e aa ea a d ab a c b d JPG
e aa ea a d ab a c b d JPG
Scuola e Lavoro

La scuola "Vaccina" di Andria partecipa alla masterclass sull'inquinamento dei mari

Quella andriese è l'unica scuola media a partecipare al progetto di educazione civica sulle tematiche ambientali

Nella convinzione che "Possiamo fare la nostra parte per rendere il mondo un luogo migliore", la scuola media "Vaccina" di Andria in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani partecipa come unica scuola media, insieme a circa un milione di runner virtuali di tutto il mondo, alla masterclass per combattere l'inquinamento marino da plastica. La Dirigente dott.ssa Francesca Attimonelli, convinta che i giovani siano la forza del futuro, ha appoggiato la partecipazione della scuola a questo evento che ha sensibilizzato i cuori e gli animi dei ragazzi. I docenti che hanno partecipato all'evento sono stati: prof. Teresa Ferri con la classe 3^B, prof.ssa De Nicolo con la classe 2^A, prof. Bartoli con la classe 3^I e prof.ssa De Palma con la classe 2^L. I docenti hanno preparato i ragazzi con una serie di attività affrontando tematiche ambientali.

L'evento Run for the Oceans, rinnovando il proprio impegno a ridurre i preoccupanti livelli di inquinamento che la plastica sta causando nei mari del pianeta, rinnova e sensibilizza per l'impegno nella lotta contro l'inquinamento marino da plastica, che purtroppo è ancora lunga. La scuola ha fatto parte della comunità globale dei runner che insieme possono fare la differenza: per ogni chilometro percorso fra il 28 maggio e l'8 giugno e registrato dall'app Adidas Running, Adidas e Parley raccoglieranno da spiagge, isole remote e litorali l'equivalente in peso di 10 bottiglie di plastica, fino un massimo di 250.000 kg di rifiuti.
  • scuola vaccina
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Strade e muri della città "impreziositi" dalle deiezioni animali Strade e muri della città "impreziositi" dalle deiezioni animali La proteste di tanti cittadini contro questa inciviltà: "Dove sono i controlli?"
Cappuccini: danneggiato l'impianto di irrigazione delle aiuole, acqua dispersa tra i vialetti Cappuccini: danneggiato l'impianto di irrigazione delle aiuole, acqua dispersa tra i vialetti Purtroppo l'inciviltà continua a provocare danni alla cosa pubblica
Sindaco Bruno: "Ad Andria la pulizia non va in vacanza" Sindaco Bruno: "Ad Andria la pulizia non va in vacanza" Intervento della Sangalli nelle contrade Santissimo Salvatore, Castel del Monte, contrada Zagaria, via Madonna dei Miracoli e zona Sgarantiello
Interventi di pulizia per strade e marciapiedi Interventi di pulizia per strade e marciapiedi Il Sindaco Bruno assicura: «Via via il lavaggio stradale verrà esteso a tutti i quartieri»
Green pass: boom di prenotazioni vaccini, nella Bat quadruplicati gli appuntamenti fissati Green pass: boom di prenotazioni vaccini, nella Bat quadruplicati gli appuntamenti fissati In media in Puglia si registra un +40% di prenotazioni, picchi anche nel tarantino
I tigli di via Sofia, tra maleducazione urbana, erronee potature e scarsa considerazione del verde pubblico I tigli di via Sofia, tra maleducazione urbana, erronee potature e scarsa considerazione del verde pubblico Lo storico ambientalista Nicola Montepulciano, interviene sulla recente vicenda dei tigli resinosi presenti davanti la chiesa di San Paolo Apostolo
Illegalità ambientale: Puglia al secondo posto nella classifica nazionale Illegalità ambientale: Puglia al secondo posto nella classifica nazionale Oltre 3.600 le infrazioni accertate
Vigilanza ambientale e lotta al randagismo: il Comune chiede aiuto alle Associazioni Vigilanza ambientale e lotta al randagismo: il Comune chiede aiuto alle Associazioni L'appello dell'assessore alla sicurezza Pasquale Colasuonno: "Chi vuole e può si faccia avanti"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.