chiesa SS. Stimmate, Cappuccini
chiesa SS. Stimmate, Cappuccini
Vita di città

Piovono topi dalle palme di piazza Cappuccini

La scoperta avvenuta nei giorni scorsi, all'uscita della santa messa

Non capita spesso, per fortuna, di assistere al fenomeno, non naturale avvenuto due giorni fa all'uscita della messa vespertina della chiesa delle SS. Stimmate, in piazza Unità d'Italia, meglio conosciuta come "I Cappuccini".

E sono stati proprio due frati di questa parrocchia diocesana, insieme ad alcuni fedeli a fare la sorprendente scoperta: da una palma situata nell'attigua aiuola, cadevano...dei topi.
L'incredulità si è trasfromata nel volgere di pochi minuti in sconcerto ma anche paura.

I topi non solo ritornavano velocemente sull'albero, ma gli stessi frati cappuccini, frate Massimo e frate Michelangelo, assistevano nelle ore successive e durante la notte ad un via vai di vere e proprie squadre di grossi roditori, che non solo banchettavano nelle aiuole con i resti di alimenti gettati dai soliti incivili ma che si inerpicavano lungo le mura del vicino nosocomio.

"Chiediamo al Comune, alla soc. Sangalli ed all'Asl di intervenire, ognuno per la sua parte -sottolineano all'unisono Fra Massimo, parroco della chiesa delle SS. Stimmate e Frate Michelangelo- . Questa palme, a memoria d'uomo non sono mai state potate e purtroppo abbiamo appurato che i topi si rifugiano proprio su questi alberi. Chiediamo inoltre che vengano effettuate giornalmente le pulizie all'interno delle aiuole, in quanto alcuni incivili gettano avanzi di cibo per terra consentendo ai topi di poter lautamente banchettare ed alla Asl di adottare ogni misura utile per scongiurare la loro presenza all'interno del nosocomio, avendo constatato che alcuni di questi ospiti indesiderati si indirizzano proprio verso il "Lorenzo Bonomo".

Una situazione di estrema gravità se si considera la rilevanza che questo luogo di cura assume per l'igiene e la salubrità pubblica, ma per la stessa vivibilità di questa parte della nostra città.
piovono topi dalle palme di piazza Cappuccinipiovono topi dalle palme di piazza Cappuccinipiovono topi dalle palme di piazza Cappuccinipiovono topi dalle palme di piazza Cappuccinipiovono topi dalle palme di piazza Cappuccinipiovono topi dalle palme di piazza Cappuccini
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • parrocchia sacre stimmate
  • parrocchia delle Santissime Stimmate
Altri contenuti a tema
Borgata Troianelli invasa dai rifiuti Borgata Troianelli invasa dai rifiuti Lo scarso senso civico sta creando non pochi problemi per i numerosi residenti
Nuovo contratto per i lavoratori degli Enti locali. Soddisfazione della CGIL Nuovo contratto per i lavoratori degli Enti locali. Soddisfazione della CGIL Martedì 27 febbraio prevista una assemblea sindacale al Comune di Andria
1 Coratella (M5S): "Impedito accesso a documenti secretati sul cimitero comunale" Coratella (M5S): "Impedito accesso a documenti secretati sul cimitero comunale" Una grave denuncia arriva dal capogruppo consiliare pentastellato, avv. Michele Coratella
Rifiuti: il 21 febbraio un tavolo tecnico per l'ottimizzazione della raccolta apparecchi elettrici Rifiuti: il 21 febbraio un tavolo tecnico per l'ottimizzazione della raccolta apparecchi elettrici Conoscere le realtà territoriali e il sistema di gestione de RAEE, alcuni degli obiettivi
Centrodestra andriese: “C'eravamo tanto amati....” Centrodestra andriese: “C'eravamo tanto amati....” Dopo il voto del 4 marzo nuovi scenari e inedite alleanze?
Sulle tracce di Federico II di Svevia, la Rai dedica una puntata di "Paese che Vai" alla Puglia Sulle tracce di Federico II di Svevia, la Rai dedica una puntata di "Paese che Vai" alla Puglia La trasmissione condotta da Livio Leonardi in onda ogni domenica
Province Bari e Bat: oltre 11 mln di euro di danni ad agricoltura dalla fauna selvatica Province Bari e Bat: oltre 11 mln di euro di danni ad agricoltura dalla fauna selvatica Coldiretti apre uno sportello per le segnalazioni dei danni
Furto ai servizi sociali del Comune di Andria Furto ai servizi sociali del Comune di Andria Ignoti sono penetrati da una veranda del terzo piano. Rubato un tablet e manomessi i cassetti
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.