liceo troya foto
liceo troya foto
Scuola e Lavoro

Liceo "Carlo Troya", il bilancio dell'anno scolastico 2021/22: «Nuova linfa intellettuale ed emotiva»

Il ringraziamento della comunità scolastica al Preside prof. Filannino: «Con entusiasmo e fiducia nei giovani ha permesso alla scuola di rinascere»

Si è chiuso da poco l'anno scolastico 2021/2022 anche al Liceo "Carlo Troya" di Andria. Un anno importante per il ritorno in presenza, dopo un lunghissimo periodo di attività didattiche condotte attraverso gli schermi del computer.

«Non è stato facile gestire la fatica di indossare per tante ore la mascherina sul viso, - spiegano gli studenti - adattarsi alle esigenze della Didattica Digitale Integrata o, di nuovo, della DAD, laddove le ondate dei contagi lo hanno imposto. Non è stato facile riadattarsi ai ritmi di studio intensi richiesti dalla scuola in presenza, rispettare rigorosamente le norme anticovid, cercare di riacquistare poco per volta il sorriso e la serenità. Ma ce l'abbiamo fatta. La scuola ce l'ha fatta: i ragazzi, gli insegnanti, il personale ATA, i dirigenti ce l'hanno fatta. Come sempre, la scuola regge perfettamente dinanzi agli stress test ingiunti dalla società e, questa volta, dalla storia. Ed il "Carlo Troya" è tornato a vivere energicamente le sue giornate scolastiche, con gioia ed entusiasmo, per affrontare le sfide del momento e offrire le chiavi d'accesso al domani».

Tante sono state le attività in cui sono stati coinvolti i ragazzi. A partire, ad esempio, dai PON, che hanno interessato numerosi alunni in progetti di teatro, visite guidate dai docenti di Storia dell'arte nei meravigliosi luoghi del nostro territorio, pittura e realizzazione di un coloratissimo murales sulla scalinata del nuovo ingresso, laboratorio di lettura di romanzi incentrati sulle figure femminili italiane e orientali. Nell'ultima parte dell'anno, è stato prodotto anche un cortometraggio. Centrale, da sempre, è l'attenzione allo sport, con le attività di orienteering ed eventi e tornei sportivi, nelle nuove due strutture esterne inaugurate quest'anno: un campo da pallavolo e basket e un campo da calcetto, attingendo da fondi. Sono ripartite, finalmente, le mobilità all'estero grazie ai progetti Erasmus + in lingua francese e inglese, che hanno portato i nostri alunni in Belgio, in Romania e in Bulgaria. La preparazione linguistica degli alunni del Liceo "Carlo Troya" si è accresciuta e perfezionata attraverso il conseguimento delle certificazioni linguistiche in lingua inglese, francese e spagnola. Spazio anche all'informatica, con i corsi ECDL. Il Liceo, come è noto, è un liceo di grande tradizione culturale, segnata anche dalla presenza di una ricchissima biblioteca che è in corso di riordino, attraverso una rigorosa catalogazione, di cui si sono occupati i ragazzi, durante progetti di PCTO. Interessante è stato anche il lavoro di ricerca, traduzione e catalogazione delle epigrafi di Andria. Gli studenti hanno altresì avuto uno sguardo proteso al futuro, nell'ambito del progetto "La stampante 3D nei percorsi PCTO e di orientamento 3D", per il quale lo storico istituto superiore è risultato vincitore di 10mila euro, assegnati dalla Regione Puglia.

Non è mancata, tuttavia, la consapevolezza del presente: attraverso una settimana di didattica alternativa, incentrate in particolare sulla necessaria riflessione etica durante i primi tempi della guerra in Ucraina e diversi laboratori durante le assemblee di istituto; attività di carattere più ecologico, volte alla tutela e alla difesa dell'ambiente (es. clean up degli spazi esterni dell'istituto). La scuola si è aperta anche alla città, partecipando e ospitando diversi eventi promossi nella comunità. L'impegno dei ragazzi è stato ricompensato nell'ultima fase dell'anno attraverso i viaggi di istruzione, che si sono finalmente potuti riorganizzare e che hanno portato gli alunni alla scoperta della meravigliosa Toscana e della Sicilia.

