Angelo Jannone. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Angelo Jannone. Foto Riccardo Di Pietro
Eventi e cultura

L'ex colonnello dei Ros Angelo Jannone tra i vincitori del Premio Internazionale “Giuseppe Fasano”

Appuntamento a lunedì 19 settembre presso le Tenute di Albano Carrisi, a Cellino San Marco

Anche l'ex colonnello dei Ros dei Carabinieri, l'andriese Angelo Jannone, sarà tra i premiati che riceveranno lunedì 19 settembre, presso le Tenute di Albano Carrisi, a Cellino San Marco, Premio Internazionale "Giuseppe Fasano" – Grottaglie Città delle Ceramiche, giunto alla sua VI edizione.

Dedicato ad uno dei massimi artigiani del territorio, il premio è curato dalla famiglia Fasano, che si tramanda l'arte della lavorazione della ceramica dal 1620, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Il Premio "Giuseppe Fasano", in linea con i suoi obiettivi, si caratterizza per la presenza di personaggi la cui esperienza di vita e professionale può costituire ispirazione ed esempio per la comunità.
L'edizione 2022 vedrà, dunque, rinnovarsi l'appuntamento nella stessa location dello scorso anno, le Tenute di Al Bano Carrisi a Cellino San Marco. La scelta della location da parte dell'organizzazione del Premio non è stata casuale ma dettata anche dalla pluridecennale amicizia che lega Giuseppe Fasano al maestro Albano.

Il comitato organizzatore del Premio Internazionale "Giuseppe Fasano" è composto dal maestro Albano, dall'organizzatore Giuseppe Fasano, dal prof. Francesco Schittulli, dal già questore e prefetto Francesco Tagliente, dalla giornalista Agata Battista e dalla principessa Fabrizia Dentice di Frasso. Quest'anno, oltre alla attesa "laudatio" del prof. Francesco Lenoci dal titolo "La Puglia è uno stato d'animo bello e buono…", si alterneranno sul palco le esibizioni della band "Orchestra Mancina", del cantante Michele Cortese e del duo comico Boccasile&Maretti (Carlo Maretti e Max Boccasile).

Tra i premiati ci saranno personaggi del mondo della cultura, dell'imprenditoria, del commercio e della società rappresentata dalla magistratura, dal mondo della sanità e dal volontariato; personaggi che a livello nazionale ed internazionale stanno scrivendo una importante pagina della nostra storia.
Verranno, quindi, consegnati premi e menzioni alla scrittrice Catena Fiorello, al modello di Armani Fabio Mancini, alla creatrice di Lolita Lobosco Gabriella Genisi, al fondatore di 'Inchiostro di Puglia' Michele Galgano, al giornalista e scrittore Pino Aprile, al medico-scrittore Roberto De Castro, al già colonnello dei Ros Angelo Jannone e, ancora, al direttore de lo Jonio e Adriatico Pierangelo Putzolu, al direttore di Antenna Sud, Gianni Sebastio, alla professoressa Nathalie de Kernier con il padre, l'ambasciatore Baudouin de la Kethulle, agli imprenditori Roberto Burdi, Pietro Casamassima, Paolo Colombo, Giangrazio Di Rutigliano e Maria Grazia Campanile (Geopharma), alla scrittrice Mina Micunco e alla presidente di Fasano Selva, Laura De Mola. Un riconoscimento, infine, verrà consegnato all'assessore alla Cultura del Comune di Taranto, Fabiano Marti.
  • Carabinieri
  • Angelo Jannone
Altri contenuti a tema
Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Nella circostanza si è discusso delle questioni relative all'ordine e la sicurezza in provincia
Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Da luglio ad oggi, sono state recuperate ben 140 autovetture sottratte, molte purtroppo erano cannibalizzate
Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Nella zona regna il degrado generato da alcuni avventori dei locali presenti in quella via
I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria I Carabinieri confiscano beni per un milione e mezzo di euro a un 51enne di Andria Un patrimonio illecito che comprende una villa di lusso, tre appezzamenti di terreno, un'autovettura ed un motociclo
40° anniversario della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa 40° anniversario della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa Prefetto di Palermo venne ucciso a Palermo dalla mafia, con la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta Domenico Russo
Concorso per ufficiali della riserva selezionata dell'Arma dei Carabinieri Concorso per ufficiali della riserva selezionata dell'Arma dei Carabinieri Gli aspiranti potranno presentare la domanda attraverso il portale www.carabinieri.it nell’area concorsi
Due mezzi della raccolta rifiuti andati distrutti nella notte: si propende per la pista dolosa Due mezzi della raccolta rifiuti andati distrutti nella notte: si propende per la pista dolosa Sul posto con i Vigili del fuoco i Carabinieri del nucleo radiomobile e del nucleo operativo
Incendio in via vecchia Barletta: fiamme distruggono veicoli parcheggiati Incendio in via vecchia Barletta: fiamme distruggono veicoli parcheggiati Sul posto i Vigili del Fuoco di Barletta ed i Carabinieri
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.