Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Sport

La Fidelis attesa dal Gragnano: i play-off sono ancora lì, ora fuori i tre punti

Mister Potenza in conferenza stampa: «Per noi la trasferta più difficile da qui al termine della stagione»

Un successo per riprendersi il sogno e continuare a inseguirlo. Il pareggio casalingo contro il Savoia è costato la perdita momentanea del quinto posto per la Fidelis Andria, a vantaggio del Team Altamura che adesso ha un punto in più dei biancazzurri. Mancano sei gare al termine della stagione e l'esigua distanza tra le dirette concorrenti ai play-off rende i giochi apertissimi fino al quarto posto, occupato dal Bitonto a quota 47 punti. Fidelis a sole quattro lunghezze di distacco, ma per raggiungere questo obiettivo serve il ritorno alla vittoria e una striscia positiva di risultati da qui al termine del campionato. A cominciare da domani in casa del Gragnano: reduci da tre sconfitte consecutive, i campani occupano attualmente la quartultima posizione ma la salvezza diretta dista solo sei punti; giochi ancora aperti, dunque, anche nelle zone basse della classifica. Un ulteriore ostacolo alle ambizioni della Fidelis, che però deve ritrovare i tre punti dopo tre gare di digiuno e alzare l'asticella del morale, fondamentale in questa fase finale di stagione.

Ieri allenamento pomeridiano allo Stadio Sant'Angelo dei Ricchi agli ordini di Alessandro Potenza. Importante il ritorno a pieno ritmo di Iannini e Bozic, mentre sono fermi ai box Porcaro e Manno perchè influenzato. «Domenica scorsa abbiamo offerto una grande prestazione, - ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico biancazzurro - è mancato solo il gol; abbiamo dominato contro una squadra forte. Dobbiamo continuare a lavorare in fase offensiva ed essere più cattivi sottoporta; il problema diventerebbe più serio se non riuscissimo proprio a creare occasioni». Fondamentale la trasferta di Gragnano per tentare di ritrovare i tre punti, ma non sarà affatto semplice: «La squadra sta bene e c'è un entusiasmo contagioso, siamo tutti consapevoli dell'importanza della partita di domani: troveremo un ambiente difficile e una squadra che ha dato filo da torcere a tutte le grandi, il Gragnano è una compagine con buone idee e tattica. Per noi è la partita più difficile in trasferta da qui al termine della stagione».
  • Fidelis Andria
  • Alessandro Potenza
Altri contenuti a tema
Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Seconda giornata col botto: i biancazzurri affrontano subito il Cerignola dell'ex Potenza. Ultima giornata col Taranto
La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura Gara in programma dalle ore 9.30 allo stadio Sant'Angelo dei Ricchi
Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Prosegue il mercato di rafforzamento dei biancazzurri
Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Risolti i problemi burocratici. Per il serbo classe '94 già diverse esperienze in Italia con Palermo e Reggina
Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Sul fronte mercato, firma con i biancazzurri il giovane portiere D'Andrea. Rinnova Mati Cristaldi
Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Tre giovanissimi provenienti da Foggia, Lucchese ed Akragas
Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Pubblicità affidata all'agenzia di comunicazione Artsmedia
Fidelis, cinque nuovi arrivi ufficiali: Gava, Banegas, Bedin, Palumbo e Salimbè Fidelis, cinque nuovi arrivi ufficiali: Gava, Banegas, Bedin, Palumbo e Salimbè La firma nella giornata di oggi: tre gli ex Francavilla 1927 alla corte andriese
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.