Ferrotramviaria
Ferrotramviaria
Politica

Maggiori controlli sulla linea ferroviaria gestita da Ferrotramviaria

La richiesta dall’assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Debora Ciliento

"Con una nota dettagliata, la società Ferrotramviaria, venerdì 21 giugno, ha informato che negli ultimi 50 giorni si sono susseguiti sedici furti di cavi di rame negli impianti di segnalamento, atti criminosi che hanno pesanti conseguenze sulla circolazione ferroviaria, nonostante il pronto intervento dei tecnici della società, ma che comportano anche un danno economico. Da tempo la società denuncia il susseguirsi di atti criminosi e vandalici lungo le loro linee ferroviarie. Come le numerose infrazioni presso i passaggi a livello, sia per violazioni del codice della strada che per abbattimento delle barriere e danni alle infrastrutture. In tutti questi casi la sospensione improvvisa della circolazione ferroviaria è inevitabile per la sicurezza di tutti i cittadini, i quali però devono subire numerosi e continui disagi. Su queste tematiche, per quanto di nostra competenza, ho avviato un confronto, per le vie brevi, con la società e con la Polizia Ferroviaria, impegnata ad aumentare i controlli e vigilare, nonché ad intraprendere ogni ulteriore iniziativa. Abbiamo anche avanzato l'ipotesi dell'apertura di un tavolo per analizzare meglio i fenomeni, monitorare la situazione e trovare soluzioni condivise. Ma l'invito più importante è naturalmente alla cittadinanza, perché sia attenta e rispettosa dei beni della collettività, poiché nell'infrastruttura ferroviaria vengono investite importanti somme di denaro pubblico. Il mio è quindi un invito alla legalità, perché per colpa dei gesti vandalici e criminosi di pochi a pagare le conseguenze sono tutti quei cittadini che utilizzano il treno come mezzo di trasporto quotidiano e che devono subire continui disagi."

Lo chiede l'assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Debora Ciliento.
  • Ferrovia Bari-Nord
  • Ferrotramviaria
  • Debora Ciliento
Altri contenuti a tema
Lavori ferrovia, nuove chiusure per via Bisceglie Lavori ferrovia, nuove chiusure per via Bisceglie Ecco i dettagli dell'ordinanza
Strage treni del 2016. Di Bari (M5S): “Nostro dovere tenere vivo il ricordo delle vittime di questa tragedia” Strage treni del 2016. Di Bari (M5S): “Nostro dovere tenere vivo il ricordo delle vittime di questa tragedia” Nota della consigliera del M5S Grazia Di Bari nel giorno dell’ottavo anniversario dell’incidente ferroviario sulla tratta Andria - Corato
Otto anni dalla tragedia sui binari al km 51 tra Corato e Andria Otto anni dalla tragedia sui binari al km 51 tra Corato e Andria Come ogni anno i parenti delle vittime si sono ritrovati sul luogo del disastro
Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime In occasione dell’ottavo anniversario della tragedia ferroviaria sulla linea Andria-Corato
Attività manutentiva, Ferrotramviaria sopprime treni da e per Andria Sud il 17 e 18 luglio Attività manutentiva, Ferrotramviaria sopprime treni da e per Andria Sud il 17 e 18 luglio Le informazioni per l'utenza
Disastro ferroviario del 12 luglio 2016: un minuto di silenzio in ricordo delle vittime Disastro ferroviario del 12 luglio 2016: un minuto di silenzio in ricordo delle vittime Alle ore 11 di domani, deposizione di un omaggio floreale davanti alla stazione della Ferrotramviaria di piazza Bersaglieri d'Italia
Il 18 luglio astensione dal lavoro di 4 ore del personale di Ferrotramviaria Il 18 luglio astensione dal lavoro di 4 ore del personale di Ferrotramviaria Il comunicato ufficiale dell'azienda
Ferrotramviaria, aumenti sui biglietti per adeguamento alle nuove basi tariffarie Ferrotramviaria, aumenti sui biglietti per adeguamento alle nuove basi tariffarie Da oggi la variazione sui biglietti di corsa semplice e sugli abbonamenti settimanali e mensili automobilistici
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.