processione dei Misteri 2023 ad Andria
processione dei Misteri 2023 ad Andria
Religioni

Pasqua 2023: fede e tradizione nel Venerdì della processione dei Misteri

Una fredda serata primaverile ha visto svolgersi uno dei momenti più suggestivi della Settimana santa

Tanta la gente che malgrado un freddo inusuale per una serata primaverile, ha visto accompagnare l'uscita dei simulacri della processione dei Misteri in questo Venerdì santo 2023. Fede e tradizione sono stati ancora una volta i sentimenti che hanno vissuto coloro che hanno assistito ad uno dei momenti più significativi del consueto programma religioso della Settimana Santa.

La processione dei Misteri, nel giorno del Venerdì Santo, si è snodata dalla chiesa del Purgatorio, dove sono custoditi i simulacri della Passione, Morte e Resurrezione di Nostro Signore ed ha percorso alcune delle strade e piazze principali della città: piazza Porta la Barra, Via Orsini, Piazza Ruggiero VII, Via Onofrio Jannuzzi, piazza Imbriani, via Regina Margherita, via Duca di Genova, corso Cavour, viale Roma, piazza Trieste e Trento, via XX Settembre, via Giovanni Bovio, via Porta Castello e piazza Catuma.

Dopo la sosta presso il Palazzo Vescovile, durante la quale il Vescovo Mansi ha pronunciato il messaggio pasquale, la processione dei Misteri ha proseguito lungo via Vaglio, via La Corte, via Corrado IV di Svevia, via Federico II di Svevia, via Porta Nuova, via Gabriele Manthonè, piazza Porta la Barra e quindi rientrare nella chiesa del Purgatorio, secondo il dettagliato programma predisposto dalla Diocesi di Andria e dalla Rettoria della chiesa del Purgatorio.

Con le storiche croci di legno della Pia Associazione dei Crociferi, sono apparse -seguite dalle parrocchie, associazioni, arciconfraternite e confraternite cittadine e gli immancabili cavalieri e dame dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme-, le statue di Gesù nel Getzemani, di Gesù Flagellato, di Gesù Coronato di Spine, dalla Pietà, da Gesù che porta la Croce, da Gesù in Croce, da Gesù nel Sepolcro.
A seguire il Vescovo, Mons. Luigi Mansi, con la Reliquia della Sacra Spina ed infine prima la Statua della Madre Addolorata e quindi la statua delle Pie Donne.
La processione si è quindi conclusa con il civico gonfalone e dalle Autorità Civili e Militari, rappresentanti di associazioni ed organizzazioni sociali.

Nelle belle immagini di Michele Guida i momenti salienti di questa processione dei Misteri 2023.
processione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andriaprocessione dei Misteri 2023 ad Andria
  • Comune di Andria
  • Diocesi di Andria
  • pasqua
  • Sacra Spina
  • mons. luigi mansi
  • Processione dei Misteri
Altri contenuti a tema
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Un'edizione nata nel segno della rinascita
Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno La lodevole iniziatica dei medici FADOI e degli infermieri ANIMO, con la collaborazione della Croce Rossa di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.