lavori scuola terminati
lavori scuola terminati
Enti locali

Regione: approvato il nuovo Piano Triennale per l’Edilizia Scolastica 2018-2020

Ecco l'elenco con tutte le scuole ammesse.Non ci sono scuole di Andria

"La Sezione Istruzione e Università ha approvato il nuovo Piano Regionale Triennale di edilizia scolastica 2018-2020 e le relative graduatorie. Si tratta di uno strumento fondamentale per l'individuazione e il finanziamento degli interventi da effettuare sul patrimonio immobiliare degli istituti scolastici pugliesi", fa sapere l'assessore all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

"Nel mese di Aprile abbiamo pubblicato l'Avviso Pubblico per l'acquisizione e la selezione delle proposte progettuali per la formazione della graduatoria. È stato possibile presentare le domande di partecipazione entro il 3 luglio ultimo scorso. Tra aprile e luglio – continua l'assessore – abbiamo dato vita ad una serie di incontri con l'ANCI, con i Sindaci e con le strutture tecniche dei Comuni pugliesi per favorire la più ampia e corretta partecipazione al bando. Sono pertanto pervenute 651 istanze che sono state valutate, in appena un mese di tempo, dagli uffici competenti per arrivare oggi alla pubblicazione della graduatoria. Un plauso va certamente alla Sezione Istruzione e Università, diretta dall'arch. Lamacchia, per la celerità e la qualità del lavoro svolto: con il Piano Triennale – conclude Leo – abbiamo praticamente censito il fabbisogno strutturale della scuola pugliese che finanzieremo secondo i criteri prestabiliti, in ordine di graduatoria e secondo le risorse man mano disponibili".
  • Scuola
  • regione puglia
Altri contenuti a tema
In Puglia 0% di lavori completati, lo dice il Ministero delle infrastrutture In Puglia 0% di lavori completati, lo dice il Ministero delle infrastrutture D'Ambrosio: "Ultima per utilizzo di fondi ricevuti nel 2015"
In autunno una Puglia piena di iniziative e più accogliente In autunno una Puglia piena di iniziative e più accogliente Messi a disposizione € 1.600.000 per iniziative che puntano sul connubio enogastronomia, cultura, turismo lento e  paesaggio
Timori per possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione Timori per possibile inquinamento acque del pozzo n.4 della Regione Per il vicino pozzo artesiano della famiglia Ferri, il Sindaco ha dichiarato il divieto di emungimento
"Facciamo Scuola": arrivano 255 mila euro dal taglio degli stipendi dei consiglieri M5S "Facciamo Scuola": arrivano 255 mila euro dal taglio degli stipendi dei consiglieri M5S Dopo il primo "Restitution Day", adesso saranno finanziati altri 27 progetti per le scuole pugliesi
Dal 4 agosto al 1° settembre prima edizione di "Aria di Masseria" Dal 4 agosto al 1° settembre prima edizione di "Aria di Masseria" Numerose quelle della provincia Bat che hanno aderito all'iniziativa della Regione Puglia
Puglia penalizzata nelle bozze di riparto fondo recupero immobili Edilizia popolare Puglia penalizzata nelle bozze di riparto fondo recupero immobili Edilizia popolare E intanto la Regione stanzia 9,7 milioni di euro, ai quali se ne aggiungeranno ulteriori 5 milioni di premialità
Regione: sale a  240 il numero dei nuovi bus  immatricolati dall’inizio dell’anno Regione: sale a  240 il numero dei nuovi bus  immatricolati dall’inizio dell’anno Si tratta di un cambiamento epocale, strategico della programmazione degli investimenti sul trasporto automobilistico
Bilancio Consolidato 2017 del Servizio Sanitario Regionale: avanzo di gestione pari a + 4,1 mln di euro Bilancio Consolidato 2017 del Servizio Sanitario Regionale: avanzo di gestione pari a + 4,1 mln di euro Riduzione dei debiti commerciali ed indice di tempestività dei pagamenti ridotto a 4 giorni
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.