Firmato il Protocollo d'intesa a Palazzo di Città
Firmato il Protocollo d'intesa a Palazzo di Città
Vita di città

Profilo della Salute, si compie il primo passo: firmato il Protocollo d'Intesa a Palazzo di Città

Sancito l'impegno congiunto tra il Comune di Andria e l'associazione Onda d'Urto

Dopo anni di attesa, il Profilo di Salute della città di Andria sarà presto una realtà concreta. Ieri pomeriggio il primo, fondamentale passo a Palazzo di Città: la firma del Protocollo d'Intesa tra il Comune di Andria, nella persona del Commissario Straordinario dott. Gaetano Tufariello, e l'associazione Onda d'Urto - Uniti contro il Cancro Onlus, rappresentata dal presidente Antonio Tragno, per conto del "Forum Ambiente Salute Andria" che opera a nome di 40 associazioni cittadine.

Un documento fortemente voluto dal dott. Dino Leonetti ed elaborato dal dott. Donato Raimondi, referente del gruppo "Salute e Ricerca", e redatto secondo i criteri e gli indicatori previsti dal progetto "Città Sane" dell'OMS. Uno strumento utile, come si legge nel Protocollo d'Intesa, "per evidenziare le condizioni di rischio e di disuguaglianza della popolazione, un approfondimento sulla qualità della vita e sui modelli di vita dei cittadini andriesi".

«Questo strumento ci ha coinvolto come istituzione, - ha dichiarato il Commissario Straordinario dott. Tufariello - entro il 2020 forniremo alla città dati statistici che saranno utili anche per le future amministrazioni, per attuare politiche intelligenti per la qualità di vita e la salute dei cittadini. La città di Andria attraversa un momento storico particolare: questo momento è strategico per guardarci allo specchio e capire come siamo messi».

«Il Profilo della Salute - afferma il presidente dell'associazione Onda d'Urto, Antonio Tragno - sarà uno strumento utile per la programmazione dei futuri amministratori della città. Speravamo di arrivare a questo risultato diversi anni fa, per avere la possibilità di attuare iniziative a medio-lungo termine».

Il dott. Donato Raimondi ha inoltre precisato: «Questa scelta è una coraggiosa indagine a 360 gradi sul nostro stile di vita. Il Profilo della Salute non è un semplice Registro dei Tumori con i rischi connessi, ma rappresenta un'analisi quantitativa e qualitativa della vita dei cittadini».

Con la firma sul Protocollo d'Intesa, Onda d'Urto, in nome e per conto del Forum Ambiente e Salute, e Comune di Andria si impegnano a cooperare per la redazione del Profilo della Salute fornendo informazioni utili al Comitato tecnico-scientifico che sarà così composto: Asl Bt, Arpa Puglia, Comune di Andria, Polizia di Stato, Osservatorio Epidemiologico, Provincia Bat.
  • Comune di Andria
  • profilo della salute
  • onda d'urto
  • Forum Ambiente e Salute
Altri contenuti a tema
Cooperativa Trifoglio sospende i servizi sociali Cooperativa Trifoglio sospende i servizi sociali La triste decisione a seguito dell'ingente credito che vanta nei confronti del Comune di Andria
Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali I dipendenti della Soc. AndriaMultiservice hanno lavorato questa notte ed alle prime luci del mattino
Turbanti di Terry Calvano, prof.ssa Bruno: “Facciamo chiarezza” Turbanti di Terry Calvano, prof.ssa Bruno: “Facciamo chiarezza” "Mi rincresce apprendere ora che la sua famiglia affermi di essere all'oscuro di questo"
Onda d'Urto, le precisazioni su TurbanWave Onda d'Urto, le precisazioni su TurbanWave Nota ufficiale del Direttivo che fa chiarezza sulla vicenda
Famiglia di Terry Calvano: "Al momento non c'è ancora nessun marchio" Famiglia di Terry Calvano: "Al momento non c'è ancora nessun marchio" Precisazioni in merito ad un articolo apparso ieri della prof.ssa Giovanna Bruno
Il Commissario Tufariello incontra la Comunità parrocchiale di San Riccardo Il Commissario Tufariello incontra la Comunità parrocchiale di San Riccardo Le problematiche del vasto quartiere di San Valentino portate all'attenzione della Gestione Commissariale
Caldarone (Andria Bene Comune): "Una Rete Civica che si candida a governare Andria" Caldarone (Andria Bene Comune): "Una Rete Civica che si candida a governare Andria" "Inizia un percorso politico per rilanciare le speranze e ridare dignità nel territorio"
Dehors, sospeso il regolamento. Il Tar accoglie ricorso Dehors, sospeso il regolamento. Il Tar accoglie ricorso Il 18 novembre dell'anno prossimo udienza nel merito
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.