Lavatrice abbandonata da tre giorni in via Annunziata
Lavatrice abbandonata da tre giorni in via Annunziata
Vita di città

Lavatrice abbandonata da tre giorni in via Annunziata, i residenti: "Eppure non passa inosservata"

Una persistente situazione di degrado ed abbandono, malgrado le ripetute segnalazioni

"Eppure una lavatrice non passa inosservata". E' il commento, non troppo sarcastico che alcuni residenti della zona di via Annunziata, hanno avuto nel considerare come un elettrodomestico ingombrante come una vecchia lavatrice, per ben tre giorni abbandonata nella piccola piazzetta, sia rimasta lì dov'è ancora, senza che alcuno intervenisse.

"Abbiamo segnalato l'accaduto a chi di competenza -sottolinea un nostro lettore- ma abbiamo atteso tutto questo tempo invano. Altre volte nella zona hanno abbandonato altri tipi di rifiuti, anch'essi ingombranti, come delle masserizie, divani, in un caso addirittura un letto completo con tanto di materasso, ma mai avevamo visto dimenticata una lavatrice, sicuramente lasciata non da una ma da più persone. Ormai questa strada è diventata da tempo una piccola discarica urbana: dispiace constatare che degli incivili che compiono questo genere di azioni non è stato acciuffato nessuno e che per quanto su detta strada transitano tanti mezzi della raccolta dei rifiuti, mai nessuno si è fermato per raccogliere questo vecchio elettrodomestico", conclude amareggiato il nostro lettore.
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • via Annunziata
Altri contenuti a tema
Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Per il rifacimento segnaletica orizzontale, dal 30.11 al 3 dicembre 2022
“Festival della Legalità” ad Andria:  il programma di oggi 28 novembre “Festival della Legalità” ad Andria: il programma di oggi 28 novembre Presenti tra gli altri il Prefetto Rossana Riflesso, la parlamentare Mariangela Matera. Previsti gli interventi del Procuratore del Tribunale di Trani Nitti
Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile L'uomo è stato successivamente affidato al personale sanitario del 118. Ed un furto di olive è stato sventato dai militari della locale Compagnia
Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Analisi politico sociale del commercialista ed ex Primo cittadino di Andria, Vincenzo Caldarone
Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Prestigioso impegno della Prima cittadina che questo pomeriggio parteciperà al Festival della Legalità con il Prefetto Riflesso ed il Procuratore Nitti
Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Decisioni prese nell'ultima riunione dell'esecutivo. Al via anche la manifestazione di interesse per il Natale
Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre I ricercatori dell'associazione "Onda d'urto" incontrano i cittadini alle ore 19,30 presso la parrocchia Maria SS. dell'Altomare
Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti A indirlo è il sindacato Federazione Italiana Libera
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.