parcheggi su corso Cavour
parcheggi su corso Cavour
Enti locali

Miscioscia (FareAmbiente): "No alle bici elettriche anche nelle aree pedonali di viale Crispi e Regina Margherita"

L'invito rivolto al Commissario straordinario Tufariello: "Detti luoghi presidiati anche dalla Polizia Locale"

Il vasto consenso con il quale la collettività ha accolto la decisione del Commissario straordinario Tufariello di interdire la circolazione delle biciclette elettriche e velocipedi a pedalata assistita negli spazi verdi urbani, sta portando in queste ore a nuove proposte come quella del Presidente del LaboratorioVerde di FareAmbiente di Andria, l'ex consigliere comunale Benedetto Miscioscia, che chiede che questa misura venga allargata anche alle isole pedonali.

Come redazione, aggiungiamo quello che molti lettori ci hanno segnalato, ovvero che molto spesso in tali aree pedonali, specie quella di corso Cavour non è facile imbattersi non in semplici mezzi che l' attraversano per eventuali entrate ed uscite dai garage, ma di veri e propri parcheggi irregolari, anche di numerose ore, in quanto molti automobilisti preferiscono parcheggiare in detta zona, dove proprio perchè area pedonale, non si trovano i parcheggi a pagamento, delimitati dalle c.d. "strisce blu". Un pò più di controlli quindi, e predisponendo la segnaletica verticale (che manca!!!), si potrebbe far cessare questo poco edificante spettacolo di maleducazione urbana. Ma ecco l'intervento di Benedetto Miscioscia.

"Nell'esprimere apprezzamento per i provvedimenti di interdizione alle bici elettriche nei parchi della nostra Città, una misura peraltro sollecitata anche dal nostro Movimento, ci permettiamo di suggerire al Commissario Straordinario Dott. Tufariello di estendere il provvedimento di interdizione anche alle aree pedonali ed in particolare su viale Crispi e Via Regina Margherita dove non è insolito vedere sfrecciare bici elettriche e, addirittura, ciclomotori incuranti della presenza anche numerosa di persone, in particolare anziani e bambini, che vi stazionano e passeggiano. Una situazione pericolosa che si ritiene non possa essere più tollerata e che va ricondotta nell'alveo del rispetto delle regole della buona convivenza civile e del codice della strada che all'art. 182 comma 4, stabilisce che i ciclisti devono condurre il veicolo a mano, quando per le condizioni di circolazione siano di intralcio o di pericolo per i pedoni. In tal caso sono assimilati ai pedoni e devono usare la comune diligenza e la comune prudenza. Al riguardo, sarebbe opportuno che tali luoghi, in particolari momenti della giornata di maggiore affluenza, vengano presidiati anche da agenti di Polizia Locale al fine non solo di garantire il controllo e il rispetto delle ordinanze adottate ma anche per tutelare maggiormente la sicurezza stessa dei cittadini e le buone regole comportamentali", conclude la nota del Presidente del LaboratorioVerde - FareAmbiente di Andria, Benedetto Miscioscia.
auto parcheggiate nell'isola pedonale di corso Cavour
  • Comune di Andria
  • polizia municipale andria
  • villa comunale andria
  • benedetto miscioscia
  • fareambiente movimento ecologista europeo
  • viale crispi
  • ztl
  • polizia locale
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Incendio discarica San Nicola La Guardia: M5S chiede sopralluogo di Arpa e Comune Incendio discarica San Nicola La Guardia: M5S chiede sopralluogo di Arpa e Comune Si ripropone nuovamente la mancata sicurezza di questo pericoloso sito di rifiuti
Incendio all'interno della discarica di San Nicola La Guardia Incendio all'interno della discarica di San Nicola La Guardia Sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali e Polizia Locale. Operazioni protratte nella notte
Coronavirus, orari Cimitero Comunale sino al 14 giugno Coronavirus, orari Cimitero Comunale sino al 14 giugno Gli utenti con ridotta capacità motoria possono richiedere all’ingresso l’uso gratuito di sedie a rotelle manuali
Coronavirus, gli orari di accesso per i cittadini al Settore 3 Coronavirus, gli orari di accesso per i cittadini al Settore 3 Si accede soltanto previo appuntamento
Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Si tratta di fondi che serviranno ai Comuni per attivare interventi di protezione sociale
Interramento ferrovia, Zinni: «E' una colpa cercare di portare a termine questo Grande Progetto?» Interramento ferrovia, Zinni: «E' una colpa cercare di portare a termine questo Grande Progetto?» Alcune precisazioni del consigliere regionale Sabino Zinni a seguito dell'incontro di presentazione del progetto svoltosi mercoledì scorso
1 Ripartenza del mercato settimanale: l'auspicio di CNA PUGLIA-Commercio e la Bat Commercio 2010 Ripartenza del mercato settimanale: l'auspicio di CNA PUGLIA-Commercio e la Bat Commercio 2010 L'invito alla gestione commissariale di Andria a prendere esempio dalla collaborazione intrapresa con Trani e Margherita di Savoia
Michele Coratella, Aro Bt 2: "Le somme sui rifiuti mai versate dal Comune di Andria" Michele Coratella, Aro Bt 2: "Le somme sui rifiuti mai versate dal Comune di Andria" In un video denuncia viene paventata la vendita di nuovi posti di lavoro: "Siamo già in campagna elettorale"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.