Festa della mamma
Festa della mamma
Attualità

Mamma, volevo farti gli auguri ma tu me lo hai impedito…

"Lettera di un bambino mai nato": un breve scritto di don Ettore Lestingi in occasione della Festa della Mamma

Oggi ricorre la Festa della Mamma, o meglio la Festa della maternità che è la preziosità e singolare peculiarità della femminilità, capace di generare vita. Mamma, prima parola della vita che nasce! Mamma, costante parola della vita che cresce! Mamma, ultima parola della vita che muore! Mamma, più che una parola, è suono, una voce che invoca protezione, custodia, tutela e difesa della vita. E' vagito di un linguaggio d'amore, pianto che cerca tenerezza, grido che implora carezza. "Il figlio muto, la madre lo intende". Perché tra madre e figlio il dialogo più che di parole è fatto di sguardi! Mamma, è il titolo più bello che si può dare ad una donna. E' la corona di gloria che la adorna di bellezza. "Mamma, la canzone mia più bella sei tu".

Mamma, oggi è la tua festa. Ti copriranno di rose che profumano di vita e di bellezza. Ti riempiranno di poesie e di canzoni scritte sul pentagramma del più nobile sentimento umano, l'amore. Mamma, anche io volevo farti gli auguri, ma tu me lo hai impedito, spegnendo nel suo nascere la luce della vita appena comparsa nel tuo grembo. Hai così negato a te stessa la missione più grande, la qualifica di onore che rallegra e nobilita ogni donna, e hai rubato a me la gioia di pronunciare la parola che mi rende figlio e ti rende madre per sempre, donna splendente di luce. Se io non sarò mai figlio è perché tu hai rinunciato ad essere madre.

Allora l'augurio lo rivolgo a chi ha avuto e avrà il coraggio di accogliere e accettare il dono e compito della maternità, con le parole che l'angelo rivolse a Maria, la Madre di Dio: "benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno".
Auguri, Mamma!
  • Festa della Mamma
  • don Ettore Lestingi
Altri contenuti a tema
Fare strada ai poveri senza farsi strada Fare strada ai poveri senza farsi strada Riflessione di don Ettore Lestingi in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri
La Diocesi di Andria organizza una "Marcia della Pace a favore della persona" La Diocesi di Andria organizza una "Marcia della Pace a favore della persona" Si svolgerà il 5 novembre. La nota di don Ettore Lestingi, presidente della Commissione Liturgica diocesana
Novembre: tra il cielo in una stanza e una stanza in cielo Novembre: tra il cielo in una stanza e una stanza in cielo Riflessione di don Ettore Lestingi in vista della Solennità di tutti i Santi e della Commemorazione dei fedeli defunti
19 Chiesa, cosa dici di te stessa? Chiesa, cosa dici di te stessa? Riflessione di don Ettore Lestingi, presidente della Commissione Liturgica diocesana
Passeggiata nella notte per risorgere Passeggiata nella notte per risorgere Una riflessione di don Ettore Lestingi sulla passeggiata notturna verso Castel del Monte organizzata dalla Pastorale Giovanile
Ave Maria...ave alle donne come Te! Ave Maria...ave alle donne come Te! Riflessione di don Ettore Lestingi, presidente della Commissione Liturgica diocesana
“Figlio, soccorri tuo padre nella vecchiaia” “Figlio, soccorri tuo padre nella vecchiaia” Preghiera-riflessione condivisa da don Ettore Lestingi per i nonni e gli anziani
Il 24 luglio la seconda Giornata Mondiale dei nonni: "Caro, caro Vecchio mio dall’efficienza all’efficacia" Il 24 luglio la seconda Giornata Mondiale dei nonni: "Caro, caro Vecchio mio dall’efficienza all’efficacia" Riflessione di don Ettore Lestingi, presidente della Commissione Liturgica diocesana
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.