CPIA Bat Gino Strada
CPIA Bat Gino Strada
Vita di città

L’AVIS e il CPIA “Gino Strada”: insieme per donare

Obiettivi dell’incontro: con il significato della donazione e della sua importanza, il racconto del come e perché è nata l’AVIS

Tornano i "Giovedì del Gino Strada" e questa volta per parlare di cultura della donazione e di servizio civile. Giovedì 9 febbraio, con inizio alle ore 18.00, nell'auditorium del "Gino Strada", presso la Scuola "Salvemini", in viale dei Comuni di Puglia 4, ad Andria, interverranno il dott. Luciano Lorusso, il presidente dell'AVIS Andria, gen. Nicola Berardino, i volontari del servizio civile Riccardo Marmo e Giada Scafarella.

Obiettivi dell'incontro: spiegare perché è necessario donare, raccontare come e perché è nata l'AVIS, testimoniare quanto sia bello donare e finanche impegnarsi nel servizio civile per favorire la cultura della donazione.

All'incontro parteciperanno le studentesse e gli studenti della sede andriese del "Gino Strada" e, in diretta streaming, tutti gli iscritti nelle altre nove sedi provinciali del CPIA BAT che, nell'occasione, saranno raggiunti dai presidenti cittadini dell'AVIS in ciascun comune della Provincia. Nella sede di Margherita sarà altresì presente il presidente provinciale AVIS BAT sig. Vincenzo De Pietro.

«Voglio augurarmi – ha commentato il dirigente scolastico Paolo Farina – che questo sia solo un primo momento formativo e informativo atto a stimolare in tutti i nostri docenti e anche in tutto il personale docente e non docente della nostra comunità educante una vera e propria tradizione per le donazioni. Mi piace sognare le "giornate del Gino Strada", in cui tutti coloro che sono in grado scoprano quanto sia bello donare e come ci sia più gioia nel dare che nel ricevere. Lao Tse insegna: Quando ti rendi conto che quello che fai agli altri lo fai a te stesso, avrai compreso una grande verità».

L'evento è aperto al pubblico. Per quanto sono interessati, sarà possibile seguirne la diretta o anche visionarne la registrazione cliccando su seguente link:
https://www.youtube.com/live/ldJ4O1gGS7k?feature=share
  • Avis
  • donazione sangue
  • CPIA
Altri contenuti a tema
Al CPIA BAT "Gino Strada" di Andria lo studio non è solo teoria Al CPIA BAT "Gino Strada" di Andria lo studio non è solo teoria Durante una lezione interdisciplinare, si è passati alla pratica. Impastato e fritto 190 panzerotti
Lezioni di Amore al “Gino Strada” col prof. Michele Illiceto Lezioni di Amore al “Gino Strada” col prof. Michele Illiceto Appuntamento presso l’auditorium del CPIA BAT “Gino Strada”, venerdì 9 febbraio 2024, alle ore 17:30
Ai Giovedì del “Gino Strada", “La ferita originaria", l'ultimo libro di Maria Antonietta Vito Ai Giovedì del “Gino Strada", “La ferita originaria", l'ultimo libro di Maria Antonietta Vito Dialogheranno con lei il dirigente scolastico Paolo Farina e il prof. Domenico Canciani, dell'Università di Padova
Servizio civile presso l'AVIS di Andria Servizio civile presso l'AVIS di Andria I requisiti per partecipare e come inoltrare la domanda
Il CPIA BAT “Gino Strada” di Andria protagonista anche a Milano per FierIDA 2024 Il CPIA BAT “Gino Strada” di Andria protagonista anche a Milano per FierIDA 2024 "L’istruzione che emancipa": la rete nazionale RIDAP (che riunisce i 130 CPIA italiani) ha messo in campo un ricco e articolato programma
Giornata di “Clean up” al CPIA BAT sotto lo sguardo compiaciuto di Gino Strada Giornata di “Clean up” al CPIA BAT sotto lo sguardo compiaciuto di Gino Strada Studentesse, studenti, docenti e volontari di Legambiente: tutti insieme per pulire quel che sarà il “Bosco della rimbembranza”
DonatoriNati: raccolta straordinaria sangue questa mattina davanti alla Questura di Andria DonatoriNati: raccolta straordinaria sangue questa mattina davanti alla Questura di Andria "Chi Dona il Sangue, Dona la Vita": un gesto d'amore verso il prossimo
Ematologia in Puglia: rete di assistenza eccellente, stop ai viaggi della speranza per i pazienti Ematologia in Puglia: rete di assistenza eccellente, stop ai viaggi della speranza per i pazienti Lo dichiara il dottor Giuseppe Tarantini, Direttore del reparto di Ematologia dell’ospedale Dimiccoli di Barletta
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.