Fidelis Andria - Fasano
Fidelis Andria - Fasano
Sport

La Fidelis torna a vincere e rimane nella scia dei play-off: Fasano battuto 2-1

Doppio vantaggio biancazzurro firmato Cristaldi e Bozic, la riapre Gori per il Fasano

Gioca uno splendido primo tempo, soffre tanto nel secondo ma porta a casa tre punti meritatissimi e fondamentali in chiave play-off. La Fidelis Andria torna a vincere battendo 2-1 il Fasano al "Degli Ulivi" al termine di una gara ricca di emozioni e caratterizzata in gran parte da una pioggia torrenziale. Ottimo primo tempo dei biancazzurri che confezionano il doppio vantaggio dopo nemmeno venti minuti di gioco, ma il Fasano non molla e nel secondo tempo riapre i giochi facendo soffire la Fidelis. Finale di gara intenso con occasioni che fioccano da entrambe le parti.

Dopo un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime che dieci anni fa persero la vita nel tragico sisma di L'Aquila, i ventidue in campo iniziano a darsi battaglia sotto una pioggia torrenziale. Pronti via e la Fidelis passa subito in vantaggio: dopo nemmeno due giri di orologio Zingaro cross basso di Zingaro verso il centro dove c'è Cristaldi che con una magia di tacco anticipa il difensore avversario e beffa Suma mettendo subito la gara in discesa per i biancazzurri. Ospiti che provano a reagire al 12' con Corvino, che penetra pericolosamente in area e scarica un destro preciso sul quale Cipolletta interviene di testa in tuffo per evitare guai. L'accenno di reazione degli ospiti non spaventa minimamente l'ottima Fidelis di quest'oggi, che nonostante il campo molto pesante gioca in maniera pimpante facendo girare la sfera con una certa velocità. Al 18' i federiciani fanno saltare di gioia lo stadio per la seconda volta: splendida azione sulla fascia sinistra con Benvenga che serve Paparusso con un pregevole colpo di tacco, cross basso del numero 33 per Bozic che a centro area controlla e la sfera e piazza all'angolino basso un destro preciso sul quale l'incolpevole Suma non può nulla. Nonostante il doppio svantaggio, Il Fasano non ci sta e al 22' prova a rimettersi in carreggiata con Schena, che riceve dalla sinistra un cross basso di Serri e dall'interno dell'area calcia al volo: conclusione centrale bloccata con sicurezza da Zinfollino. Dopo una fase di stallo nella parte centrale del primo tempo, sono gli ospiti a farsi rivedere in zona offensiva al 38' con un destro a giro di Corvino dal limite dell'area: conclusione che termina di poco sopra la traversa. La prima frazione di gioco scivola via senza ulteriori sussulti e riporta la Fidelis negli spogliatoi con un doppio vantaggio rassicurante e meritato.

Stessi ventidue nel secondo tempo e pioggia che accenna a diminuire di intensità. Il Fasano sembra cominciare la seconda parte con maggiore decisione rispetto ai biancazzurri, ma al 4' è ancora la Fidelis a sfiorare la rete divorandosi una ghiotta occasione: gran calcio di punizione di Benvenga da oltre venti metri, sul quale Suma si fa trovare pronto; sulla corta respinta, Piperis disturba Cristaldi e colpisce la sfera di testa mandandola a lato da pochi passi. Dopo un ottimo primo tempo, i padroni di casa rientrano dagli spogliatoi con meno piglio e gli ospiti iniziano a crederci, giocando stabilmente nella metà campo biancazzurra. Situazione favorevole al Fasano che al 59' riapre i giochi: conclusione da fuori area di Gori dopo una respinta su azione da palla inattiva, tiro centrale che però beffa Zinfollino complice il campo bagnato. Ospiti che adesso ci credono e al 64' spaventano ancora i padroni di casa sempre con Gori, che calcia da fuori area mandando la sfera di poco a lato. Fidelis che torna ad affacciarsi dalle parti di Suma al 76' con la conclusione da fuori area di Adamo, destro a giro centrale bloccato senza problemi dall'estremo difensore ospite. Biancazzurri nuovamente pericolosi all'81' con il calcio di punizione di Varriale che crossa al centro, palla a Benvenga che prova a beffare Suma con il secondo colpo di tacco di giornata, ma spedisce la sfera di poco fuori. Finale di gara sempre più intenso da ambo le parti, con la Fidelis che cerca di chiudere definitivamente i conti e il Fasano che invece cerca di rimettere la contesa in equilibrio. Grande rischio per i federiciani all'84': palla filtrante per Gomes Forbes che si ritrova tutto solo davanti a Zinfollino ma l'estremo difensore biancazzurro è bravo a restare fermo fino alla fine respingendo il tentativo a botta sicura dell'avversario. Forcing del Fasano che all'86' sfiora ancora la rete del pareggio con Colombatti, che all'interno dell'area piccola si gira in un fazzoletto e prova a piazzare la sfera all'angolino ma sfiora il palo. Il direttore di gara concede ben otto di recupero: saltano tutti gli schemi e le squadre sono ormai decisamente allungate con il Fasano che prova l'assalto finale ma è la Fidelis ad andare vicina alla rete nel giro di pochi secondi nell'ultimo minuto di recupero. Prima Cristaldi, tutto solo davanti a Suma, si allunga il pallone e non riesce a calciare, poi la compagine locale recupera subito la sfera ed è Varriale a calciare dall'interno dell'area centrando il palo. Il triplice fischio dell'arbitro consegna alla Fidelis tre punti importantissimi e il ritorno alla vittoria dopo quattro gare di digiuno.
TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 12 Zinfollino; 29 Gregoric (85' - 6 Forte), 55 Cipolletta, 19 Benvenga; 2 Zingaro, 4 Piperis (87' - 11 Carrotta), 21 Bortoletti (66' - 98 Adamo), 15 Petruccelli (78' - 17 Varriale), 33 Paparusso; 9 Cristaldi, 40 Bozic (57' - 82 Siclari). PANCHINA: 1 Addario, 3 De Filippo, 6 Forte, 8 Iannini, 10 Manno, 11 Carrotta, 17 Varriale, 82 Siclari, 98 Adamo. ALLENATORE: Alessandro Potenza

