Franco Di Chio
Franco Di Chio
Enti locali

Problemi con la compagnia telefonica? Nasce ConciliaWeb

Il Corecom Puglia ha presentato stamattina la nuova piattaforma Agcom per dirimere le controversie online

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Molto spesso capita di avere controversie con la propria compagnia telefonica o con gli operatori pay-tv. Spesso non si sa nemmeno a chi rivolgersi o come poter fare per far valere le proprie ragioni. E proprio per agevolare gli utenti, questa mattina a Bari è stata presentata la nuova piattaforma unica telematica "ConciliaWeb" di Agcom, attiva dal prossimo 23 luglio.

Il nuovo servizio è stato presentato dal Corecom Puglia -di cui ricordiamo, fa parte il giornalista andriese Franco Di Chio- nell'aula assembleare del consiglio regionale alla presenza della presidente del Corecom Puglia, Lorena Saracino, del vice direttore generale di Agcom, Enrico Maria Cotugno, del direttore del Corecom Puglia, Francesco Plantamura e del responsabile del procedimento "Conciliazioni e definizioni" delle controversie,Nicola Scelsi.

Con la nuova piattaforma telematica i cittadini potranno avviare la procedura, seguirne i passaggi e partecipare all'udienza di conciliazione ovunque essi siano, collegandosi ad un pc, tablet o smartphone e riuscendo così a tutelare i propri diritti in maniera facile, economica e veloce. Le parti, operatore e utente, potranno dialogare tra di loro con lo scambio di messaggi e per le udienze più complicate ci sarà una vera e propria udienza di conciliazione fatta tramite una video conferenza.

«Il Corecom Puglia sbriga ogni anno tra le 8 mila e le 10 mila istanze dei cittadini pugliesi - ha chiarito la presidente Lorena Saracino - con questo nuovo sistema abbiamo voluto dare, a tutti i cittadini che sanno utilizzare il web, la possibilità di avviare le procedure da soli, comodamente a casa, senza più recarsi nei Corecom. Esiste naturalmente anche una utenza debole, quella che non è in grado di gestire autonomamente le procedure telematiche, perché non ha confidenza con la rete. Per questo tipo di utenza noi continueremo ad essere a disposizione ogni volta che sarà necessario un supporto».

Fino all'anno scorso sono state registrate in tutta Italia circa cento mila conciliazioni, con oltre l'80 per cento di soluzione positiva e accordo tra le parti.

«Un risultato straordinario - ha sottolineato il vice direttore Agcom Cotugno - con oltre 40 milioni di euro restituiti dagli operatori agli utenti sotto forma di rimborsi o di indennizzi. Grazie alla nuova piattaforma, ci aspettiamo risultati ancora più straordinari, perché portando la procedura a casa dei cittadini tutto diventerà più semplice e più veloce».
  • regione puglia
  • corecom
Altri contenuti a tema
Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 690 test. 6 casi riguardano vacanzieri al rientro da Malta
Connettività wifi e servizi digitali nelle aree rurali con il progetto "Masserie 2.0" Connettività wifi e servizi digitali nelle aree rurali con il progetto "Masserie 2.0" Iniziativa del Parco Nazionale Alta Murgia, Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel Italia
Un “Terno al Lotto” il diario prove del concorso unico regionale per Infermieri Un “Terno al Lotto” il diario prove del concorso unico regionale per Infermieri Le critiche dei presidenti degli Opi di Bari e della Bat, Saverio Andreula e Giuseppe Papagni
Criminalità nelle campagne: la Bat tra le province pugliesi con la più alta penetrazione Criminalità nelle campagne: la Bat tra le province pugliesi con la più alta penetrazione Le mafie condizionano molti aspetti del sistema produttivo in agricoltura
Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Lo stato delle acque reflue sotto la lente di ingrandimento di Legambiente Puglia
Coronavirus e Fase 3, per turismo e cultura 50 milioni di euro Coronavirus e Fase 3, per turismo e cultura 50 milioni di euro Sono stati stanziati dalla Giunta regionale pugliese per le aziende in grave difficoltà
Puglia: estate disastrosa per l’agricoltura, la CIA chiede lo “stato di calamità” Puglia: estate disastrosa per l’agricoltura, la CIA chiede lo “stato di calamità” Interi campi di pomodoro finiti sott’acqua a marcire nell’Alto Tavoliere, olive a terra nel Gargano
Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Chiusa un’asta al ribasso dall'Agea, fuori logica e fuori mercato, senza alcuna richiesta di prodotto di origine italiana
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.