consiglio comunale di Andria
consiglio comunale di Andria
Politica

Nuova seduta domani sera del consiglio comunale

Prevista l'adesione di un consigliere comunale dell'area civica al Partito Democratico

Torna a riunirsi domani sera, martedì 7 novembre alle ore 18,30 la massima assise consigliare a Palazzo di città ad Andria, con un preconsiglio che si riunirà invece questa sera, per discutere della provincia.

Con i diversi gli argomenti all'ordine del giorno, tra questi il Piano Sociale di Zona che approda in aula per l'approvazione definitiva, vi è anche una ufficiosa novità politica, di cui si parla ormai da alcuni giorni ad Andria, ovvero del passaggio di un consigliere comunale civico nelle fila del Pd. Si tratta in pratica di una vera e propria conferma dell'attività politica che la segreteria provinciale sta mettendo in campo per rafforzare la propria organizzazione territoriale, in vista delle imminenti scadenze elettorali. Con le elezioni di secondo grado per il presidente della provincia, che ormai danno tutti per scontata la rielezioni di Bernardo Lodispoto, sono in vista anche appuntamenti di maggior spessore, come le elezioni europee del prossimo anno e, a seguire le regionali. E' in particolar modo l'attivismo del segretario provinciale e presidente vicario della provincia, Lorenzo Marchio Rossi, a smuovere il partito democratico, anche a livello provinciale, da uno stallo che l'aveva contrassegnato negli ultimi tempi. Numerose le riunioni infatti, che convocate da Lorenzo Marchio si sono svolte a Minervino Murge, Bisceglie e Trani, in vista del rinnovo dei vertici comunali del Pd.

Tronando al consiglio comunale di domani sera, si discuterà anche di alcune variazioni di bilancio e dal punto di vista urbanistico, sul rinnovo del binario esistente nella tratta ferroviaria Corato-Andria con l'approvazione di una variante al PRG e, successivamente, sui tre grandi progetti cosiddetti Pinqua. Progetti, che lo ricordiamo sono gli acronimo di Acqua, Terra e Aria, per i quali, l'assessore al ramo l'architetto Curcuruto, inviterà l'assise comunale a dare il via libera definitivo al progetto di fattibilità con l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio. I tre progetti predisposti dal Settore Urbanistico del Comune, che coinvolgeranno i quartieri attorno alle tre stazioni della ferrovia Bari nord dell'abitato di Andria, hanno già incassato un finanziamento complessivo di 45 milioni di euro, riveniente dal PNRR.
  • Comune di Andria
  • partito democratico andria
  • Pd
  • Consiglio comunale
  • lorenzo marchio rossi
  • PNRR
Altri contenuti a tema
Quarta edizione del Premio della Pace, organizzato dal Rotary Club Andria Castelli Svevi Quarta edizione del Premio della Pace, organizzato dal Rotary Club Andria Castelli Svevi Questa mattina la cerimonia di consegna
Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Intanto ieri il Consiglio di Stato non si è pronunciato sulla sospensiva chiesta dal Comune di Andria. Si andrà a sentenza
Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Nel corso della massima assise cittadina di ieri 28 febbraio
Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Un recupero completo degli spazi distribuiti nei quattro livelli dell’edificio, che trasformeranno lo storico palazzo in un polo culturale
Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale La richiesta di spiegazioni rivolta all'Amministrazione comunale: "Un vero e proprio sgarbo istituzionale"
Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Intervento di manutenzione straordinaria
In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio Approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica
Ad Andria al via le candidature per l'esternalizzazione del servizio Uma Ad Andria al via le candidature per l'esternalizzazione del servizio Uma Ecco tutte le informazioni utili per gli interessati
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.