Matrimonio
Matrimonio
Vita di città

Non è (di nuovo) una provincia per giovani ma ci si sposa, la Bat penultima in classifica

Pubblicata la classifica de Il Sole 24 ore che prende in considerazione tre diverse fasce d'età: bambini, giovani e anziani

Stesso responso della scorsa volta, la Bat non è di nuovo una provincia per giovani ed è infatti penultima nella classifica de Il Sole 24 ore, al 106esimo posto. L'indagine - tre indici (bambini, giovani e anziani) «calcolati ciascuno su 12 parametri statistici» - è stata presentata ieri al Festival dell'economia di Trento.

Mentre sono Aosta, Piacenza e Cagliari le tre province che vincono quest'anno la sfida della Qualità della vita declinata per altrettante fasce d'età: bambini, giovani e anziani.

Per arrivare alla classifica generale si analizzano alcuni parametri come per esempio il saldo migratorio totale (differenza tra il numero degli iscritti ed il numero dei cancellati dai registri anagrafici per trasferimento di residenza - per mille abitanti), l'imprenditorialità giovanile (imprese con titolare under 35 - In % sul totale delle imprese registrate) oppure la presenza di aree sportivi o il numero degli amministratori comunali under 40. Ma ci sono anche i canoni di locazione, la nuzialità, l'età media delle donne che partoriscono e la disoccupazione giovanile. Giusto per fare qualche esempio, la Bat è al 103esimo posto su 107 per il numero di amministratori comunali under 40, al 96esimo per laureati e ultima per le imprese che hanno un e-commerce. Invece se la cava sull'imprenditoria giovanile piazzandosi al 19esimo posto, bene sui matrimoni, al sesto posto. Al 70esimo posto per l'età media del parto.

Se questa è più o meno la fotografia della qualità della vita dei giovani, nella classifica finale dei bambini ci sono numeri più incoraggianti, diciamo che i piccoli vivono meglio e nella classifica generale la Bat si classifica al 69esimo posto, 41 esimo posto per la classifica dove vivono meglio gli over65, 15esimo posto per assistenza domiciliare e 33esimo per trasporto anziani e disabili.
  • Provincia Bat
Altri contenuti a tema
Assegnate le deleghe alla provincia Bat. Confermato Vicepresidente l'andriese Lorenzo Marchio Rossi Assegnate le deleghe alla provincia Bat. Confermato Vicepresidente l'andriese Lorenzo Marchio Rossi Anche allo spinazzolese Pasquale Di Noia l'altra delega di Vicepresidente
Provincia Bat: la consigliera Tupputi lascia la delega al bilancio Provincia Bat: la consigliera Tupputi lascia la delega al bilancio "La mia priorità è rappresentare al meglio gli interessi della comunità, senza essere vincolata da incarichi specifici"
Fuoco di fila del centrodestra alla provincia contro Lodisposto: "Cosa è stato fatto in questi 5 anni?" Fuoco di fila del centrodestra alla provincia contro Lodisposto: "Cosa è stato fatto in questi 5 anni?" Si cerca di recuperare i soldi utili finalizzati a concludere i lavori della Strada Provinciale 2 Andria-Canosa
Consiglio provinciale BAT su strade: il centrodestra chiede relazione, consiglieri regionali e diretta streaming  Consiglio provinciale BAT su strade: il centrodestra chiede relazione, consiglieri regionali e diretta streaming  In programma lunedì 8 aprile
Volano gli stracci nella Bat: Ventola all'attacco di Lodispoto sulle strade dissestate Volano gli stracci nella Bat: Ventola all'attacco di Lodispoto sulle strade dissestate “Da Lodispoto uno squallido scaricabarile per nascondere la sua inadeguatezza”, tuona il capogruppo di Fratelli d'Italia
Strade Provinciali B.A.T., il centro-destra chiede Consiglio Provinciale urgente Strade Provinciali B.A.T., il centro-destra chiede Consiglio Provinciale urgente La nota dei consiglieri provinciali d’opposizione di centro-destra Nobile, Vitrani, Calabrese, De Noia e di Leo
Si insedia ad Andria il nuovo consiglio provinciale Si insedia ad Andria il nuovo consiglio provinciale Presso la Sala Consiliare della Provincia Barletta Andria Tran in Piazza San Pio X
Elezioni provinciali Bat: "Nessuna donna eletta nelle liste del cdx. Riconfermata disparità di trattamento" Elezioni provinciali Bat: "Nessuna donna eletta nelle liste del cdx. Riconfermata disparità di trattamento" Dura nota a margine delle votazioni di secondo livello svoltesi domenica 17 marzo
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.