volanti Polizia di Stato
volanti Polizia di Stato
Cronaca

Incidente stradale finisce in alterco tra automobilisti: intervento delle Forze dell'ordine

Il fatto è avvenuto intorno alle ore 23 di ieri, sabato 18 luglio nei pressi di contrada Zagaria. La versione del conducente coinvolto

Un incidente stradale che finisce in un alterco con un principio di aggressione tra le persone coinvolte.
Questa sarebbe la prima ricostruzione di un incidente automobilistico, avvenuto intorno alle ore 23 di ieri, sabato 18 luglio, sulla strada comunale Zagaria situata tra la Basilica della Madonna dei Miracoli e via Canosa.

Due autovetture che procedevano sullo stesso senso di marcia, si sono prima superate e poi sono venute a collisione. La violenza del tamponamento ha fatto finire un' autovettura, con a bordo una famiglia di Andria, addirittura cappottata, con grande spavento per gli occupanti, per fortuna rimasti illesi.

Mentre alcune macchine che seguivano i due mezzi incidentati, visto quanto era accaduto, hanno pensato a chiedere aiuto alle Forze dell'ordine, dall'incidente stradale sarebbe nato un alterco tra le persone coinvolte.

Sul posto sono quindi giunte le Forze dell'ordine che hanno trovato solo gli occupanti dell'auto -ripetiamo rimasti per fortuna illesi, anche se spaventati per quanto accaduto- rimasta cappottata mentre non vi era traccia dell'altra auto coinvolta. Al momento non vi sono elementi per presumere che questo fatto di cronaca celasse altre possibili cause, se non un sorpasso azzardato.

Sulla vicenda, dopo i rilievi di rito, stanno adesso indagando le Forze dell'ordine, a quanto sembra i Carabinieri della locale Compagnia, giunti sul posto con i poliziotti del locale Commissariato della Polizia di Stato, con due ambulanze del servizio 118, di cui per fortuna non è stato necessario alcun intervento.

Questa è la versione ufficiale fornita dalle Forze dell'ordine. Invece secondo il conducente dell'auto che è stata tamponata, al di là del fatto che la notizia non è falsa ma vera e che è solo la versione dei fatti differente, riportiamo la sua posizione, così come postata su fb, ovvero: ". è stato un tentativo di rapina, siamo stati superati e subito speronati, poi mentre tentavamo la fuga in retromarcia l'altra auto ha fatto inversione e ci ha tamponato due volte, quando ci siamo ribaltati sono fuggiti".
  • incidente stradale
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Questura di Andria: inaugurazione in diretta facebook Questura di Andria: inaugurazione in diretta facebook A partire dalle ore 9.50 di martedì 27 luglio
Incontro di calcio Italia Spagna: attenzione ad evitare assembramenti negli spazi aperti al pubblico Incontro di calcio Italia Spagna: attenzione ad evitare assembramenti negli spazi aperti al pubblico Nella precedente disputa calcistica con il Belgio, sanzionate cinque persone ed un esercizio commerciale
Due turiste marchigiane ferite in incidente stradale nei pressi di Castel del Monte Due turiste marchigiane ferite in incidente stradale nei pressi di Castel del Monte Sul posto ambulanze del 118 e personale della Polizia Locale di Andria
Gianpaolo Patruno nuovo vicario del Questore di Reggio Emilia Gianpaolo Patruno nuovo vicario del Questore di Reggio Emilia Il 52enne Dirigente della Polizia di Stato è stato per lunghi anni responsabile del Commissariato di Andria
Incidente per un ciclista undicenne: ricoverato con trauma cranico Incidente per un ciclista undicenne: ricoverato con trauma cranico È accaduto alle ore 18 circa su Via Salemi, zona San Giuseppe Artigiano
Secondo drammatico incidente sulla provinciale per Montegrosso: un ferito in codice rosso Secondo drammatico incidente sulla provinciale per Montegrosso: un ferito in codice rosso Un muratore 45enne di Andria, uscito di strada con una Fiat 500
Investita mentre era sulla sua bicicletta: muore a Lisbona ingegnere andriese Investita mentre era sulla sua bicicletta: muore a Lisbona ingegnere andriese La 37enne Patrizia Paradiso era ricercatrice in Ingegneria dei materiale e viveva da molti anni nella capitale portoghese
Due colpi falliti in altrettanti opifici industriali situati sull'Andria Trani Due colpi falliti in altrettanti opifici industriali situati sull'Andria Trani Continuano gli assalti per depredare mezzi movimento terra ed agricoli nella provincia Bat
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.