«Per tutto questo e molto altro - concludono gli studenti - un sentito ringraziamento va, da parte di tutta la comunità della scuola, al Dirigente Scolastico, Prof. Michelangelo Filannino, che con il suo entusiasmo e la sua fiducia nei giovani, ha permesso alla scuola di rinascere e di acquisire nuova linfa intellettuale ed emotiva. Insomma, la vita scolastica è riesplosa con tutta l'energia e la freschezza, di cui solo i ragazzi sono portatori, i ragazzi che sono la vita e la tradizione del rinomato Liceo "Carlo Troya" di Andria».
liceo troya fotoliceo troya fotoliceo troya fotoliceo troya fotoliceo troya fotoliceo troya fotoliceo troya foto
  • Liceo "Carlo Troya"
Altri contenuti a tema
Cambio di vertice nelle scuole di Andria, Dora Guarino nominata dirigente del liceo “Carlo Troya” Cambio di vertice nelle scuole di Andria, Dora Guarino nominata dirigente del liceo “Carlo Troya” Mentre il circolo “Cotugno” e l’I.C. “Don Bosco-Manzoni” sono tra le scuole in attesa di una nomina
51 anni dopo la maturità classica: si ritrovano gli studenti della 3^ A e 3^ B del Liceo Classico "Carlo Troya" di Andria 51 anni dopo la maturità classica: si ritrovano gli studenti della 3^ A e 3^ B del Liceo Classico "Carlo Troya" di Andria Stampata anche una maglietta celebrativa di questa piacevole reunion
Liceo Classico "Carlo Troya" Andria: Gilda degli insegnanti denuncia lo stato grave in cui vivono docenti e studenti Liceo Classico "Carlo Troya" Andria: Gilda degli insegnanti denuncia lo stato grave in cui vivono docenti e studenti Infiltrazioni dal tetto, impianto fognario fatiscente e infissi poco sicuri, alcune della problematiche rilevate all'immobile della Provincia Bat
Sindacati preoccupati situazione igienico sanitaria per il Liceo Classico "Carlo Troya" di Andria Sindacati preoccupati situazione igienico sanitaria per il Liceo Classico "Carlo Troya" di Andria Impianto fognario, palestra ed auditorium versano in condizioni critiche. Accuse alla Provincia Bat
Liceo classico "Carlo Troya": sopralluogo tecnico della provincia per sversamento fogna all'ingresso della scuola Liceo classico "Carlo Troya": sopralluogo tecnico della provincia per sversamento fogna all'ingresso della scuola Da fine marzo si attendeva un rilievo da parte dell'Ente provincia, proprietario del plesso scolastico
Il ringraziamento della famiglia Bozza per l'affetto e la vicinanza dopo la scomparsa del caro Giuseppe Il ringraziamento della famiglia Bozza per l'affetto e la vicinanza dopo la scomparsa del caro Giuseppe La mamma Grazia Martino e la famiglia: «Grazie a quanti hanno voluto bene a una persona buona e piena di luce come il nostro Giuseppe»
Uscita anticipata al Liceo classico "Carlo Troja" per sversamento fogna all'ingresso della scuola Uscita anticipata al Liceo classico "Carlo Troja" per sversamento fogna all'ingresso della scuola Un fenomeno che purtroppo si è verificato precedentemente e che sta creando problemi alla regolarità dell'orario scolastico
Ad Andria il 1° aprile la “Festa comunale di corsa campestre” Ad Andria il 1° aprile la “Festa comunale di corsa campestre” Presso la villa comunale “Giuseppe Marano”, zona antistante l’ITIS Jannuzzi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.