Alessandro Delle Donne, dirigente generale Asl Bat
Alessandro Delle Donne, dirigente generale Asl Bat
Vita di città

Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua"

Apertura al dialogo della Asl Bat, la prossima settimane tavolo con i sindacati

Da un lato la Asl Bat che assume medici laureati ma non specializzati per sopperire alle carenze di organico nei Pronto soccorso degli ospedali di Andria, Barletta e Bisceglie, dall'altro i sindacati -AAROI – CIMO – FESMED – CGILmedici – UIL fpl – ANAAO – CISLmedici – FASSID- che alzano la voce parlando di una situazione, quella della scarsità di camici bianchi, trascurata per troppo tempo fino ad arrivare al mese di agosto ma "comunque – sostengono - tutto ciò non può giustificare contratti senza i requisiti specifici". Per il Direttore generale dell'Azienda Sanitaria locale, Alessandro Delle Donne, si tratta di una tempesta in un bicchiere d'acqua. E dalla sede di via Fornaci è pronta la replica oltre che la notizia che a breve saranno pubblicati nuovo concorsi per la copertura di 15 posti per dirigenti medici ma nelle more che le procedure vengano esplicate e che naturalmente vadano a buon fine altre strade sono state percorse ma nessuna ha dato esito positivo.

"Tutti i tentavi possibili, come scorrimento di graduatorie altrui, mobilità e procedure per l'assunzione a tempo determinato, hanno prodotto un risultato pari allo zero. Inoltre questa azienda non è nuova al problema, anche negli anni passati ha dovuto far fronte a questa carenza cronica di personale che ci metteva in difficoltà anche con la garanzia delle turnazioni e dei riposi come prevedono i contratti. In tutto ciò naturalmente c'è la garanzia della continuità assistenziale in quello che è il reparto di emergenza, quello del pronto soccorso", chiarisce Alessandro Delle Donne.

I sindacati in cui nota inviata sollevano anche perplessità in merito al tema del tutoraggio e chiedono inoltre di chiarire quali siano le responsabilità giuridiche, civili e penali, connesse alla attività di tutoraggio. Su questo aspetto Delle Donne spiega che la delibera della Asl/Bt è chiara e chiarisce i compiti sia del delegante che dl delegato. "Abbiamo scritto che il tutor principalmente deve essere il primario o un suo delegato e il delegato lo sa se è tale. Ma attenzione, forse si sottovaluta una particolarità: l'attività di tutoraggio è insita nelle mansioni come prevede il contratto collettivo. Tutti i nuovi assunti devono essere avviati nei percorsi inseriti nei percorsi che il medico è tenuto a fare. Di cosa stiamo parlando?", si chiede il Direttore generale Delle Donne.
Detto ciò per la Asl/Bt il dialogo resta aperto tanto che la settimana prossima ci sarà un tavolo con i sindacati dei medici per trovare una soluzione condivisa al questione.
Replica del Direttore Generale della Asl/BtReplica del Direttore Generale della Asl/Bt
  • Sanità
  • Ospedali
  • asl bat 1
  • pronto soccorso bonomo
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Chiude il Forum Mediterraneo in Sanità: nella provincia Bat 1° il Dimiccoli di Barletta, a seguire il V. Emanuele II di Bisceglie ed il Bonomo di Andria
Registro Tumori Puglia ed i passi avanti compiuti dalla rete regionale Registro Tumori Puglia ed i passi avanti compiuti dalla rete regionale L'intervento del dott. Vincenzo Coviello, direttore UOSE Asl/Bt e responsabile registro tumori Bat
I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 Delle Donne, Dg della Asl/Bt: "I lavori del nuovo ospedale di Andria, si concluderanno entro cinque anni"
La Asl Bat al Forum Mediterraneo in sanità La Asl Bat al Forum Mediterraneo in sanità In programma fino al 20 settembre a Bari presso la Fiera del Levante. 
Asl Bat, banditi concorsi per dirigenti medici nelle diverse discipline Asl Bat, banditi concorsi per dirigenti medici nelle diverse discipline Ne servono 28, domande fino al 10 ottobre
Anziana salvata da arresto cardio circolatorio: pattuglia della P.M. la conduce in ospedale Anziana salvata da arresto cardio circolatorio: pattuglia della P.M. la conduce in ospedale La donna si è accasciata al suolo in piazza Duomo, subito dopo la processione dei Santi Patroni. Diverbio con lieve ferito nella villa comunale
Mangia (USB): "Internalizzazione 118, giu’ le mani dalle Sanitaservice!" Mangia (USB): "Internalizzazione 118, giu’ le mani dalle Sanitaservice!" Il sindacato USB precisa alcuni punti espressi da politici regionali, quali Nino Marmo, su ipotesi di gestione del servizio Emergenza Urgenza
Giuseppe Tiritiello è il nuovo segretario provinciale dell'Usppi Sanità Giuseppe Tiritiello è il nuovo segretario provinciale dell'Usppi Sanità Autista soccorritore del 118, 37anni, è stato nominato dal segretario generale Nicola Brescia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.