operatori sanitari al lavoro
operatori sanitari al lavoro
Territorio

Operatori sanitari in scadenza nella Bat, Caracciolo chiede intervento della Regione

Nei giorni scorsi c'è stato già un incontro tra una delegazione degli Oss della Asl Bat e l'assessore Lopalco

«Ho chiesto ufficialmente all'assessore regionale alla Sanità Pierluigi Lopalco ed al direttore del dipartimento regionale di promozione della salute Vito Montanaro di valutare tutte le opportunità possibili ed utili a risolvere la delicata e complessa situazione degli Oss impegnati nelle strutture della Asl Bat il cui contratto è in scadenza il prossimo 31 gennaio 2021». Ad intervenire sul tema è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

«Nei giorni scorsi - spiega Caracciolo - ho promosso un incontro tra una delegazione degli Oss della Asl Bat e l'assessore Lopalco. In tale occasione a Lopalco è stata presentata una documentazione dettagliata ed utile a comprendere la posizione di circa 170 operatori socio sanitari impegnati nelle strutture ospedaliere della Asl Bat ed in particolare dei circa 70 che al momento non vedranno prorogato il proprio contratto in scadenza nel gennaio 2021. Questi operatori fanno parte della graduatoria regionale del cosiddetto concorsone per OSS effettuato dal Policlinico Riuniti di Foggia. Da quella graduatoria la Asl Bat dovrà chiamare i 76 lavoratori per completare l'organico, ma potrà farlo nel triennio 2021-2024. Gli operatori socio sanitari in scadenza di contratto - prosegue il consigliere regionale - chiedono la proroga dello stesso anche alla luce del provvedimento del Presidente della Regione, Michele Emiliano che per fronteggiare la seconda ondata di questa pandemia da coronavirus, prevede l'assunzione di personale sanitario (medici, infermieri e OSS) con contratti triennali. Gli Oss della Asl Bat ritengono che quel provvedimento del Presidente della Regione, sia una sorta di autorizzazione tacita alla direzione generale della ASL BT per il rinnovo del contratto in scadenza. Il timore degli OSS è quello di restare senza lavoro (in attesa di essere chiamati in altre strutture sanitarie pugliesi) e di lasciare scoperti gli organici già provati in questa emergenza Covid, della Asl Bat»

«Ho inviato - conclude Caracciolo - all'assessore Lopalco ed al direttore Montanaro una nota ufficiale nella quale si sollecita un intervento rapido e puntuale al fine di vagliare tutte le soluzioni utili alla risoluzione di questa delicata e complessa questione»
  • asl bat
  • filippo caracciolo
Altri contenuti a tema
Verso l'ampliamento dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta, Mennea: "Completamento polo oncologico" Verso l'ampliamento dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta, Mennea: "Completamento polo oncologico" Audizione ieri in Regione , nel corso della riunione della III Commissione
“Messina sottosegretario": il plauso di Boccia, Mennea, Caracciolo e Marchio Rossi “Messina sottosegretario": il plauso di Boccia, Mennea, Caracciolo e Marchio Rossi "Con lei, la Puglia cresce. Buon lavoro”, sottolineano gli esponenti del Partito Democratico
1 E' il giorno della partenza delle vaccinazioni per gli over 80 E' il giorno della partenza delle vaccinazioni per gli over 80 Ad oggi sono oltre 160mila i cittadini pugliesi che si sono prenotati sui vari canali (Cup, Farmacup e sito Puglia Salute)
Conclusi i lavori di potenziamento dell'AQP per il depuratore di Andria Conclusi i lavori di potenziamento dell'AQP per il depuratore di Andria Caracciolo (Pd): "Ricognizione sugli impianti per il riutilizzo delle acque reflue in agricoltura collocati nella Bat"
Vaccinazioni anti covid ad Andria: da domenica 21 inizia il personale scolastico e da lunedì gli over 80 Vaccinazioni anti covid ad Andria: da domenica 21 inizia il personale scolastico e da lunedì gli over 80 La Regione rende noto il calendario della Fase 2 per tutta la Puglia
Non adeguatezza spazi poliambulatori della Asl: "Centrodestra taciuto per circa dieci anni di governo" Non adeguatezza spazi poliambulatori della Asl: "Centrodestra taciuto per circa dieci anni di governo" Il Presidente del consiglio comunale, Vurchio replica alla nota politica chiedendo di "non strumentalizzare l' incontro con il Dg della Asl Bt"
I nuovi "bersagli" del Sant'Anna. Migliorano i dati di performance nella Asl Bat I nuovi "bersagli" del Sant'Anna. Migliorano i dati di performance nella Asl Bat Il Dg Delle Donne: "Siamo felici di questi dati perchè significa avere contezza di aver fatto bene per i cittadini del nostro territorio"
La LILT della provincia Bat dona 10 tablet all'Asl Bt per accorciare le distanze con i degenti La LILT della provincia Bat dona 10 tablet all'Asl Bt per accorciare le distanze con i degenti Gentilezza e altruismo insieme a una piccola-grande dose di impegno: la mission della LILT Bat
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.