Rilevazione Campi Elettromagnetici Andria
Rilevazione Campi Elettromagnetici Andria
Vita di città

Monitoraggio campi elettromagnetici, Comitato: «Ora aria, acqua ed alimenti»

Dopo la presentazione dei primi dati, intervengono i Genitori dei Bambini Leucemici

L'auspicio non può che essere che l'impegno fin qui profuso possa, con la stessa intensità, manifestare interesse per tutte le altre iniziative promosse anche su impulso del Comitato e recepite dal'Amministrazione Giorgino e riguardanti il controllo dell'Aria, il controllo delle falde acquifere del nostro territorio, l'aggiornamento del profilo della Salute ed in modo particolare il controllo chimico-batteriologico sulle derrate alimentari». Questo uno dei passaggi essenziali di una nota del Comitato dei Genitori dei Bambini Leucemici della Città di Andria che da anni si batte per alcuni importanti strumenti per la salvaguardia della salute cittadina.

La nota arriva all'indomani della presentazione dei primi dati delle centraline installate per il monitoraggio in continuo dei valori dei campi elettromagnetici nella Città di Andria: «Il Comitato dei genitori dei bambini leucemici di Andria - dice ancora Francesco Piscardi, uno degli animatori del comitato stesso - vuole ringraziare l'amministrazione Comunale, il Sindaco Nicola Giorgino, l'ass. all'Ambiente Mastrodonato, la Dirigente Quacquarelli ed il suo staff, l'ass. all'Innovazione tecnologica Leonetti, per aver portato a completamento e reso funzionale il monitoraggio dei campi elettromagnetici, un progetto nato già nel corso della precedente gestione dell'assessorato all'Ambiente, guidato dall'On. Fucci. Ribadendo quanto importante sia tutto questo ai fini della qualità della vita dei nostri concittadini - ha detto ancora Piscardi - il Comitato dei genitori dei bambini leucemici resta disponibile ad ogni forma di fattiva collaborazione, come sempre apolitica, apartitica ma non per questo meno attenta e vigile, rispetto a quanto richiesto».
  • campo elettromagnetico
Altri contenuti a tema
Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" "Primo imputato in questa situazione sono le antenne e i ripetitori telefonici che stanno ormai dilagando"
Mobilitazione Cittadini per la Salute Pubblica, Vurchio: "Necessario un Piano di localizzazione delle antenne" Mobilitazione Cittadini per la Salute Pubblica, Vurchio: "Necessario un Piano di localizzazione delle antenne" "Garantire trasparenza e rassicurare la popolazione"
Antenna via Scipione L’Africano: Sindaco Bruno chiede nuovo incontro alla società ed all’ARPA Puglia Antenna via Scipione L’Africano: Sindaco Bruno chiede nuovo incontro alla società ed all’ARPA Puglia Oggi le imponenti operazioni di installazione del traliccio
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
Antenne di telefonia in città e proteste durante la "Giunta in quartiere" Antenne di telefonia in città e proteste durante la "Giunta in quartiere" Assessore Di Leo: “Sgomberiamo il campo dagli equivoci e dai luoghi comuni”
Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Ieri durante i lavori del consiglio comunale
Elettrosmog: "99 medici si rivolgono ancora una volta alla Sindaca, ma le risposte non arrivano" Elettrosmog: "99 medici si rivolgono ancora una volta alla Sindaca, ma le risposte non arrivano" I quesiti che rimangono ancora aperti circa le richieste di tutela della salute pubblica
Elettrosmog: petizione di 50 medici consegnata al sindaco Bruno Elettrosmog: petizione di 50 medici consegnata al sindaco Bruno "Chiediamo con insistenza la tutela della popolazione da fattori di rischio per malattie evitabili"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.