Conferenza stampa Nicola Giorgino
Conferenza stampa Nicola Giorgino
Politica

La falsa promessa di Giorgino e la sua giunta di tagliarsi le indennità del 50%

L'ex consigliere comunale e presidente provinciale Pd, Giovanna Bruno, svela un retroscena messo in atto dall'esecutivo di centrodestra

"L'unico atto sensato della Giunta Giorgino, ossia quello di tagliare del 50% gli stipendi agli assessori, non ha avuto seguito".

Una novità, e di non poco conto, viene rese nota dall'ex consigliere comunale e presidente provinciale del Partito Democratico, l'avv. Giovanna Bruno.

"Se ai nostri ex amministratori fosse rimasto un pò di buon senso, avrebbero rinunciato all'intero stipendio, visti i danni che hanno causato alla città. Non sarebbe servito a riappianare il debito da loro causato, ma sarebbe stato un segnale apprezzabile, come a dire: "chi rompe paga, noi abbiamo ridotto Andria in macerie, ecco la nostra parte!".
Invece i nostri eroi sono riusciti con un trucchetto a ridursi l'indennità solo del 25% e non del 50 come aveva stabilito il Consiglio Comunale e avevano promesso loro sbandierandolo ai 4 venti.

Qual è il trucchetto? Lo spieghiamo subito.
Il consiglio comunale, approvando il piano di riequilibrio, grazie alla delibera n. 56 del 27/11/2018, aveva dato indirizzo alla Giunta comunale di ridurre del 50% l'indennità a partire dall'1/1/2019.

Perché il taglio fosse effettivo la Giunta avrebbe dovuto recepire l'indicazione del Consiglio e deliberare. Cosa che non ha fatto. Quindi è rimasta effettiva la delibera n.177 del 18/11/2018, e lo stipendio degli assessori è sceso solo del 25%.

Cosa possiamo fare allora noi cittadini per non essere presi in giro?
Possiamo chiedere al Commissario Tufariello, avendo lui anche i poteri della Giunta Comunale, qualora ve ne fossero i presupposti, di dare seguito a questo indirizzo del Consiglio Comunale, che rientrava nel risparmio di spesa delle indennità inserite nel piano di riequilibrio. Facendolo, sempre se fosse possibile, ridurrebbe del 50% le indennità del sindaco e degli assessori comunali per i mesi da gennaio ad aprile 2019.
Giorgino e la sua giunta hanno fatto i furbi e adesso è giusto che si ristabilisca la legalità. Non è una questione di lana caprina, è una questione di rispetto e di dignità", conclude l'avv. Giovanna Bruno.
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • giovanna bruno
  • amministrazione trasparente
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Vurchio (Pd): "Nessun finanziamento alla Bat per l’edilizia scolastica. Chiederò chiarimenti a Giorgino e Lodispoto" Vurchio (Pd): "Nessun finanziamento alla Bat per l’edilizia scolastica. Chiederò chiarimenti a Giorgino e Lodispoto" "La politica dell’ultimo decennio (con un governo di centra–destra) ha dimostrato tutta la sua inefficienza"
Ripulita la strada pedonale che costeggia il Liceo Ginnasio Statale "Carlo Troya" Ripulita la strada pedonale che costeggia il Liceo Ginnasio Statale "Carlo Troya" Una lunga fila di bottiglie di birra vuote, a rappresentare l'idiozia umana
Lega Puglia si prepara per le elezioni regionali e comunali e non cede sul nome di Nuccio Altieri presidente Lega Puglia si prepara per le elezioni regionali e comunali e non cede sul nome di Nuccio Altieri presidente I vertici regionali e provinciali riuniti a Bari. Proprie liste con nomi autorevoli alle comunali
Mercato settimanale di Andria, Casambulanti: "Ripartire senza alcun frazionamento" Mercato settimanale di Andria, Casambulanti: "Ripartire senza alcun frazionamento" Montaruli: "non esiste alcun motivo di adottare scelte affrettate, non condivise e persino illegittime"
«No allo smembramento del mercato settimanale di Andria»: lo chiede la Lega con Salvini premier «No allo smembramento del mercato settimanale di Andria»: lo chiede la Lega con Salvini premier «Chi amministra, seppure nella straordinarietà gestionale, non può sottrarsi al confronto costruttivo basato sulla mediazione»
L’avv. Antonio Nespoli responsabile del Dipartimento Enti Locali di FI Bat L’avv. Antonio Nespoli responsabile del Dipartimento Enti Locali di FI Bat Una nomina che rafforza la compagine di FI Bat in vista delle prossime competizioni regionali e comunali
Incendio discarica San Nicola La Guardia: M5S chiede sopralluogo di Arpa e Comune Incendio discarica San Nicola La Guardia: M5S chiede sopralluogo di Arpa e Comune Si ripropone nuovamente la mancata sicurezza di questo pericoloso sito di rifiuti
Incendio all'interno della discarica di San Nicola La Guardia Incendio all'interno della discarica di San Nicola La Guardia Sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali e Polizia Locale. Operazioni protratte nella notte
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.