mons. Luigi Mansi
mons. Luigi Mansi
Scuola e Lavoro

Messaggio del Vescovo Mansi alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico

"Il mio incoraggiamento a credere nella forza generativa del bene, dell'impegno e della solidarietà" sottolinea il presule

Anche quest'anno il Vescovo diocesano, Mons. Luigi Mansi ha inviato un messaggio alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico 2019-2020. Ecco il testo:

Carissimi Studenti,
con l'inizio della scuola, anche quest'anno desidero farvi giungere il mio affettuoso saluto ed un pensiero augurale. Il tempo estivo che si va concludendo è servito, certo, per farvi distendere e darvi l'opportunità di far crescere belle e buone relazioni tra voi, con la famiglia, con nuove conoscenze. Ma ora, con l'inizio del nuovo anno scolastico, vi sarà chiesto di dedicare molto più tempo allo studio per raggiungere una preparazione culturale all'altezza dei tempi che viviamo che sono, come ben sapete, difficili per tanti motivi.
Le nostre tre città hanno attraversato e stanno attraversando in questi ultimi mesi momenti davvero complessi per alcuni episodi di violenza ed anche per una crescita preoccupante nella diffusione del mercato di sostanze stupefacenti. Tutto questo ha diffuso in tanti di noi scoraggiamento e paura, ci chiediamo preoccupati: verso quale futuro stiamo andando? Voi, che siete giovani, non vi fate impressionare da questo clima ma, nonostante tutto, guardate alla vita con fiducia e speranza e mettete in azione, invece, le vostre migliori energie di intelligenza e di cuore. Sì, ricordatevi che per la vostra età siete chiamati, nei tempi che viviamo, a compiere scelte di vita serie e coraggiose, dove gli obiettivi più belli per il futuro vostro e delle persone a voi care si raggiungono non con la menzogna, la falsità o peggio, l'asprezza nei rapporti. Questi ambiziosi traguardi si raggiungono con l'impegno a crescere come persone autentiche, che costruiscono se stessi come donne e uomini veri e forti, attraverso il compimento puntuale e serio del proprio dovere. Siate perciò persone che ripudiano ogni forma di violenza e di prevaricazione, ma credono nella bellezza di una vita sociale dove ognuno è messo in condizione di realizzare se stesso al meglio che può ed è rispettato e amato per quello che è.
Desidero perciò, mentre vi formulo gli auguri più fervidi di un buon anno scolastico, ricco di belle soddisfazioni e di ambiziose mete raggiunte, incoraggiarvi a credere nella forza generativa del bene, dell'impegno e della solidarietà. Voi siete le città del futuro e, ricordatelo, siete chiamati a costruirle e a renderle belle, infinitamente più belle di quello che vi stiamo lasciando noi adulti. Per questo preparatevi al domani con uno studio serio e impegnato. Ricordatelo sempre, gli ignoranti non costruiranno mai un mondo migliore.
Auguri, carissimi studenti, buon anno scolastico, ricco di tante tante belle soddisfazioni! Vi accompagno con la mia preghiera e la mia affettuosa e paterna benedizione.
E dopo gli studenti una parola di benedizione e di incoraggiamento a tutti coloro che operano nella scuola: Dirigenti scolastici, Insegnanti, Personale non docente e ausiliario. A tutti e ciascuno il mio cordiale augurio perché l'opera educativa vi veda sempre entusiasti. Operare tra e per le nuove generazioni, lo so, oggi è un compito non facile ma è certamente esaltante. Vi auguro che lo spendervi per coloro che saranno gli artefici del nostro futuro vi faccia operare sempre con entusiasmo e consapevolezza e, mentre lo chiedete ai ragazzi e ai giovani, anche voi siate sempre all'opera per dare a tutti il meglio di voi stessi.
A tutti, dunque, cordiali auguri di buon Anno Scolastico!


Andria, 1° settembre 2019.
Vostro
+ d.Luigi Mansi, Vescovo
  • Scuola
  • Diocesi di Andria
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Presto attiva una telecamera in piazza Duomo collegata con sedi Forze dell'ordine Presto attiva una telecamera in piazza Duomo collegata con sedi Forze dell'ordine Questa mattina sopralluogo da parte dell'Autorità di Pubblica Sicurezza
Mons. Mansi: "Simbolo della svastica è segno del degrado del centro storico" Mons. Mansi: "Simbolo della svastica è segno del degrado del centro storico" Il Vescovo di Andria commenta il grave episodio avvenuto ieri sera
Al Santuario del SS. Salvatore la messa nella Lingua Italiana dei Segni Al Santuario del SS. Salvatore la messa nella Lingua Italiana dei Segni Domenica alle 11. Celebrerà Mons. Luigi Mansi
"Esercizi di laicità": seminario di formazione per gli adulti a cura della diocesi di Andria "Esercizi di laicità": seminario di formazione per gli adulti a cura della diocesi di Andria Appuntamento oggi e domani con Paolo Pinnelli e il prof. Leo Fasciano
Concorso dell'Aeronautica Militare per gli alunni delle classi degli istituti secondari di 1° e 2° grado Concorso dell'Aeronautica Militare per gli alunni delle classi degli istituti secondari di 1° e 2° grado La scadenza per la presentazione dei lavori è fissata per il 24 febbraio 2020
Tre incontri di formazione per i catechisti della diocesi Tre incontri di formazione per i catechisti della diocesi "Catechesi narrativa è prendersi cura", come ha sottolineato il Vescovo Mansi nella sua lettera pastorale
Diocesi Andria: seminario sull’ “Unzione degli infermi e l’Eucarestia: sacramenti della cura” Diocesi Andria: seminario sull’ “Unzione degli infermi e l’Eucarestia: sacramenti della cura” Doppio appuntamento previsto il 20 e il 21 gennaio alle ore 19.30 presso la chiesa Madonna della Grazia
Disponibile il numero di gennaio del giornale diocesano “Insieme” Disponibile il numero di gennaio del giornale diocesano “Insieme” In apertura, il commento del vescovo mons. Mansi sul messaggio del Papa per la Giornata Mondiale della Pace
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.