controlli dei Carabinieri
controlli dei Carabinieri
Cronaca

Mega rissa nella villa comunale: si affrontano oltre 25 giovanissimi tra andriesi e barlettani. Un minorenne rimane ferito

Sul posto i carabinieri. Questa mattina è stato identificato e fermato un minorenne di Andria, denunciato per rissa aggravata e lesioni personali

Una mega rissa è avvenuta sabato sera, 7 agosto, intorno alle ore 19 nella villa comunale di Andria, esattamente nella parte retrostante dello stadio "degli Ulivi".

Per cause in corso di accertamento una mezza dozzina di giovani barlettani, giunti nella città Fidelis con delle moto, sono stati attorniati e picchiati da una ventina circa di coetanei andriesi. Tutti gli attori e le vittime dell'episodio di sangue sono minorenni.

Pare che all'origine della rissa, ci sarebbe stato un diverbio, scaturito da non chiare e precise motivazioni, che poi è scaturito in una violenta rissa. Sul posto, avvertiti da alcuni passanti e telefonate al numero "112", sono giunti i Carabinieri in forze e numerose ambulanze del servizio 118. Tra i feriti solo per un ragazzo di Barletta, anch'egli minorenne è stato necessario il ricovero, con prognosi di 30 giorni, per fratture al braccio ed alla clavicola destra. Altri giovani si sono fatti medicare sul posto dagli operatori sanitari del 118, mentre altri sono fuggiti via per non declinare le proprie generalità.

Questa mattina sarebbe stato individuato e fermato dai Carabinieri di Andria, con le accuse di rissa aggravata e lesioni personali, uno degli autori del grave fatto di violenza, un giovane andriese gravato già da precedenti penali. Le indagini dei Carabinieri proseguono per identificare gli altri protagonisti di questo grave episodio di sangue. Il giovane barlettano ricoverato al "Lorenzo Bonomo" dovrebbe essere dimesso nelle prossime ore, in quanto le sue condizioni vanno migliorando.
  • Stadio Degli Ulivi
  • Ospedale Bonomo
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • villa comunale andria
  • rissa andria
  • pronto soccorso bonomo
Altri contenuti a tema
Carenza di medici per i Pronto soccorso della Bat: ennesimo ricorso a ordini di servizio Carenza di medici per i Pronto soccorso della Bat: ennesimo ricorso a ordini di servizio Forte preoccupazione da parte del CIMO, Sindacato dei medici ospedalieri, tramite il segretario Bat Luciano Suriano
Palo del Colle: fermato dai Carabinieri per tentato omicidio di un andriese Palo del Colle: fermato dai Carabinieri per tentato omicidio di un andriese I fatti risalgono allo scorso 15 settembre: la vittima trasportata all’ospedale Di Venere aveva riportato una prognosi di 15 giorni
Stretta nei controlli sui velocipedi elettrici ad Andria, ancora sequestri e multe Stretta nei controlli sui velocipedi elettrici ad Andria, ancora sequestri e multe Su 30 mezzi controllati da Carabinieri e Polizia Locale, 2 sono risultati irregolari
Pubblica sicurezza: emessi dal Questore Pellicone tre avvisi orali, per altrettanti pregiudicati. Due sono andriesi Pubblica sicurezza: emessi dal Questore Pellicone tre avvisi orali, per altrettanti pregiudicati. Due sono andriesi E' la prima misura di prevenzione, secondo il Codice antimafia, che viene applicata nella Bat
Drammatico incidente stradale nei pressi della Basilica di Santa Maria dei Miracoli Drammatico incidente stradale nei pressi della Basilica di Santa Maria dei Miracoli Tre feriti, di cui due in codice rosso, trasportati al Bonomo di Andria
Ricevuti a Palazzo di Città i due agenti che salvarono la vita a un anziano il 4 settembre Ricevuti a Palazzo di Città i due agenti che salvarono la vita a un anziano il 4 settembre Sebastiano Scarcelli e Pietro Riefolo sono stati «esempio di professionalità e abnegazione»
Ritrovati da guardie campestri e Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel Cimitero di Andria Ritrovati da guardie campestri e Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel Cimitero di Andria I mezzi erano stati sottratti ad una impresa impegnata in alcuni lavori edili
Ruba un monopattino a Bari, ritrovato ad Andria grazie al gps Ruba un monopattino a Bari, ritrovato ad Andria grazie al gps Arrestato per furto aggravato un uomo che nascondeva il mezzo nel suo garage
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.