I.C.
I.C. "Jannuzzi-Di Donna"
Scuola e Lavoro

L’Istituto Comprensivo “Jannuzzi –Di Donna” dice NO al bullismo

Dialogo e confronto tra gli alunni e la Polizia Postale sui rischi connessi all'utilizzo di internet

Gli alunni della Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo "Jannuzzi-Mons Di Donna" hanno voluto dire il loro "NO AL BULLISMO". Mercoledì 7 maggio la Dirigente scolastica prof.ssa Lilla Bruno ha organizzato presso l'auditorium "A. Moro" un dialogo di incontro e confronto con la Polizia Postale sul bullismo e cyberbullismo, illustrando ai ragazzi presenti i rischi connessi all'utilizzo di internet.

Nell'incontro si sono avvicendati inoltre quali coordinatori del progetto il dott. Antonio Riezzo e le Psicologhe dott.ssa Elisa Manta e Nunzia Porzio coinvolgendo docenti e alunni in un'attiva "lezione di vita". Alla presentazione del progetto "Bullismo Live" patrocinato dal Rotary Foundation Distretto 2120 Puglia e Basilicata e dal Rotary club di Andria "Castelli Svevi" hanno partecipato il dott. Sergio Sernia quale Governatore di Distretto e il dr. Michele Cannone presidente del Club di Andria. Il presidente del Rotaract Andria Castel del Monte Michele Di Chio ha presentato la proiezione di un cortometraggio realizzato per i ragazzi.

La dirigente Lilla Bruno ha evidenziato nel suo discorso quanto i ragazzi di oggi siano molto più ricchi di stimoli ma talvolta perdono di vista alcuni dei valori principali a cui mai dovrebbero rinunciare. E allora è il momento di dire: "Si" al rispetto, "Si" all'amicizia, "Si" alla condivisione. Questo è il messaggio per tutti: "Prendiamoci cura di noi stessi e dell'altro, il nostro prossimo", SI alla vita, NO al bullismo.
23 fotoL'I.C. "Jannuzzi-Di Donna" incontra la Polizia Postale
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Istituto Comprensivo "Jannuzzi-Di Donna"
Altri contenuti a tema
Erasmus Music Unites, Art Inspires: logo dell’I.C. “Jannuzzi- Di Donna” il più votato Erasmus Music Unites, Art Inspires: logo dell’I.C. “Jannuzzi- Di Donna” il più votato Nei prossimi 24 mesi, alunni, docenti e famiglie della scuola svolgeranno attività in rete con altre 4 scuole europee
Premio per la Pace: oggi la consegna dei riconoscimenti Premio per la Pace: oggi la consegna dei riconoscimenti Iniziativa dell’Istituto Comprensivo “Jannuzzi –Di Donna” di Andria
Presepe vivente nelle grotte di via San Vito Presepe vivente nelle grotte di via San Vito Sarà possibile visitarlo nelle giornate del 17 e 18 dicembre dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Gli alunni dell'I.C. "Jannuzzi-Di Donna" scrivono a Babbo Natale Gli alunni dell'I.C. "Jannuzzi-Di Donna" scrivono a Babbo Natale Iniziativa di Poste Italiane: i “postini di Babbo Natale” consegneranno le letterine a Santa Claus
Festa dell'Albero, Legambiente Andria: "All’Istituto Jannuzzi–Di Donna piantumazione affidata a circolo di estrema destra" Festa dell'Albero, Legambiente Andria: "All’Istituto Jannuzzi–Di Donna piantumazione affidata a circolo di estrema destra" Tale attività effettuata da "una compagine di un partito estremista di destra idealmente legato ai neofascismi"
Artisti uniti per la solidarietà Artisti uniti per la solidarietà Presso la scuola "Jannuzzi -Mons Di Donna" organizzate due serate musicali per la raccolta fondi
A scuola si vendemmia, è festa nell'IC Jannuzzi-Di Donna A scuola si vendemmia, è festa nell'IC Jannuzzi-Di Donna Domani in collaborazione con gli studenti dell'Ipsia Archimede
Primo giorno di scuola alla Jannuzzi-Di Donna: accoglienza con i giochi di squadra Primo giorno di scuola alla Jannuzzi-Di Donna: accoglienza con i giochi di squadra Lilla Bruno: "Con lo sport educhiamo al rispetto e alla tolleranza, sviluppando l’amicizia e la collaborazione"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.