Bici elettriche
Bici elettriche
Cronaca

Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini

Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire

Potenziati i controlli da parte della Polizia Locale per garantire la sicurezza stradale.
In questi primi mesi dell'anno, gli Agenti della Polizia Locale hanno espletato servizi specifici per contrastare quei comportamenti scorretti legati alla guida dei veicoli elettrici, bici e monopattini, che mettono a rischio l'incolumità propria e degli altri utenti della strada.
Sono stati elevati in totale 190 verbali, di cui 107 sanzioni a carico dei conducenti di monopattini e 83 sanzioni a carico di conducenti di bici elettriche, in violazione sia dell'Ordinanza Sindacale n.117 del 2021 per "Divieto di Transito a tutti i Velocipedi a Pedalata Assistita e a Trazione Elettrica" nelle aree pedonali, sia dell'art. 182 Codice della Strada che regolamenta la conduzione dei velocipedi, sia della Legge n.160/2019, "Disposizioni normative per garantire la sicurezza della circolazione dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica".
Si rammenta, che i monopattini elettrici possono essere guidati dopo il raggiungimento del 14esimo anno di età e con obbligo di indossare il casco fino al raggiungimento del 18esimo anno di età.
I dispositivi elettrici devono essere dotati di motore avente potenza 500W, con velocità massima di 25 km/h.
La circolazione è ammessa su strade urbane aventi limite di velocità massima di 50 km/h, ove è consentita la circolazione dei velocipedi; su strade extra-urbane, solo se dotate di pista ciclabile, con obbligo di circolazione all'interno della stessa e su piste ciclabili. Invece la circolazione non è consentita sul marciapiede, negli spazi riservati ad altre categorie di veicoli e negli spazi riservati ai soli pedoni. Devono essere dotati di segnalatore acustico, di dispositivi di segnalazione visiva ed indicatori luminosi di svolta. Inoltre da mezz'ora dopo il tramonto, per tutta la durata dell'oscurità e di giorno in caso di scarsa visibilità è obbligatorio indossare bretelle o giubbotti retroriflettenti.
I ciclisti, come anche i conduttori di monopattini, devono procedere su unica fila e comunque mai affiancati in numero superiore a due, devono avere libero l'uso delle braccia e mani e reggere il manubrio almeno con una mano. È vietato trasportare altre persone sul monopattino e sul velocipede a meno che quest'ultimo, non sia appositamente costruito ed attrezzato.
In caso di minori di anni 18, la contestazione ed anche il relativo verbale, sarà elevata ai genitori, quali esercenti la patria potestà.
Si ricorda che il fine di questi controlli è quello di tutelare la sicurezza urbana e la pubblica incolumità sia di chi guida questi veicoli e sia gli altri utenti della strada, soprattutto quelli più deboli: i pedoni.
I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.
  • Comune di Andria
  • polizia municipale andria
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Centrosinistra Comune di Andria: "Le menzogne delle opposizioni sui finanziamenti degli asili nido" Centrosinistra Comune di Andria: "Le menzogne delle opposizioni sui finanziamenti degli asili nido" La nota dei capigruppo di maggioranza, PD, Andria Bene in Comune, AndriaLab3 e di Futura
Allerta meteo gialla per piogge dalle ore 8 del 25 maggio Allerta meteo gialla per piogge dalle ore 8 del 25 maggio Nuovo avviso della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia
Individuato il ladro che aveva rubato una borsa ad una donna durante una manifestazione Individuato il ladro che aveva rubato una borsa ad una donna durante una manifestazione Grazie alle indagini della Polizia Locale. I fatti risalgono al mese di aprile e maggio 2024
Gli Avvocati di Trani plaudono al riconoscimento a Giovanna Bruno insignita della Menzione “Giorgio Ambrosoli” Gli Avvocati di Trani plaudono al riconoscimento a Giovanna Bruno insignita della Menzione “Giorgio Ambrosoli” Il Presidente dell'Ordine, Francesco Logrieco: "Nella giornata così simbolicamente importante per il Paese, nell'anniversario della strage di Capaci"
6 Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale A nulla sono valse le numerose segnalazioni (formali e non) inviate agli uffici comunali ed alle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l
Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Cerimonia di consegna a Milano il prossimo 8 luglio
Fuga dopo un incidente, rintracciato dalla Polizia locale Fuga dopo un incidente, rintracciato dalla Polizia locale L'episodio il 4 aprile scorso in viale Venezia Giulia
Premio URBANISTICA 2024: Candidati i progetti PINQUA e PNRR della città di Andria Premio URBANISTICA 2024: Candidati i progetti PINQUA e PNRR della città di Andria Riguardano temi quali la rigenerazione ambientale, economica e sociale
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.