tasso di occupabilità nella Bat
Misericordia di Andria: dopo 20 anni, oltre un milione di chilometri e 114mila interventi Misericordia di Andria: dopo 20 anni, oltre un milione di chilometri e 114mila interventi Si chiude con l’attività di emergenza urgenza. Il 1° dicembre il passaggio del servizio a Sanitaservice
Andria ed il suo nuovo "Ospedale di carta" Andria ed il suo nuovo "Ospedale di carta" Intervento del consigliere comunale indipendente Nicola Civita e dei colleghi del M5S Andria, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Sanità: Finanziati progetti per oltre 200 mln di euro. Si lavora per avviare la cantierizzazione del Nuovo Ospedale di Andria Sanità: Finanziati progetti per oltre 200 mln di euro. Si lavora per avviare la cantierizzazione del Nuovo Ospedale di Andria Parere positivo dal Ministero al documento programmatorio per il rinnovo delle strutture ospedaliere
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.