Consiglio Regionale della Puglia
Consiglio Regionale della Puglia
Enti locali

Pazienti oncologici, la Regione aiuta ad acquistare parrucche

Passa in consiglio regionale una legge a favore di pazienti che fanno chemioterapia, prevista anche la "Banca dei capelli"

Il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità la proposta di legge a sostegno dell'acquisto di parrucche a favore di pazienti oncologici sottoposti a chemioterapia, sottoscritta dai consiglieri Franzoso, Marmo, Caroppo, Damascelli, Stea, Morgante, De Leonardis, Turco, Cera, Vizzino e Pellegrino ed emendata dal governo regionale.

La legge sancisce il riconoscimento dello stato patologico della perdita dei capelli (alopecia) in conseguenza di trattamenti chemioterapici. Pertanto, ogni paziente oncologico residente in Puglia, affetto da alopecia a seguito di chemioterapia, ha diritto ad ottenere dalla Asl territoriale di riferimento un contributo di trecento euro per l'acquisto di una parrucca.

La richiesta del contributo dovrà essere formulata sulla base di una documentazione medica, ma sarà la Giunta regionale, con propria deliberazione, a definire gli indirizzi operativi alle Asl per la concessione del contributo. Secondo quanto normato dalla legge, è prevista in via sperimentale e per due anni, la promozione del progetto "Banca dei capelli" con la funzione di radicare la cultura della donazione, in modo da sopperire al contributo economico previsto.

La "Banca dei capelli" sarà costituita dalle Asl pugliesi con la collaborazione delle Associazioni di volontariato di rilievo regionale che operano per l'assistenza ai pazienti oncologici e di enti privati non aventi scopo di lucro che svolgono da almeno un anno attività di sostegno in favore di soggetti affetti da alopecia. È prevista anche la sottoscrizione di apposite convenzioni con imprese di produzione o distribuzione di parrucche, che accettino la donazione di ciocche di capelli in cambio della fornitura di parrucche.
  • consiglio regionale puglia
Altri contenuti a tema
L'Udc in regione con Emiliano ed alle politiche con il centrodestra L'Udc in regione con Emiliano ed alle politiche con il centrodestra Scoppia il caso. Nino Marmo chiede le dimissioni dell'ass. Ruggieri
Viaggio tra politica ed ecologia per gli studenti della “Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri” Viaggio tra politica ed ecologia per gli studenti della “Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri” Tra le prime scuole, nel 2018 a visitare il Consiglio Regionale della Puglia
Consiglio regionale e Pro Loco pugliesi celebrano la Giornata del Dialetto Consiglio regionale e Pro Loco pugliesi celebrano la Giornata del Dialetto La ricorrenza si terrà giovedì 18 gennaio
Regione: Stea entra nel gruppo di FI ma viene contestato da Marmo Regione: Stea entra nel gruppo di FI ma viene contestato da Marmo Sarebbe stato direttamente il Coordinatore reg.le Luigi Vitali a condurre questa operazione
1 Trasporti. Zinni (ESP): “la gara a chi è il primo della classe la lascio agli altri” Trasporti. Zinni (ESP): “la gara a chi è il primo della classe la lascio agli altri” Bacchettate ai colleghi Marmo e Di Bari: "Corato-Ruvo riaperta entro aprile 2018. 400 giorni da inizio 2018 raddoppio Andria-Corato"
Consiglio Puglia: Loizzo, sempre più vicini ai pugliesi Consiglio Puglia: Loizzo, sempre più vicini ai pugliesi "Anche nel 2018 Assemblea risponderà alle loro esigenze"
Il Consiglio regionale digitalizzato: più efficiente e meno oneroso Il Consiglio regionale digitalizzato: più efficiente e meno oneroso Più efficienza, trasparenza e tracciabilità dei processi, con un risparmio del 60%
Attentati a Barcellona, il cordoglio pugliese Attentati a Barcellona, il cordoglio pugliese Il presidente del consiglio regionale Loizzo: "Inaccettabile scia interminabile di sangue"
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.