Santa Maria Vetere
Santa Maria Vetere
Vita di città

La terza tappa de "Il Caffè delle Idee" di Andria Bene in Comune arriva in piazza Santa Maria Vetere

Oggi il grande quartiere cittadino che sorge tutto intorno alla storica chiesa conta circa 6 mila abitanti

"La terza tappa de "Il Caffè delle Idee" di Andria Bene in Comune, domenica prossima, 20 ottobre si terrà in piazza Santa Maria Vetere ed è giusto conoscere un po' di storia di questo quartiere".

Comincia così il post del movimento civico di "Andria Bene in Comune", che ricorda questo prossimo appuntamento politico.

"Innanzitutto sapete perché si chiama "vetere"?
"Vetere" vuol dire "antico" e la chiesa di Santa Maria Vetere, da cui tutto il quartiere prende il nome, fu costruita fra il 1200 e il 1300 su una cappella rupestre preesistente, che conteneva un'antica immagine della Vergine Maria. Di qui questo nome. Accanto alla chiesa nel 1438 fu costruito un convento dei frati minori francescani.
Nel 1656 anche Andria fu colpita da una terribile epidemia di peste e un camerone attiguo alla chiesa fu usato come lazzaretto, mentre le due cisterne del convento furono riempite di cadaveri di persone colpite dal morbo.
Attorno alla chiesa e al convento si sviluppò tutto il quartiere, popolato per lo più da famiglie contadine dedite alla coltivazione di ulivi e vigne, tanto che nella sua parte più antica sorgevano numerosissimi frantoi e cantine accanto alle abitazioni.
La chiesa è stata tanto importante nel corso dei secoli per questa zona, che quando nel 1809 il generale napoleonico Gioacchino Murat sospese gli ordini religiosi, non se la sentì di toccare quella chiesa visto l'importante ruolo sociale che svolgeva.
Nel 1866 il convento fu trasformato in casa di riposo per anziani, cosa che è tutt'oggi.
Già nel 1944 il quartiere contava quasi 2000 abitanti. Da quell'anno in poi pian piano si ebbe lo sviluppo urbanistico della zona. Su molti terreni coltivati ad orto e vigne (delle famiglie Ceci) si costruirono abitazioni.
Nell'Aprile 1961 iniziarono poi i lavori (terminati nel Luglio 1962) per la costruzione della scuola Elementare "Jannuzzi". La scuola Jannuzzi è inagibile dal 06 novembre 2002 a causa dei danni riportati a seguito di un terremoto.
Tuttavia oggi è pronto un progetto - che sta per entrare nella fase operativa - per demolirla e costruirne una nuova.
Oggi il quartiere di Santa Maria Vetere conta circa 6 mila abitanti".
  • parrocchia s. maria vetere
  • Santa Maria Vetere
  • Andria Bene in Comune
Altri contenuti a tema
"C'era una volta un Muro": il racconto del prof. Giuseppe Vacca intervistato da Antonio Del Giudice "C'era una volta un Muro": il racconto del prof. Giuseppe Vacca intervistato da Antonio Del Giudice Andria Bene in Comune ricorda il trentennale della caduta del Muro di Berlino
Andria Bene in Comune: "Quartiere S. Valentino ha bisogno di sentirsi Andria" Andria Bene in Comune: "Quartiere S. Valentino ha bisogno di sentirsi Andria" Proseguono gli appuntamenti tra i quartieri cittadini con "il caffè delle idee"
Andria Bene in Comune: "C'è una speranza per riaprire il Centro Fornaci" Andria Bene in Comune: "C'è una speranza per riaprire il Centro Fornaci" Seconda tappa de "Il Caffè delle idee" in piazza delle Regioni. Appello al Commissario Tufariello
"C'era una volta un Muro": il 9 novembre incontro ad Andria con Giuseppe Vacca "C'era una volta un Muro": il 9 novembre incontro ad Andria con Giuseppe Vacca Sarà intervistato da Antonio Del Giudice nel trentennale della caduta del Muro di Berlino
Da S. Maria Vetere, a S.Andrea per passare alla SS. Trinità: centinaia di cittadini rispondono all'appello dell'associazione 3 Place Da S. Maria Vetere, a S.Andrea per passare alla SS. Trinità: centinaia di cittadini rispondono all'appello dell'associazione 3 Place Numerosi i quartieri che sono stati ripuliti dai volontari mobilitati da alcune parrocchie cittadine
Verso le elezioni comunali, Andria Bene in Comune avvia incontri settimanali Verso le elezioni comunali, Andria Bene in Comune avvia incontri settimanali Dal 9 settembre e per tutti i lunedì appuntamento presso via Settembrini 141
Il Comune di Andria partecipi a "Open Call - Street Art", lo chiede "Andria Bene in Comune" ai Commissari prefettizi Il Comune di Andria partecipi a "Open Call - Street Art", lo chiede "Andria Bene in Comune" ai Commissari prefettizi Richiesta rivolta al subcommissario del Comune di Andria Mariella Porro ed al Commissario Tufariello
Pistola elettrica: la società americana che la produce scrive ad "Andria Bene in Comune" Pistola elettrica: la società americana che la produce scrive ad "Andria Bene in Comune" «Sollevato una questione molto più seria di quanto alcuni lettori avevano liquidato superficialmente come "una stupidaggine"»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.