Pezzi di auto rubate
Pezzi di auto rubate
Cronaca

Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria

Da luglio ad oggi, sono state recuperate ben 140 autovetture sottratte, molte purtroppo erano cannibalizzate

L'azione preventiva e repressiva dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola continua costantemente a 360°. Anche in questi mesi estivi, sino ad arrivare alla prima metà di settembre, le nove Stazioni facenti parte della Compagnia Carabinieri hanno contribuito ad innalzare ulteriormente i livelli di sicurezza sul territorio ofantino e quello dei cinque reali siti di competenza.

In particolare, da fine luglio sono stati organizzati ben 12 servizi coordinati, incrementando così il numero di pattuglie nelle aree del territorio più sensibili dal punto di vista criminale. Per l'attività di prevenzione si è fatto altresì ricorso a diversificati servizi in abiti civili, finalizzati ad individuare e aggredire quei fenomeni criminali che è più difficile contrastare con il personale in uniforme, come ad esempio lo spaccio di sostanze stupefacenti o lo sversamento dei rifiuti. In quest'ultimo caso, infatti, due soggetti sono stati contravvenzionati, poiché colti ad abbandonare rifiuti solidi urbani tra le campagne Cerignolane.

Tra Cerignola, Stornara, Stornarella, Ascoli Satriano, nel solo mese di agosto, sono stati eseguiti ben 17 arresti, di cui 13 in flagranza e nelle prime due settimane di settembre 9 arresti di cui 5 in flagranza e 2 su ordinanza a seguito di mirate attività investigative. Inoltre, da luglio ad oggi, sono state recuperate ben 140 autovetture provento di furto, molte di queste cannibalizzate e ritrovate tra le campagne di Cerignola. Molte quelle sottratte nel nord barese, tra cui Andria.
  • Carabinieri
  • auto rubate andria
  • Furto auto
  • furti auto
  • controlli carabinieri
  • furto Andria
Altri contenuti a tema
Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Nella circostanza si è discusso delle questioni relative all'ordine e la sicurezza in provincia
I Carabinieri di Andria scoprono piantagione di canapa indiana della varietà “afgana” I Carabinieri di Andria scoprono piantagione di canapa indiana della varietà “afgana” Lungo la foce del fiume Ofanto, in località “La Palata” agro del comune di Canosa di Puglia
Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Nella zona regna il degrado generato da alcuni avventori dei locali presenti in quella via
Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Presente tra gli altri il Sindaco Bruno. Ben 8 le ordinanze di demolizione che interessano gli agri di Andria e Minervino
L'ex colonnello dei Ros Angelo Jannone tra i vincitori del Premio Internazionale “Giuseppe Fasano” L'ex colonnello dei Ros Angelo Jannone tra i vincitori del Premio Internazionale “Giuseppe Fasano” Appuntamento a lunedì 19 settembre presso le Tenute di Albano Carrisi, a Cellino San Marco
Andria: attori derubati durante il Festival. I cittadini non ci stanno e lanciano una raccolta fondi per risarcirli Andria: attori derubati durante il Festival. I cittadini non ci stanno e lanciano una raccolta fondi per risarcirli Il furto di cellulari, denaro e oggetti personali è avvenuto all'interno dell'Oasi di San Francesco. Forze dell'ordine sulle tracce dei malviventi
Proseguono i controlli ad Andria sulle biciclette elettriche Proseguono i controlli ad Andria sulle biciclette elettriche Uno straordinario servizio di vigilanza del territorio e della circolazione stradale da parte dei Carabinieri e della Polizia Locale di Andria
I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria Un patrimonio illecito che comprende una villa di lusso, tre appezzamenti di terreno, un'autovettura ed un motociclo
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.