Pappagallo ritrovato sul balcone della Questura di Andria
Pappagallo ritrovato sul balcone della Questura di Andria
Vita di città

Pappagallo fugge dalla sua padrona e si rifugia sul balcone della Questura di Andria

Una insolita visita quella di "Jessica", ritrovata dai poliziotti delle "volanti" e riconsegnata alla sua padroncina

Insolito ritrovamento quello avvenuto ieri, martedì 28 dicembre sui balconi della Questura di Andria. Erano circa le ore 8.00 quando degli agenti dell'Ufficio di Gabinetto della Questura Bat, sita in via dell'Indipendenza, notavano posizionato sulla ringhiera delle scale d'emergenza, uno splendido esemplare di "pappagallo" di colore bianco.
Incuriositi dalla presenza dell'insolito ospite, gli agenti di P.S. con estrema calma riuscivano ad avvicinare il pennuto che, grande sorpresa, raccoglieva l'invito, posizionandosi sulla spalla di uno di essi.
Vista la naturalezza con la quale il pappagallo interagiva con uno dei poliziotti, stazionando sulle braccia e sulle spalle di quest'ultimo, sgranocchiando un pezzetto di "craker" fornitogli come premio per la fiducia concessa, non è stato difficile comprendere che quasi certamente fosse fuggito in maniera fortuita dall'ambiente domestico che lo accudiva.

Prontamente i poliziotti si adoperavano per cercare di rintracciare il proprietario dell'animale, riuscendo ad intercettare un messaggio "facebook" della presunta proprietaria che ne reclamava lo smarrimento in zone limitrofe alla sede della stessa Questura, con tanto di foto ricordo del pennuto di nome "Jessica".
Dal titolare dell'account "facebook" in discorso, si riusciva a reperire un contatto telefonico provando così a contattare l'autore del messaggio.
Gli agenti di P.S. riuscivano così a rintracciare l'autrice del messaggio, nonché proprietaria della simpatica "Jessica", straordinario esemplare di "pappagallo albino", invitando la stessa a recarsi presso gli Uffici della Questura, per la verifica della proprietà e l'affidamento del volatile.
Grandissimo è stato lo stupore da parte della Signora Maria Iuliana, di origine rumena ma andriese d'adozione da circa 17 anni, alla notizia del ritrovamento della sua fedelissima compagna "Jessica", ma ancor più vitale è stato sapere di aver nuovamente donato il sorriso alla piccolina di casa, Alessia Gabriela, una splendida bambina di 12 anni che dalla scomparsa di "Jessica" aveva perso sorriso ed appetito.
Grande è stata la soddisfazione dei poliziotti di Andria per essere riusciti a dare un lieto fine alla vicenda ma soprattutto un nuovo sorriso alla piccola Alessia.
  • polizia
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Violenza contro delle donne, costante impegno della Questura di Andria Violenza contro delle donne, costante impegno della Questura di Andria Ribadito anche ieri in occasione dell'inaugurazione del parco per Enza Angrisano
Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Nei confronti di avventori e di esercizi commerciali del centro storico
SAP Bat: Tanti gli appuntamenti per la XXXII edizione del "Memorial Day" SAP Bat: Tanti gli appuntamenti per la XXXII edizione del "Memorial Day" Sarannno ricordati i tanti Caduti che hanno pagato con la vita l'impegno in favore della collettività
Al Prefetto Isabella Fusiello sarà conferita la Cittadinanza onoraria Al Prefetto Isabella Fusiello sarà conferita la Cittadinanza onoraria Il riconoscimento assegnato nel corso delle manifestazioni per la settimana della legalità
Induzione e sfruttamento della prostituzione minorile: arresti nella Bat Induzione e sfruttamento della prostituzione minorile: arresti nella Bat Con gli otto arresti effettuati dalla Polizia di Stato vi sono anche due obblighi di dimora
Gang minorili: aumentano le violenze sessuali mentre diminuisce il numero dei denunciati Gang minorili: aumentano le violenze sessuali mentre diminuisce il numero dei denunciati Ecco il report della “Criminalità minorile e gang giovanili” in Italia
Incursione in un deposito agricolo in contrada Monachelle Incursione in un deposito agricolo in contrada Monachelle Il tentativo di furto sventato dalle guardie giurate della Sicuritalia. Indagini in corso da parte della Polizia di Stato
Rapina di autovettura a Trani, arrestato andriese in trasferta Rapina di autovettura a Trani, arrestato andriese in trasferta Operazione della Polizia di Stato, i fatti accaduti a settembre dello scorso anno
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.