Premi per l'Azienda del Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Premi per l'Azienda del Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Speciale

"Mundus Vini 2021": prestigiosi riconoscimenti per l'Azienda Conte Spagnoletti Zeuli

"Condividere questi riconoscimenti con la straordinaria famiglia dei miei collaboratori", sottolinea il Conte Onofrio

Piovono prestigiosi riconoscimenti per i vini del Conte Spagnoletti Zeuli in una delle più importanti competizioni enologiche al mondo, il Mundus Vini.
La qualificata giuria internazionale del premio, che si tiene due volte l'anno ad agosto e a febbraio, composta da enologi, viticoltori, sommelier e giornalisti del settore, ha premiato con due medaglie d'oro e una d'argento i vini Conte Spagnoletti Zeuli.

Medaglia d'oro per il Rinzacco 2018, Castel del Monte Nero di Troia Riseriva DOCG, vino rosso intenso, maturo al palato, con profumo pulito e suadente di frutti rossi.
Medaglia d'oro anche per il Terranera 2017 Castel del Monte Rosso Riserva DOCG, vino rosso dal gusto ampio e persistente con profumi ampi di frutta e confettura di ciliegie con sentori di vaniglia e di cacao.
Medaglia d'argento, invece, per il Nevaia 2019, Murgia IGT Fiano, un vino bianco fresco ed elegante con sentori di albicocca e sfumature di agrumi.

I vini del Conte Spagnoletti Zeuli hanno concorso con oltre 11.000 vini provenienti da tutto il mondo.
"Questi premi sono motivo di grande soddisfazione e rappresentano sempre un punto di partenza per migliorarsi ancora e per continuare a lavorare sulla qualità - spiega il Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli -. Voglio condividere questi riconoscimenti con la straordinaria famiglia dei miei collaboratori, che ogni giorno lavorano con amore e dedizione, e ai nostri consumatori che ci onorano della loro fiducia".
  • Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario del 22 novembre Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario del 22 novembre A cura del servizio di assistenza tecnica della OP – OLEARIA AIPO PUGLIA
Crisi per il comparto agrumicolo regionale: subito un piano promozionale del prodotto in accordo con la Distribuzione Organizzata Crisi per il comparto agrumicolo regionale: subito un piano promozionale del prodotto in accordo con la Distribuzione Organizzata Gravi ripercussioni sui redditi delle imprese agricole
Agricoltura: manca la manodopera, specie quella italiana per la raccolta della produzione, come quella olivicola Agricoltura: manca la manodopera, specie quella italiana per la raccolta della produzione, come quella olivicola La Puglia è dipendente dal contributo dei lavoratori stranieri. L'analisi di Coldiretti regionale
"Salvare l'olivicoltura dalla distruzione": oltre 500 partecipanti al dibattito pubblico ad Andria "Salvare l'olivicoltura dalla distruzione": oltre 500 partecipanti al dibattito pubblico ad Andria Un incontro a più voci per fare il punto sulla crisi olivicola in Puglia
Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario del 15 novembre Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario del 15 novembre A cura del servizio di assistenza tecnica della OP – OLEARIA AIPO PUGLIA
Stop all'obbligo di etichettatura dell'origine per la pasta italiana: preoccupazione di Coldiretti per il consumo nazionale Stop all'obbligo di etichettatura dell'origine per la pasta italiana: preoccupazione di Coldiretti per il consumo nazionale E intanto al porto di Bari giungono navi cariche di grano anche straniero proveniente da Russia e Ucraina
3 Crisi olivicola: manifestazione Comitato Liberi Agricoltori Andriesi al Largo Torneo Crisi olivicola: manifestazione Comitato Liberi Agricoltori Andriesi al Largo Torneo Un centinaio di agricoltori provenienti dalla Bat e dal barese per protestare contro il perdurante stato di crisi del comparto
Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario dell'8 novembre Monitoraggio della mosca dell'olivo, bollettino fitosanitario dell'8 novembre A cura del servizio di assistenza tecnica della OP – OLEARIA AIPO PUGLIA
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.