burrata
burrata
Attualità

Per il “Gambero Rosso”, la burrata I.G.P. dei “Fratelli Nuzzi” è la migliore d'Italia

I critici gastronomici attribuiscono il punteggio più alto, tanto da posizionarla al 1° posto

Nel mensile di luglio, della rinomata rivista del "Gambero Rosso" dedica, questa volta, dopo una generale riferita alla burrata (e di cui ci siamo occupati nei giorni scorsi), anche una pagina ad hoc alla burrata I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) di Andria, di cui è stato costituito apposito riconosciuto Consorzio di tutela. Secondo le valutazioni, elaborate dai critici gastronomici della nota rivista culinaria, a conquistare il podio a livello nazionale, è la burrata I.G.P. del caseificio "Fratelli Nuzzi" di Andria, a cui è stato attribuito il punteggio più alto. Al secondo posto, invece, si posiziona la burrata I.G.P. del Caseificio Olanda Riccardo, seguita dai Caseifici "Fratelli Simone" e infine da "Montrone", sancendo così una classifica, sia pure non esaustiva, tutta di caseifici che fanno parte del Consorzio della Burrata IGP di Andria, di cui ricordiamo fa anche parte quello dei F.lli "Sanguedolce".

Così commentano, i critici gastronomici, circa la gustosa burrata I.G.P. del caseificio "Fratelli Nuzzi": "confezionata con latte crudo comunitario, panna, sale, caglio e acido citrico, è la burrata che ha raggiunto il punteggio più alto. E' bella: grande, bianca e lucente, un sacchetto di morbida porcellana chiuso da un bel nodo a fazzoletto. E' succosa: l'involucro di pasta filata al taglio piange una nivea straciatella soffice e lattiginosa di materna e sensuale consistenza. E' profumata: emana un odore fine e gentile di latte fresco e vivace leggermente acidulo. E' gustosa: di ottimo equilibrio sapidità/dolcezza, persistente e grassa il giusto. E' semplice e immediata ma anche espressiva e di carattere, con gli aromi riconducibili alla materia prima (latte crudo e scaldato, burro, panna e yogurt freschi) accompagnati da leggeri accenti vegetali, floreali e fruttati".

Dunque, il caseificio "Fratelli Nuzzi", nato oltre mezzo secolo fa da Salvatore, Antonio e Vincenzo Nuzzi, ha ottenuto un importante riconoscimento, proprio grazie all'utilizzo di prodotti selezionati di alta qualità, adoperati sapientemente per la lavorazione di uno dei formaggi freschi più pregiati e stimati al mondo, la nostra burrata I.G.P., definita come la "Regina dei formaggi a pasta filante".
  • burrata di Andria
  • Consorzio per tutela e valorizzazione della burrata di Andria I.G.P.
  • gambero rosso
Altri contenuti a tema
La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita Si tratta della prima Enciclopedia Italiana degli 860 prodotti a marchio d'origine DOP IGP STG
Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Sono state ricordate sia la storia sia le caratteristiche della nostra Eccellenza ormai famosa in tutto il mondo
Cheese 2019, anche la Burrata di Andria all'evento eno-gastronomico di Bra Cheese 2019, anche la Burrata di Andria all'evento eno-gastronomico di Bra Diverse le eccellenze del Parco Nazionale dell’Alta Murgia in partenza
Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France A Bologna nel tempio delle eccellenze gastronomiche europee
Truffe online: dalla burrata di Andria all'olio di oliva bio. Gli agropirati impazzato sul web Truffe online: dalla burrata di Andria all'olio di oliva bio. Gli agropirati impazzato sul web Molto 'evocative' del vero made in Puglia le etichette irregolari scovate sulla rete
Il "Gambero Rosso” segnala la burrata dei “Fratelli Simone”  tra i migliori formaggi freschi d’Italia Il "Gambero Rosso” segnala la burrata dei “Fratelli Simone” tra i migliori formaggi freschi d’Italia Secondo la classifica riportata nel mensile di luglio, si posiziona al 2° posto
Lidia Bastianich alla scoperta della Burrata di Andria IGP Lidia Bastianich alla scoperta della Burrata di Andria IGP La nota conduttrice TV ha incontrato lo chef Pietro Zito ad "Antichi Sapori" a Montegrosso
Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio Il patron di “Antichi Sapori” rappresenta la Puglia alla settimana di Mitsukoshi Italia Week
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.