Concorso nazionale della Bont
Concorso nazionale della Bont
Scuola e Lavoro

La vittoria di Virginia Monterisi del "Colasanto" di Andria al Concorso nazionale della Bontà "Sant'Antonio di Padova"

La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 10 giugno presso il sagrato della Basilica del Santo a Padova

Una grande e desiderata vittoria per Virginia Monterisi, studentessa della III B del Liceo Artistico presso l'I.I.S.S. "Giuseppe Colasanto" di Andria, che ha partecipato al 48° Concorso nazionale della Bontà "Sant'Antonio di Padova". Al concorso, avente come tema "La gentilezza conquista il Mondo e sorprende il Prossimo", Virginia ha presentato per la sezione disegno un'illustrazione che si propone di unire il tema della gentilezza a quello della guerra in Ucraina, ispirandosi alla tecnica di Banksy. La studentessa ha infatti usato un pennarello nero per creare sullo sfondo muri distrutti e in procinto di cadere, vicino ai quali si intravede una ballerina che, in una realtà in macerie, continua a ballare e cerca di trasmettere, nonostante le atrocità della guerra, speranza, grazia e gentilezza all'umanità. In primo piano, poi Virginia ha rappresentato se stessa in veste di combattente che porge la mano a un bambino piangente, solo e senza famiglia. Il disegno di Virginia ha dato quindi vitalità al gesto gentile di chi tra i dolori della guerra conduce una lotta senza armi.

La partecipazione al concorso della studentessa è stata favorita dal dirigente scolastico il prof. Cosimo Antonino Strazzeri e realizzata dalla docente Elena Giorgio che con entusiasmo ha curato ogni singolo aspetto ed è stata al suo fianco in occasione della cerimonia di premiazione che si è tenuta sabato 10 giugno 2023 presso il sagrato della Basilica del Santo a Padova, dove non è mancata una calorosa accoglienza da parte del priore dell'Arciconfraternita di Sant'Antonio, il dott. Leonardo di Ascenzio, e degli organizzatori del concorso.

Virginia ha espresso la sua emozione per la premiazione, di cui si riportano alcuni suoi pensieri che testimoniano la capacità dei ragazzi di leggere il presente con tutte le sue crudeltà, ma di essere in grado di opporsi e di trasmettere concretamente il valore della gentilezza e della bontà umana: «A volte penso che sia tutto un sogno, a volte penso che quello che è successo non possa essere vero perché non ho mai osato superarlo. Il sogno è diventato realtà il 10 giugno 2023 in un luogo lontano da casa. Quella sera ho sentito pronunciare il mio nome, l'emozione mi ha assalito ma sono andata sul palco come se fossi tra amici. Mi rendo conto che non ci sono parole per esprimere la mia commozione. Ho raggiunto un bellissimo traguardo perché lo desideravo ed è stato stupendo esserci. Di quel giorno rimarrà un bellissimo ricordo dal quale non riesco ancora a distaccarmi. È stato uno dei momenti o forse il momento più bello della mia vita. Ringrazio la prof.ssa Elena Giorgio che mi ha supportato in questo percorso, il dirigente scolastico il prof. Cosimo Antonino Strazzeri che mi ha permesso di inseguire questo mio obiettivo, i miei amici e l'intero consiglio di classe che hanno creduto in me e nelle mie competenze. Ringrazio infine tutta la comunità scolastica, fiera di esserne parte!».
Concorso nazionale della BontConcorso nazionale della BontConcorso nazionale della BontConcorso nazionale della Bont
  • istituto colasanto andria
Altri contenuti a tema
Alla scuola "Colasanto" di Andria la mostra “RE-VISIONI. Sguardi Contemporanei Digitali” Alla scuola "Colasanto" di Andria la mostra “RE-VISIONI. Sguardi Contemporanei Digitali” Curata dal docente Ruggiero Lacerenza, la mostra presenta ritratti vettoriali, cioè lavori digitali realizzati con Illustrator
L’istituto Colasanto di Andria per la Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca L’istituto Colasanto di Andria per la Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca Animazione ed intrattenimento per le strade del centro cittadino, in particolare via Regina Margherita, viale Crispi e corso Cavour
Ad Andria un convegno sulla legalità con il Viceministro Sisto ed il Procuratore Nitti Ad Andria un convegno sulla legalità con il Viceministro Sisto ed il Procuratore Nitti Presso l’auditorium dell’IISS “Giuseppe Colasanto” venerdì 5 maggio 2023, dalle ore 10
La Ministra Locatelli posta sui social la visita al "Colasanto" di Andria La Ministra Locatelli posta sui social la visita al "Colasanto" di Andria La delegata governativa alla disabilità ha assistito al musical inclusivo: "L'Odissea"
Al Colasanto di Andria la “Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo” Al Colasanto di Andria la “Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo” Il 28 e il 29 marzo sarà messo in scena un musical "L'Odissea", in collaborazione con gli amici dello Zenith di Andria
“Oltre lo sguardo”: il teatro come cura, informazione e lotta contro le malattie oncologiche “Oltre lo sguardo”: il teatro come cura, informazione e lotta contro le malattie oncologiche Un evento promosso dal CALCIT, curato dal gruppo “Fenice” con la preziosa collaborazione di ALFA Teatro
Il CALCIT e l’istituto “Colasanto” di Andria insieme per la solidarietà Il CALCIT e l’istituto “Colasanto” di Andria insieme per la solidarietà Iniziativa solidale con la vendita di presepi e panettoncini di cioccolato da destinare all'associazione
All'istituto "Colasanto" di Andria la presentazione del libro "La bambina invisibile-Diario di una transizione" All'istituto "Colasanto" di Andria la presentazione del libro "La bambina invisibile-Diario di una transizione" Appuntamento il 20 dicembre, l'autrice Alessia Nobile dialogherà con la freelance pugliese Carla Indipendente
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.