Tribunale di Trani
Tribunale di Trani
Cronaca

Omicidio Di Vito, tra domani e giovedì l'autopsia del 28enne morto ad Andria

Il Gip non condivide la tesi della legittima difesa del presunto omicida

Si svolgerà fra domani pomeriggio e giovedì l'autopsia su Giovanni Di Vito, il ventottenne tranese morto ad Andria giovedì scorso in via Puccini, a seguito di un alterco su una precedenza stradale: fatto per cui è in carcere il cinquantenne andriese Celestino Troia.

La consulenza sarà conferita domattina (h 11) dal sostituto procuratore della Repubblica di Trani Alessio Marangelli. Al giuramento ed alla calendarizzazione delle attività dell'esame autoptico presenzierà anche l'avvocato Vincenzo Scianandrone, legale di Troia. Il falegname andriese mira alla legittima difesa, avendo sostenuto, nell'interrogatorio di garanzia, di non aver colpito Di Vito ma che sarebbe stato proprio il giovane a ferirsi mortalmente avventandosi mentre aveva tra le mani un coltellino.

Troia reperì l'arma bianca dalla sua auto proprio perché si sarebbe sentito gravemente minacciato tanto più dopo i cazzotti ricevuti in pieno viso e dopo i calci e i pugni che sempre Di Vito avrebbe inferto sulla sua Mercedes.

Ma il giudice per le indagini preliminari Ivan Barlafante non condivide la tesi della legittima difesa e nel provvedimento di convalida di arresto e contestuale ordinanza di custodia cautelare in carcere scrive: "La dinamica dei fatti e le risultanze investigative consentono, dunque, di ritenere che la condotta delittuosa sia stata sorretta da volontà omicida".
  • polizia
  • procura della repubblica trani
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Crollo via Pisani, la Procura di Trani apre un'inchiesta Crollo via Pisani, la Procura di Trani apre un'inchiesta Tre gli indagati. Ipotesi di reato, disastro colposo e lesioni personali
Csm condanna la PM dell'inchiesta sullo scontro dei treni: «Doveva astenersi, conosceva l'avvocato» Csm condanna la PM dell'inchiesta sullo scontro dei treni: «Doveva astenersi, conosceva l'avvocato» Confermata la censura per la dott.ssa Simona Merra
Ennesimo incendio a deposito di pedane in via Bisceglie Ennesimo incendio a deposito di pedane in via Bisceglie Fiamme altissime si levano dall'immobile: sul posto i VV. F., Polizia di Stato, Locale e Carabinieri. Traffico bloccato nella zona
Protestano i Sindacati dei poliziotti "Il Governo non ci ignori" Protestano i Sindacati dei poliziotti "Il Governo non ci ignori" "Sarebbe grave se si dovesse ignorare il sentimento di abbandono che attraversa e agita migliaia di Servitori dello Stato"
Il cordoglio dell'Arma dei Carabinieri di Andria alla Polizia di Stato per l'uccisione dei due agenti di P.S. a Trieste Il cordoglio dell'Arma dei Carabinieri di Andria alla Polizia di Stato per l'uccisione dei due agenti di P.S. a Trieste Stamane incontro con il Primo Dirigente del Commissariato di P.S. Bonato che ha svolto servizio proprio presso la città giuliana
Riconducono giovane disagiato alla ragione: intervento delle volanti della Polizia di Stato Riconducono giovane disagiato alla ragione: intervento delle volanti della Polizia di Stato Momenti drammatici vissuti questa sera nella zona di viale Goito. Forza e persuasione alla fine riescono a convincere un uomo al ricovero
Vulcano (Les, Sindacato della di Polizia di Stato): "Dodicimila assunzioni nelle forze dell’ordine" Vulcano (Les, Sindacato della di Polizia di Stato): "Dodicimila assunzioni nelle forze dell’ordine" "Una iniziativa che è stata fortemente voluta dall’ex Ministro dell’Interno, Matteo Salvini", sottolineano dal Sindacato Les
Sicurezza ed ordine pubblico, D'Ambrosio (M5S): "Andria e la Bat devono aspirare ad elevati livelli di vivibilità" Sicurezza ed ordine pubblico, D'Ambrosio (M5S): "Andria e la Bat devono aspirare ad elevati livelli di vivibilità" Avviata interlocuzione con il nuovo Ministro Lamorgese e con il Comandante dei CC. Nistri
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.