FASANO (4-4-2): 1 Suma; 2 Mambella, 6 Colombatti, 5 Rullo, 3 Gomes Forbes; 7 Serri, 4 Gori, 8 Bernardini, 10 Corvino; 11 Montaldi, 9 Schena (30' - 16 Diop). PANCHINA: 12 Guarnieri, 13 Anglani, 14 Pugliese, 15 Angelini, 16 Diop, 17 Tuttisanti, 18 Ganci, 19 Richiella, 20 Zicarelli. ALLENATORE: Giuseppe Laterza

MARCATORI: 2' Cristaldi (FID), 18' Bozic (FID), 59' Gori (FAS)

AMMONITI: 7' Schena (FAS), Benvenga (FID), 64' Zinfollino (FID), 65' Gomes Forbes (FAS), 67' Corvino (FAS), 97' Colombatti (FAS)

ESPULSI: /

ARBITRO: Maria Sole Caputi Ferrieri, sezione di Livorno

ASSISTENTI: Simone Conte, sezione di Napoli; Alessandro Marchese, sezione di Napoli

RECUPERO: 2' pt; 8 st
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Il nuovo Direttore Sportivo della Fidelis sarà Vincenzo De Santis Il nuovo Direttore Sportivo della Fidelis sarà Vincenzo De Santis Accordo raggiunto nella giornata odierna tra la società biancazzurra ed il DS. Si tratta di un ritorno
Fidelis, il centrocampista Michele Matera convocato per la Juniores Cup 2019 Fidelis, il centrocampista Michele Matera convocato per la Juniores Cup 2019 Torneo in programma dal 6 all'11 maggio in Toscana. Esordio questo pomeriggio per il giovane andriese classe 2001
La Fidelis si scioglie nel momento decisivo: sconfitta 3-0 ad Altamura e addio play-off La Fidelis si scioglie nel momento decisivo: sconfitta 3-0 ad Altamura e addio play-off Al quinto posto il Savoia che batte la Gelbison in trasferta. Stagione comunque da applausi per i biancazzurri
La Fidelis chiude la stagione ad Altamura: match point per materializzare il sogno play-off La Fidelis chiude la stagione ad Altamura: match point per materializzare il sogno play-off Squalificati Addario, Cipolletta e Iannini, non recuperano Carrotta e Losito
Dallo spavento alla gioia in un attimo: la Fidelis regola il Gravina 3-2 dopo un finale incredibile Dallo spavento alla gioia in un attimo: la Fidelis regola il Gravina 3-2 dopo un finale incredibile Doppio vantaggio binacazzurro con Bortoletti e Zingaro; i murgiani pareggiano con Potenza e Santoro, ma la decide Manno su penalty
Fidelis e play-off, l'ultima al "Degli Ulivi" può essere decisiva: arriva il Gravina dell'ex Loseto Fidelis e play-off, l'ultima al "Degli Ulivi" può essere decisiva: arriva il Gravina dell'ex Loseto Domani fischio d'inizio ore 15, si gioca in contemporanea con tutti i campi della Serie D
Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Adamo e Siclari rimontano il vantaggio campano di Sellitti
Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Nessun rischio per i federiciani, che colpiscono anche due legni
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.