mons. Luigi Mansi
mons. Luigi Mansi
Scuola e Lavoro

Messaggio del Vescovo Mansi alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico

"Il mio incoraggiamento a credere nella forza generativa del bene, dell'impegno e della solidarietà" sottolinea il presule

Anche quest'anno il Vescovo diocesano, Mons. Luigi Mansi ha inviato un messaggio alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico 2019-2020. Ecco il testo:

Carissimi Studenti,
con l'inizio della scuola, anche quest'anno desidero farvi giungere il mio affettuoso saluto ed un pensiero augurale. Il tempo estivo che si va concludendo è servito, certo, per farvi distendere e darvi l'opportunità di far crescere belle e buone relazioni tra voi, con la famiglia, con nuove conoscenze. Ma ora, con l'inizio del nuovo anno scolastico, vi sarà chiesto di dedicare molto più tempo allo studio per raggiungere una preparazione culturale all'altezza dei tempi che viviamo che sono, come ben sapete, difficili per tanti motivi.
Le nostre tre città hanno attraversato e stanno attraversando in questi ultimi mesi momenti davvero complessi per alcuni episodi di violenza ed anche per una crescita preoccupante nella diffusione del mercato di sostanze stupefacenti. Tutto questo ha diffuso in tanti di noi scoraggiamento e paura, ci chiediamo preoccupati: verso quale futuro stiamo andando? Voi, che siete giovani, non vi fate impressionare da questo clima ma, nonostante tutto, guardate alla vita con fiducia e speranza e mettete in azione, invece, le vostre migliori energie di intelligenza e di cuore. Sì, ricordatevi che per la vostra età siete chiamati, nei tempi che viviamo, a compiere scelte di vita serie e coraggiose, dove gli obiettivi più belli per il futuro vostro e delle persone a voi care si raggiungono non con la menzogna, la falsità o peggio, l'asprezza nei rapporti. Questi ambiziosi traguardi si raggiungono con l'impegno a crescere come persone autentiche, che costruiscono se stessi come donne e uomini veri e forti, attraverso il compimento puntuale e serio del proprio dovere. Siate perciò persone che ripudiano ogni forma di violenza e di prevaricazione, ma credono nella bellezza di una vita sociale dove ognuno è messo in condizione di realizzare se stesso al meglio che può ed è rispettato e amato per quello che è.
Desidero perciò, mentre vi formulo gli auguri più fervidi di un buon anno scolastico, ricco di belle soddisfazioni e di ambiziose mete raggiunte, incoraggiarvi a credere nella forza generativa del bene, dell'impegno e della solidarietà. Voi siete le città del futuro e, ricordatelo, siete chiamati a costruirle e a renderle belle, infinitamente più belle di quello che vi stiamo lasciando noi adulti. Per questo preparatevi al domani con uno studio serio e impegnato. Ricordatelo sempre, gli ignoranti non costruiranno mai un mondo migliore.
Auguri, carissimi studenti, buon anno scolastico, ricco di tante tante belle soddisfazioni! Vi accompagno con la mia preghiera e la mia affettuosa e paterna benedizione.
E dopo gli studenti una parola di benedizione e di incoraggiamento a tutti coloro che operano nella scuola: Dirigenti scolastici, Insegnanti, Personale non docente e ausiliario. A tutti e ciascuno il mio cordiale augurio perché l'opera educativa vi veda sempre entusiasti. Operare tra e per le nuove generazioni, lo so, oggi è un compito non facile ma è certamente esaltante. Vi auguro che lo spendervi per coloro che saranno gli artefici del nostro futuro vi faccia operare sempre con entusiasmo e consapevolezza e, mentre lo chiedete ai ragazzi e ai giovani, anche voi siate sempre all'opera per dare a tutti il meglio di voi stessi.
A tutti, dunque, cordiali auguri di buon Anno Scolastico!


Andria, 1° settembre 2019.
Vostro
+ d.Luigi Mansi, Vescovo
  • Scuola
  • Diocesi di Andria
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Unimpresa Bat: "Anche quest'anno i libri della scuola primaria sono un miraggio" Unimpresa Bat: "Anche quest'anno i libri della scuola primaria sono un miraggio" Il ritardo sarebbe addebitabile alla procedura adottata dall'Ufficio Pubblica Istruzione del Comune
Al via il Convegno Ecclesiale Diocesano: “Si prese cura di Lui” Al via il Convegno Ecclesiale Diocesano: “Si prese cura di Lui” Tre giorni di lavori alla presenza del vescovo Mons. Luigi Mansi
Puglia, pochi insegnanti di sostegno. Si consiglia di lasciare a casa i ragazzi Puglia, pochi insegnanti di sostegno. Si consiglia di lasciare a casa i ragazzi Anffas: «Discriminazione per evitare la quale alcuni genitori si sono offerti come insegnanti ad interim per i propri bambini»
Libri di testo, Sinisi (Confcommercio): “Chiediamo chiarezza su alcune procedure” Libri di testo, Sinisi (Confcommercio): “Chiediamo chiarezza su alcune procedure” Chiesto l’intervento del Commissario prefettizio Tufariello in merito ad una vicenda che riguarda un cartolibraio associato
Realizzato il Calendario Pastorale della diocesi di Andria Realizzato il Calendario Pastorale della diocesi di Andria Le principali iniziative riguardanti la comunità diocesana per l'anno pastorale 2019-2020
IV edizione della Settimana Nazionale della Dislessia: tutti gli appuntamenti nella Bat IV edizione della Settimana Nazionale della Dislessia: tutti gli appuntamenti nella Bat Iniziative nelle scuole di Trani, Andria e Bisceglie
Insegnanti a scuola di Protezione Civile presso il Dipartimento regionale Insegnanti a scuola di Protezione Civile presso il Dipartimento regionale Il percorso formativo per i docenti -che coinvolgerà anche Andria- si svilupperà nell’arco di 5 giornate
Vicenda comodato d’uso gratuito per i libri di testo: si paventa la lesione della privacy da parte di alcune scuole Vicenda comodato d’uso gratuito per i libri di testo: si paventa la lesione della privacy da parte di alcune scuole Nota del comitato Genitori Andriesi che stigmatizza l’operato poco corretto tenuto da addetti ai lavori di alcune scuole cittadine
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.